twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Set 132012
 

 

Tutti gli ultimi dispositivi android top di gamma della Samsung hanno la possibilità di effettuare gli aggiornamenti tramite OTA (Over The Air), ossia direttamente da telefono.

Una funzionalità importante e particolarmente comoda che evita di dover scaricare l'intero firmware, il cui peso spesso arriva a superare i 700 MB, con un conseguente risparmio di banda internet e tempo.
 

Per poter sfruttare la modalità OTA è però necessario che vengano rispettate una serie di condizioni.

Di seguito daremo una serie di consigli utili per coloro che avessero problemi con l'aggiornamento OTA, sia nella fase di rilevamento dell'update che quella di installazione.
Quanto riportato deriva esclusivamente dalle nostre esperienze
 
 
– Proprio come Kies, per poter ricevere un update è indispensabile che il telefono non sia stato "manomesso".
Eventuali permessi di root, kernel modificati o recovery potrebbero rendere impossibile il completamento della procedura o addirittura il rilevamento dell'aggiornamento.
 
Anche se le operazioni di modding sono state effettuate in passato e ora non risultano più presenti, assicurarsi che la garanzia sia stata completamente ripristinata (es. contatore rom cucinate, stato del dispositivo ecc…).
 
– Per poter ricevere un aggiornamento, occorre che la versione del firmware disponibile e il product code o csc del telefono corrispondano realmente.
In alcune occasioni, soprattutto quando si utilizza odin , può capitare che  il CSC non venga ripristinato correttamente.
Per poter controllare il product code o csc del vostro telefono, consultare la nostra guida Scoprire la provenienza del Galaxy.
Se ad esempio state attendendo un firmware italiano no brand, per poter ricevere l'update è indispensabile avere come valore ITV.
 
Verificare manualmente la presenza di aggiornamenti.
Entrare nelle impostazioni del telefono e accedere alla voce Info sul dispositivo > Aggiornamenti software e cliccare sul pulsante Aggiorna.

 
– Provare ad effettuare la ricerca dell'aggiornamento OTA sia rete WiFi che in 3G.
 
 
– Se quanto riportato non vi è stato di aiuto, verificare che sul vostro telefono non siano presenti software antivirus, firewall o simili.
In questo caso provare a rimuoverli e a riavviare il dispositivo.
 
 
– I server degli aggiornamenti potrebbero anche non essere temporaneamente raggiungibili o il pacchetto OTA non ancora disponibile.
Riprovare tra qualche ora se non addirittura il giorno dopo.
 
– Se invece il pacchetto è già stato scaricato ma non viene installato o la procedura di setup si interrompe, provare a forzare nuovamente il download.
Entrare in Impostazioni > Applicazioni e selezionare la scheda Tutte.
Poi entrare nella voce Aggiornamenti software e cliccare sul pulsante Cancella dati.
 
– Se tutto questo non bastasse, l'ultimo tentativo potrebbe essere quello dell'hard reset.
Si tratta però di una soluzione estrema che comporterà la perdita di tutti i dati presenti all'interno del telefono.
In questo caso forse potrebbe essere meglio considerare altre procedure di aggiornamento, come ad esempio Kies o Odin.