twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Apr 212016
 

Come ben saprete da qualche anno all’interno dei Galaxy è presente una tecnologia proprietaria Samsung, chiamata Knox, volta a migliorare la sicurezza degli smartphone e tablet prodotti dalla società koreana e fornire alle aziende o enti governativi strumenti per la gestione e il controllo centralizzato di tutti i loro dispositivi.

Forse non tutti sanno però che la tecnologia Knox concede all’utente la possibilità di avere un vero e proprio ambiente virtuale separato dal resto del sistema, in cui poter eseguire determinate applicazioni e nascondere dati privati (file, email, telefonate, navigazione web, ecc…) da eventuali occhi discreti, anche da eventuale malware presente sul telefono.

Un po’ come avere due telefoni differenti, uno destinato allo svago ed un altro esclusivamente per il lavoro o la vita privata.

samsung my knox guida

In questa prima guida vi spiegheremo come installare e configurare My Knox, l’ambiente virtuale ideato da Samsung per gli utenti consumer.

Purtroppo la tecnologia My Knox può essere utilizzata soltanto se il contatore Knox Warranty Void non è stato alterato da procedure di modding come root, recovery o rom cucinate (se proprio siete interessati ad usarlo potete farvelo ripristinare dai centri assistenza Samsung, ma soltanto a pagamento).

INSTALLAZIONE

  1. Accedere a Smart Manager ed entrare nella sezione Protezione dispositivo.
    Samsung My Knox (4)
  2. Cliccare su Installa My Knox.
    Samsung My Knox (13)
  3. Verrete rediretti alla pagina del Play Store dell’app Samsung My Knox. Installarla.
    Samsung My Knox (1)
  4. Al termine avviare l’app ed eseguire la procedura guidata. Poi leggere e accettare tutte le condizioni.

    Samsung My Knox (5) Samsung My Knox (6)

  5. Creare ora un account per il servizio MyKnox immettendo il proprio indirizzo email, dove vi verrà poi subito spedito un codice PIN da immettere nell’apposito campo.

    Samsung My Knox (7) Samsung My Knox (9)

  6. L’app creerà l’area di lavoro protetta e vi richiederà che tipo di blocco vorrete utilizzare per l’accesso.

    Samsung My Knox (10) configurare knox (3) configurare knox (1)

  7. La procedura può ora ritenersi conclusa.

CONFIGURAZIONE

per motivi di sicurezza Knox non permette di scattare screenshot nell’ambiente virtuale per questo siamo quindi costretti a mostrarvi delle semplici fotografie

  1. Per avviare l’ambiente virtuale Knox cliccare sul collegamento My Knox presente all’interno del menù programmi.
  2. Immettere le credenziali di accesso richieste.
    configurare knox (4)
  3. L’ambiente virtuale Knox può avere due stili diversi.
    Il primo, che vedete di seguito, è quello che simula un vero e proprio launcher per android, completamente indipendente da quello che utilizzate di solito.

    configurare knox (8) configurare knox (9) configurare knox (10)

  4. Il secondo, invece, consiste in un semplice popup da cui poter avviare in maniera diretta le varie app di Samsung Knox senza passare per un secondo launcher.
    Samsung My Knox (12)
  5. Per scegliere lo stile che preferite entrate nelle impostazioni Knox.

    configurare knox (13) configurare knox (15)

  6. Quando l’ambiente virtuale Knox è attivo noterete in basso a destra della schermata un triangolo giallo con un lucchetto.

RIMOZIONE MY KNOX

Rispetto alle prime versioni di Knox ora rimuovere l’ambiente virtuale è molto più intuitivo e semplice perché basta solamente disinstallare l’app My Knox dal Play Store.
Attenzione però, una volta rimossa perderete anche tutti i dati che avevate salvato al suo interno.

rimuovere myknox (1) rimuovere myknox (2)

  • Federico

    Grazie guida utilissima! Ed eventualmente per disattivare il tutto e tornare alla condizione iniziale? Vi andrebbe di aggiungere un paio di screenshot in più? 🙂

    • Certo, non ci avevamo pensato, in serata lo facciamo 😉

    • Articolo aggiornato con procedura di rimozione 🙂

  • Max77

    Quindi è possibile resettare il contatore Knox Warranty Void nei centri samsung?

    • dodicix

      Probabilmente cambieranno la motherboard… o quel chip che contiene l’ “eFuse” “testimone” del contatore Knox Warranty Void….

