twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Mag 282015
 

La scorsa settimana vi abbiamo annunciato l’arrivo di Samsung Flow, un servizio che permette di condividere determinate attività tra smartphone, tablet e PC o eventualmente rimandarle in un secondo momento (qui tutte le informazioni).

guida samsung flow

In questa guida vi spiegheremo come installarlo e utilizzarlo sul vostro Galaxy.

Facciamo notare che seppure Flow per ora venga dichiarato compatibile solo con determinati Galaxy (i Galaxy S6, S5, Alpha, Note 4, Edge e Tab S), noi siamo riusciti ad installarlo anche su altri modelli (sempre con software originale Samsung).

 

Installazione

  1. Al momento il download dal Play Store è consentito solo per i dispositivi del mercato USA, quindi per poterlo utilizzare è necessario scaricare ed installare manualmente il suo apk:
    LINK DOWNLOAD Samsung Flow v. 0.9.5.
    samsung flow (1)
  2. Una volta completata l’installazione, avviare l’app Flow dal menù programmi e concedere l’autorizzazione per attivare il bluetooth.
    samsung flow (16)
  3. Cliccare du Continue.
    samsung flow (15)
  4. Nella schermata successiva abilitare il servizio spostando l’interuttore su ON e infine cliccare sul pulsante skip.
    samsung flow (14)
  5. Per poterlo utilizzare è ora necessario installarlo anche su un’altro dispositivo seguendo la stessa procedura (purtroppo al momento il client è disponibile soltanto per android e non per i PC).

Configurazione

  1. Assicurarsi che sui dispositivi che si vuole associare sia già stato installato l’apk Flow e attivato il Bluetooth.
  2. Aprire dal menù programmi l’app Flow ed entrare nella scheda Devices.
    samsung flow (13)
  3. Selezionare i dispositivi rilevati.

    samsung flow (12) samsung flow (11)

  4. Inserire sull’altro dispositivo il codice di sicurezza che vi verrà proposto e subito dopo l’associazione confermate l’operazione se richiesto (procedura necessaria solo la prima volta).
    samsung flow (10)

Utilizzo

Il trasferimento di attività con Samsung Flow è molto semplice in quanto viene sfruttato il servizio di condivisione base di Android.

Di seguito vi illustriamo un esempio di trasferimento di attività con l’app youtube.

  1. Durante la visione di un filmato sullo smartphone cliccare sul pulsante condividi.
    samsung flow (8)
  2. Dall’elenco selezionare il servizio Flow.
    samsung flow (7)
  3. Selezionare poi il dispositivo su cui trasferire l’attività in corso (nel nostro caso un tablet).
    samsung flow (6)
  4. Sull’altro dispositivo si aprirà subito la stessa applicazione con in esecuzione il filmato allo stesso punto in cui si trovava nel player dello smartphone.
    flow su tablet (4)

 

Altra funzionalità per ora consentita da Flow è quella del posticipo delle attività.

Di seguito vi mostriamo un esempio di posticipo di attività con il browser web.

  1. Durante la lettura di una pagina web accedere al menù di condivisione del browser.
    samsung flow (4)
  2. Cliccare sul collegamento Flow.
    samsung flow (3)
  3. Cliccare ora sulla voce Resume later.
    samsung flow (2)
  4. Per riprendere l’attività, anche su un’altro dispositivo (nel nostro caso un tablet), aprire l’app Flow e accedere alla sezione Tasks.
    flow su tablet (2)
  5. Troverete l’elenco di tutte le attività posticipate. Cliccare sopra a quella desiderata per poterla riprende sul nuovo dispositivo.
    flow su tablet (3)

Per ora le attività condivisibili con Samsung Flow sono tutte quelle le cui applicazioni prevedono il menù condividi di android. Il servizio non è ancora integrato a livello di sistema e quindi attività più avanzate come la condivisione di chiamate telefoniche non è ancora possibile.

Ricordiamo poi che il programma è ancora in fase beta e molte delle funzionalità promesse non sono ancora presenti.