twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Ott 162012
 

 

In questa guida illustreremo una nuova procedura per poter installare la ClockWorkMod Recovery ed effettuare il root sul proprio Galaxy S2.

Per lo scopo utilizzeremo il PhilZ Kernel di Phil3759, l'autore del pacchetto della recovery temporanea (altra valida alternativa, ma solo per chi dispone di una microsd).

Si tratta di un sistema completamente sicuro anche per i Galaxy S2 con firmware Android 4.0.4 a rischio emmc brick bug (maggiori approfondimenti) e che, rispetto ai più famosi CF-Root, noi consigliamo perchè:

  • tutte le versioni rilasciate sono Kernel safe, ossia prive del bug mmc_cap_erase
  • anche la Recovery è safe, permettendo di effettuare l'hard reset in tutta sicurezza (wipe data)
  • viene finalmente utilizzata una ClockWorkMod Recovery molto più aggiornata
  • anche questo è un Kernel non invasivo, cioè privo di modifiche o ottimizzazione varie diverse da quelle previste da Samsung nei kernel stock.

AVVERTENZE

  • Leggere prima la guida e poi seguirla punto per punto così com'è e senza fare altro.
  • Per approfondimenti sul root o recovery vi consigliamo prima di leggere:
    Cos’è il root su android? E a cosa servono i permessi di root? 
    Tutto sulla Recovery di Android
  • La procedura di root e installazione recovery invalidano UFFICIALMENTE la garanzia.
  • Non sarà più possibile eseguire gli aggiornamenti tramite KIES o OTA.
  • La procedura comporterà la visualizzazione del triangolo giallo durante la fase di boot e l'incremento del contatore delle custom rom.
    Approfondimenti
  • Come per tutte le operazioni di modding, la responsabilità per eventuali danni è solo di chi decide di modificare il proprio telefono.

 

PREREQUISITI

  • Per installare il PhilZ kernel occorre avere Odin (la versione scelta è indifferente) DOWNLOAD
  • Assicurarsi che nel Pc siano installati i driver del telefono (è sufficiente la presenza di Kies)
  • Scaricare il PhilZ kernel che corrisponde alla versione del firmware attualmente installato. Usare le nostre tabelle dei firmware per non sbagliare.
    Firmware ITAFirmware BrandFirmware Europa.

 

PROCEDIMENTO – INSTALLAZIONE RECOVERY

  1. Aprire Odin e all'interno del campo PDA selezionare il Kernel PhilZ che corrisponde al proprio firmware (es.PhilZ-cwm6-XWLPX-NEE-2.7.tar.md5).
  2. Mettere ora in Download Mode il Galaxy S2.
    Da telefono spento tenere premuti contemporaneamente i tasti VOLUME GIU' + HOME + POWER, fino a che non compare la seguente schermata.
  3. Premere il tasto VOLUME SU per proseguire.
     
  4. Collegare il Galaxy S2 al pc tramite cavo usb e attendere che Odin riconosca il dispositivo.
  5. Cliccare ora sul pulsante Start per avviare l'installazione del PhilZ Kernel, senza cambiare le altre impostazioni presenti in Odin.
     
  6. L'operazione durerà meno di un minuto e al termine il telefono si riavvierà da solo.
     
  7. Ora avete finalmente la ClockWorkMod Recovery.
    Per accedervi, sempre da telefono spento premere questa volta  contemporaneamente i tasti VOLUME SU + HOME + POWER.

 

PROCEDIMENTO – ABILITAZIONE ROOT

  1. I permessi di root non sono inclusi nel kernel, occorre infatti installarli a parte.
     
  2. Scaricare il pacchetto Root_SuperSU.0.98-Busybox.1.20.2-S2-signed.zip e copiarlo nella memoria interna (/sdcard).
     
  3. Entrare in Recovery Mode.
    Da telefono spento tenere premuti contemporaneamente i tasti VOLUME SU + HOME + POWER fino a che non verrà mostrata una schermata simile alla seguente.
    Per spostarvi tra i menù potete usare i tasti volume o il touch, per selezionare il pulsante POWER oppure l'ultimo tasto virtuale.
  4. Ora selezionare Install zip From sdcard > Choose zip from Internal sdcard e scegliere il pacchetto Root_SuperSU.0.96-Busybox.1.20.2-S2-signed.zip scaricato al punto 2.
     
  5. Nella schermata successiva confermare cliccando su Yes – Install Root…
     
  6. La procedura durerà pochi secondi, al termine riavviare il telefono: raggiungere il menù principale e cliccare su Reboot System Now.
     
  7. Al prossimo avvio troverete tra i vostri programmi una nuova app: SuperSU.
    La prima volta che eseguirete un programma che richiede i permessi di root, apparirà la seguente schermata che vi permetterà di accettare o rifiutare la richiesta.

 

DISINSTALLAZIONE

Per poter disinstallare il PhilZ Kernel, i metodi che consigliamo sono:

  • Ripristinare il kernel Samsung originale del firmware installato
    Guida
     
  • Reinstallare sopra il firmware con Odin, senza effettuare alcun hard reset (così i dati utente non andranno persi).
    Guida