twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Gen 152014
 

 

Per chi non lo sapesse sulla piattaforma android il formato dei pacchetti di installazione di un’applicazione è quello .APK, paragonabile in parte al più noto .EXE dei sistemi operativi Windows.

Solitamente l’utente non vedrà mai tali tipi di file sul proprio dispositivo, questo perché sia la fase di download dal Play Store che quella di installazione vera e propria vengono gestite in maniera automatica da Android stesso.

estrarre-apk-android

In alcuni casi però può tornare utile estrarre dal telefono l’APK di un programma già installato, ad esempio per mettere da parte una copia di backup di una determinata versione oppure per installarlo su dispositivi privi di accesso ad internet o del Google Play (es. Galaxy Gear).

 

Un ottimo tool che permette di fare tutto questo in maniera semplice e rapida, senza neppure richiedere i permessi di root, è Apk Extractor.

 

Ecco come usarlo:

  1. Scaricate Apk Extractor dal market [LINK DOWNLOAD].
    estrarre-apk-android-extractor (1)
  2. Avviarlo. Vi ritroverete una lista di tutte le applicazioni installate.
    estrarre-apk-android-extractor (2)
  3. Cliccare a lungo sopra il nome dell’app desiderata e scegliere se estrarre il relativo file apk, condividerlo subito o semplicemente avviarlo.
    estrarre-apk-android-extractor (3)
  4. Con un breve tap sopra il nome dell’app verrà eseguito subito il backup.
    estrarre-apk-android-extractor (4)
  5. Troverete i file degli apk estratti all’interno della cartella APKBACKUP nella memoria interna del telefono.
    estrarre-apk-android-extractor (5)

 

Un’ottimo programma alternativo ad Apk Extractor che abbiamo già recensito, con qualche funzionalità in più, è App Backup & Restore.