twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Mag 142014
 

Non sempre gli aggiornamenti delle applicazioni installate dal Play Store si rivelano graditi.
A volte può infatti capitare che i cambiamenti apportati dai rispettivi autori vadano a modificare la grafica a cui eravamo abituati da tempo, limitare alcune funzioni per noi fondamentali o addirittura introdurre dei bug che non ci consentono più di utilizzare il programma al meglio.

In questi casi, dopo aver ripristinato la precedente versione, le uniche soluzioni che rimangono oltre a quella di effettuare l’update manualmente per ogni singola app anziché usare il pulsante Aggiorna Tutto (sistema ideale solo per chi ha poche app), è di bloccare in maniera definitiva l’aggiornamento dal market (nel gergo “interrompere il link“).

bloccare-aggiorna-tutto-market-android

Purtroppo di base il Play Store non supporta alcuna funzione di questo tipo e l’unico metodo possibile per ottenere tale risultato è soltanto quello di usare appositi tool che richiedono i diritti di root.

Di seguito vi spiegheremo come fare utilizzando due delle app del genere più famose.

Market Fixer (gratuita)

  1. Scaricare e installare l’app Market Fixer dal Play Store [LINK DOWNLOAD]
    aggiornamenti-ap-link-market-android (2)
  2. Dopo averla avviata concedere i permessi di root all’app e cliccare sul pulsante Load All Links.
    aggiornamenti-ap-link-market-android (3)
  3. Selezionare le app di cui si vuole bloccare gli aggiornamenti.
    aggiornamenti-ap-link-market-android (5)
  4. Cliccare ora sul pulsante Remove Selected Links

Titanium Backup (a pagamento)

  1. Scaricare e installare l’app Titanium Backup dal Play Store [LINK DOWNLOAD]
    Purtroppo la funzione di interruzione del link del market è supportata solamente nella versione Pro.
  2. Avviare l’app e cliccare sul tab Backup/Ripristino.
    aggiornamenti-ap-link-market-android (7)
  3. Nell’elenco che compare cliccare sul programma desiderato e nella sezione Funzioni speciali cliccare su Scollega dal Market.
    aggiornamenti-ap-link-market-android (9)

 

Dopo aver effettuato questa procedura gli aggiornamenti del Play Store delle app selezionate non verranno visualizzate più.
Purtroppo però si tratta di una modifica temporanea che è necessario ripetere ad ogni refresh del database del market (non esistono metodi alternativi).

  • andrea

    Sono daccordo con Luc !!

  • Alex

    La guida immagino che serva a chi ha molte app installate e non può stare ad aggiornarle una per una, se poi voi ne avete 8-9 allora questo problema non vi riguarda.
    Io ne ho quasi un centinaio e anche con la funzione disabilita aggiornamenti automatici disattivata è un problema perché se voglio saltare un aggiornamento non posso cliccare su Aggiorna Tutto.

  • sumbatino

    Anche io faccio come te Luc ma ricorda che c’è gente che installa mille mila applicazioni di cui metà magari non vuole aggiornare….. facendo come facciamo noi diventa noiosissimo dover scremare e installare a mano solo gli aggiornamenti voluti, in questo modo invece perdi tempo solo la prima volta e poi non ci pensi più!

  • Iuri

    Io entro nel Play Store,Impostazioni e scelgo “non scaricare automaticamente le app”,così non mi scarica proprio un bel niente,dopodiché vado su Impostazioni,Gestione Applicazioni e le congelo quelle che non mi servono….risultato? Molto più spazio disponibile e il tutto senza permessi di root 😉

    • mirko

      eh si io non installo mai niente e faccio prima 😀

    • Sergio

      Hai un nokia 3310?

  • Guest

    ..

  • FNote2

    Io le app sensibili di cui faccio maggior uso, prima di aggiornarle mi salvo l’APK con APK Extractor. Se l’aggiornamento va bene tanto di guadagnato se invece porta bug o complicazioni disinstallo ed installo il vecchio apk salvato con APK Extractor.

