twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Dic 042014
 

AirDroid, uno dei tool più popolari sul Play Store per gestire il proprio dispositivo android comodamente dal pc, da oggi si aggiorna alla release 3 portando con se tante novità.

La più importante è quella che permette di collegarsi al telefono attraverso un client sviluppato appositamente per i sistemi operativi Windows e OSX in alternativa alla vecchia procedura basata su browser (comunque sempre possibile).

airdroid-3.0-1

Una scelta che ha permesso al team di sviluppo di aggiungere alcune interessanti funzionalità come ad esempio:

– gestire meglio le chiamate, gli sms e il trasferimento dei file

 

notifiche mirror, per controllare le notifiche generate da qualsiasi app installata sullo smartphone in tempo reale

airdroid-3.0-2

air mirror, per riprodurre la schermata del telefono sul pc e controllarla direttamente con mouse e tastiera (proprio come con l’app SideSync della Samsung anche se con prestazioni inferiori)

airdroid-3.0-3

Le altre novità riguardano un restyling della grafica, l’utilizzo della crittografia punto a punto per stabilire una connessione e vari miglioramenti per la stabilità e prestazioni.

AirDroid è gratuito ma la versione base permette soltanto di trasferire fino a 200 MB di file e collegare con lo stesso account fino ad un massimo di 6 dispositivi android.

Ritorneremo a parlarne nelle prossime settimane con un approfondimento.

GOOGLE PLAY | AirDroid 

  • La uso dalla prima versione in beta ed è fantastica non deve mancare in ogni dispositivo, la dovrebbero mettere in default in ogni device Android, davvero indispensabile. Peccato per il limite di 200 MB.

    • Pippo

      Puoi sempre spendere due soldini per comprare la versione full, no?
      Soprattutto se la usi dalla prima versione…

    • Per come la uso io il limite non è un problema, la uso per scaricare le immagini e le suonerie. dicevo peccato perché alcuni utenti si sono lamentati, poi diciamocelo seriamente i prezzi del abbonamento sono un po troppo alti secondo le mie tasche e comunque le prima versione non aveva limiti di trasferimento.

    • Andy

      ho letto che qualcuno si lamentava di airDroid in quanto ciucciabatteria….è vero??

    • Quando è in uso sì, drena la batteria (purtroppo), ma quando non si usa l’unico processo attivo, credo che sia il widget, non consuma eccessivamente, almeno per quanto riguarda il mio S3.

    • angisbregolius

      Si…infatti ho disabilitato le notifiche dall’app android e poi disinstallato la versione desktop (mi basta e avanza la versione web). In ogni caso il mirroring non mi funziona senza root (note3).

    • Frank

      Se tu la usassi sapresti che non esiste la versione full ma solo abbonamenti annuali e mesili…SUPER FAIL!

  • Antonio

    Purtroppo, non è compatibile con Lollipop

  • Installata e disinstallata ancora da perfezionare. Il client su Windows spesso e volentieri non effettua accesso, Eccessivo consumo batteria. Attendiamo nuove

  • ste

    Client per GNU/Linux ??