twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Feb 242015
 

Kernel Toolkit è un’applicazione android che si rivolge a tutti quegli amanti del modding che sono interessati ad ottenere qualcosa di più dal proprio telefono attraverso la modifica di alcuni parametri del kernel.

Rispetto ad altri tool del genere il programma della Smart Apps si presenta con una grafica davvero intuitiva e ben curata, capace di rendere più semplici le operazioni di tuning supportate.

kernel-toolkit-android

Nella prima sezione sono raccolte le statistiche che riguardano la frequenza della CPU, il carico dei singoli core, l’occupazione della memoria Ram e i dettagli sull’utilizzo delle singole frequenze del processore.

kernel toolkit (3) kernel toolkit (4)

In Cpu è possibile andare a modificare alcuni parametri legati al processore e gpu, come ad esempio la frequenza minima, quella massima (utile per ridurre i consumi di batteria) e i governor con i relativi parametri.

kernel toolkit (1) kernel toolkit (8) kernel toolkit (2)

Nella scheda I/O è invece permessa la modifica di alcuni i parametri legati allo scheduling I/O di Android.

kernel toolkit (12) kernel toolkit (5)

L’ultima scheda è Power e da come si può intuire dal nome qui troviamo alcune impostazioni energetiche permesse dal proprio chipset (le voci potrebbero quindi cambiare in base al modello di telefono).

kernel toolkit (1)

Da notare che nella barra laterale sono presenti alcune opzioni aggiuntive, tra cui quella che permette di applicare le varie modifiche ad ogni avvio e volendo anche di ritardarle per il numero di secondi impostato.

kernel toolkit (11) kernel toolkit (9)

Rispetto ad altri tool del genere Kernel Toolkit offre un numero minore di impostazioni, ma proprio per questo risulta compatibile con la maggior parte dei kernel dei vari dispositivi android (anche quelli stock della Samsung).

Altre funzioni sono attese con i futuri aggiornamenti, come ad esempio quelle relative all’Intelliplug e (già introdotta con l’ultimo aggiornamento) alle soglie temperatura (l’app è disponibile sul play store soltanto da pochi giorni).

Ovviamente per poter modificare i parametri è indispensabile avere i permessi di root o altrimenti riuscirete ad utilizzare l’app solo come visualizzatore di statistiche.

GOOGLE PLAY | Kernel Toolkit

  • LucaS2

    Per la modifica delle frequenze della cpu è necessario che il kernel le supporti vero?
    O funziona anche con il kernel stock delle cyanogenmod?

    • Le frequenze proposte sono quelle supportate dal kernel stock, quindi dovrebbero andare bene tutti i kernel compresi quelli originali della Samsung.

      Probabilmente se il kernel in uso supporta l’overclocking l’app proporrà anche le frequenze più elevate.

    • giuseppe

      Puo andar bene anche su LG G2 con rom Cloudy G3?

  • Alex43

    Complimenti allo sviluppatore perché è la migliore che abbia mai visto. Spero che aggiunga presto anche altre funzioni.

  • Giovanni Priolo

    Ottimo, ieri ero proprio in cerca di un’applicazione così, grazie Androidgalaxys ?

  • Matteo

    Salve a tutti….ho un note 2 con DN4 v2.1 e, come ben sapete, ha il kernel agni. Nella rom c’è l’applicazione agni control da dove modifico i parametri. La domanda è questa: se io imposto il governor A nell’app agni control e il govern B nella vostra app, il kernel quale parametro segue (anche se i govern sono completamente diversi)?
    Grazie in anticipo

    • mimmo

      Ma che senso ha complicarsi le cose? Se il tuo kernel ha un’app specifica ti conviene usare quella

    • Andrea__93

      L’app Agni crea degli script nella init.d e gli script vengono eseguiti al boot del sistema, quindi prima vengono applicate le impostazioni specificate nell’applicazione del Kernel (o se non modifichi nulla parte con le impostazioni di default) e in seguito dopo l’avvio verrebbero applicate le impostazioni che hai scelto in questa App.