    • Gabriele Castiglioni

      Un eFuse puo’ essere riabilitato, non c’è bisogno di cambiare tutta la motherboard.. non è un fusibile fisico che si brucia e diventa inutilizzabile.
      un eFuse puo’ essere “ripristinato” o via software o via un “reset” pin. Molto probabilmente nei Samsung è concessa solo quest’ultima operazione fisica, ma non è detto..

    • dodicix

      Mi sorprenderebbe se non fosse l’equivalente elettronico di un reale fusibile, perchè allora mi aspetterei che fra le migliaia di smanettoni e/o programmatori che esistono, almeno uno al mondo dovrebbe essere riuscito a riattivare quell’eFuse. E invece niente, si riesce a fare quasi ogni cosa via sofware, ma non a ripristinare Knox. Per questo ipotizzavo che il problema sia “hardware”, che necessiti di sostituzione del pezzo “bruciato” per tornare a funzionare, e che quel pezzo (chip? motherboard? quel che sarà…) lo possieda SOLO Samsung…

    • Christian

      Io ho parlato con diversi operatori di samsung riguardo al knox warranty void e non tutti davano la stessa versione… uno di loro mi ha detto che non è necessario cambiare la scheda madre per ripristinare il famoso contatore… devo pensare che samsung stia nascondendo qualcosa riguardo questo contatore? Ho anche le foto della conversazione con l’operatore che afferma quello che ho detto precedentemente… voglio vederci chiaro su sto mito del contatore “impossibile” da ripristinare. Vediamo che riusciamo a fare.

    • Christian

      Si le conoscevo gia, seguo da molto il vostro sito… mi ero molto interessato all’epoca di questo argomento, ma poi all’improvviso nessuno ne ha parlato più, mah… si parlava di qualcuno che è riuscito a modificarlo, se si trattasse o no di un chip efuse, adesso NIENTE… possibile che anche la speranza di un reset di questo contatore sia stata abbandonata?

  • Si vis pacem, para bellum

    …problema purtroppo diffusissimo anche tra chi segue siti/forum/canali YouTube tecnici/specializzati/da appassionati… XD

  • mimmo

    Sono curioso di provare questo ambiente virtuale e capire se vale davvero al pena rinunciare al root.
    ps: ma pensa te se io sul mio dispositivo non posso esserne l’amministratore, roba da pazzi!

  • Francesco

    Supponiamo io attivi questa funzionalità per virtualizzare il mio telefono aziendale.
    Cosa succede se lato server viene lanciato un comando di autodistruzione?
    Si cancella l’area virtuale o anche la mia area personale?
    Il server exchange richiede l’attivazione di un pin di sblocco: Verrebbe attivato anche fuori dall’area virtuale?

    • La protezione Knox dovrebbe riguardare tutto il telefono, ma la tua è una domanda troppo specifica visto che ne esistono varie versioni che variano in base alle dimensioni dell’azienda. L’unico che può darti una risposta certa è il tuo amministratore IT o chi ha fatto la configurazione lato server.

  • PiGiuGio

    Grazie per le la guida, avevo notato il menu e mi chiedevo proprio a cosa servisse.

    Unica domanda, ma se ho dei file nell’ambiente virtuale, se decido di eliminare knox, posso passarmi questi file sul PC o nell’ambiente normale, oppure li devo perdere per forza

  • Federico

    Dove vanno a finire i dati dell’ambiente knox? Sono fisicamente nel telefono o su un server remoto? E se sei offline?

  • Sì per entrambe le domande. Lo puoi fare dalle impostazioni di knox

  • Andrea

    L’ambiente virtuale che si crea è solo per “archiviazione dei dati” (archivio segreto di raccolta files) o è possibile duplicare anche le app ed avere due account diversi? ad esempio: whatsapp con due telefoni sui dual sim oppure due profili facebook o due profili linkedin, etc.?
    grazie

    • Sì puoi duplicare anche le appper avere due account diversi.

    • Andrea

      Installato e provato con Whatsapp, grandioso, ho sempre avuto sim aziendale e sim privata, con i dual sim non risolvevo il problema whatsapp, ora basta un trasferimento di chiamata (ovviamente per chiamare uso solo una sim) e riesco ad avere i due account whatsapp sempre a portata di mano.

  • LuigiPhone

    Salve
    Volevo sapere se esiste un app simile da utilizzare con un cell no samsung, grazie