twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Mag 062013
 

 

Google Maps è uno dei tantissimi servizi offerti gratuitamente da Google e che permette di sostituire al meglio le ormai vecchie mappe cartace grazie all’app presente all’interno di ogni dispositivo android.

google-maps

Per sfruttare al meglio Google Maps è necessaria una connessione internet, ma fortunatamente con le ultime versioni del programma è possibile utilizzare le mappe anche in modalità offline.

 

Ecco come fare:
(vista la dimensione che possono raggiungere le mappe raccomandiamo di eseguire l’operazione collegati ad una rete wifi)

  1. Aprire l’app Maps presente nel menù dei programmi

  2. Aprire il menù contestuale e scegliere la voce Rendi disponibile offline.
    google-maps-offline
  3. Comparirà ora un riquadro di selezione.
    Se il colore del bordo è rosso vuol dire che l’area è troppo grande per essere salvata.
    trucco-google-maps
  4. In questo caso occorre quindi ingrandire la mappa fino a che il bordo non diventerà di colore azzurro.
    Come potete vedere dall’immagine, nella parte inferiore vi verrà mostrata anche la dimensione in MB che verrà occupata nella memoria interna.
    google-maps-offline-2
  5. Ora anche in assenza di una connessione internet sarete in grado di esplorare la zona salvata con tutti i vari dettagli.

 

All’interno delle impostazioni di Google Maps, dentro la voce Offline e cache, è anche possibile cancellare le zone memorizzate (per liberare così spazio su disco) e abilitare il salvataggio della mappa in maniera automatica (durante l’esplorazione quando si è collegati ad internet).
google-maps-offline-3

Purtroppo la funzione offline riguarda solamente la mappa vera e propria e non le informazioni relative alle attività commerciali o altre informazioni ad essa legate.