  • Si vis pacem, para bellum

    Vista la qualità usuale degli articoli sono sorpreso di vedere certe imprecisioni su AndroidGalaxys.net…
    Oltre al fatto che gli aggiornamenti automatici possono essere abilitati e disabilitati per tutte le applicazioni con una singola impostazione, le impostazioni PER OGNI SINGOLA APP possono essere personalizzate quindi si possono ad esempio avere gli aggiornamenti automatici attivati per tutte le app e disabilitarli APP PER APP per quelle che intendiamo aggiornare manualmente…

    Io ad es. preferisco sempre decidere cosa e quando aggiornare quindi li ho tutti disabilitati. In più uso AppExtractor per copiare al volo l’APK delle app più importanti, prima di aggiornarle.

    Uso anche disabilitare il link al market, come viene spiegato nell’articolo (personalmente tramite MyBackupPro), ma solo per quelle poche app (2 al momento) che NON intendo aggiornare (mai) più ed il vantaggio è più che altro “estetico” (non vederle più nell’elenco delle app da aggiornare) e c’è inoltre la comodità di poter usare il bottone “aggiorna tutto” (senza che quelle che non vanno più aggiornate vengano aggiornate…).

    • Perché imprecisioni? Proprio nell’ultima parte del tuo commento sottolinei la bontà di questa procedura. Nel tuo caso di 2 app, ma chi ne ha installate molte di più gli avvisi sono più numerosi e frequenti.

  • LucaS2

    Ma non è più comodo semplicemente impostare gli updates come manuali e ignorarli per le applicazioni che non si vuole? Non capisco il problema…

  • Come indicato nel titolo e nell’articolo la guida si riferisce a come bloccare solamente determinate app.
    La funzione di aggiornamento automatico abilitata o disabilitata non c’entra assolutamente nulla con questa procedura.
    Per chi usa poche decine di app può non avere nessun senso, ma chi ne ha installate a centinaia e si ritrova con decine di avvisi ogni giorno è impossibile mettersi a cliccare app per app sul pulsante aggiorna.

    Se è stata pubblicata è perché chi l’ha scritta si ritrova spesso ad usarla e visto che sul web non c’è nulla del genere e che in diversi in passato l’avevano richiesta si è deciso di condividerla.

    Certamente è un argomento un po’ di nicchia e la prossima volta cercheremo di evitarli.

    • FNote2

      Assolutamente ben vengano questi articoli e anche le critiche costruttive nel pieno rispetto di tutte le parti.

  • Ma551m0

    Articolo “curioso”, mi si perdoni.
    Come si può realmente stabilire se una App da Aggiornare è migliore o peggiore della precedente se… Prima non la si aggiorna??!!

    Non ha alcun senso bloccare gli aggiornamenti di determinate Applicazioni! Certo…
    bisognerebbe avere una Bella e Lucida Sfera di Cristallo per prima venire a
    conoscenza se gli aggiornamenti proposti possano soddisfare le nostre esigenze
    o meno.

    Nel frattempo che la bella Sfera venga inventata…

    La sola ed unica soluzione per restare in possesso SOLO di Applicazioni per noi
    considerate “Top” è quella di avere sempre un Backup dell’App stessa
    (ottimo in questo caso Titanium Backup), così da potere tornare indietro
    laddove l’aggiornamento ci abbia tirato la fregatura.

    Paradossale?
    Non certo più dello Sviluppatore di questa insulsa Applicazione recensita.

    • Si probabilmente l’articolo non è chiaro e abbiamo dato per scontato alcune cose.
      Ora abbiamo un po’ modificato la parte iniziale, però il senso era di bloccarlo dopo aver ripristinato la precedente versione per non incorrere nello stesso problema.

    • Ma551m0

      Vero, si… Bloccare gli aggiornamenti di determinate App, dopo avere ripristinato la precedente Versione, per evitare quindi di incorrere nello stesso problema. Ci sta in pieno.

      Ma, come ripeto, bloccare “per sempre” l’Aggiornamento di una Applicazione NON ha alcun senso dato che non si potrà mai sapere se gli ulteriori e prossimi aggiornamenti saranno migliorativi o peggiorativi.
      Faccio un esempio: Per mesi NON ho ho volutamente aggiornato un’App. L’avevo aggiornata una sola volta, ma sono tornato subito indietro dato che non mi piaceva. Nè in veste grafica, nè in Funzionalità.
      Mesi dopo ho deciso di riprovare ed ho scoperto che l’ulteriore Aggiornamento di quella stessa App era Fantastico!
      Ha davvero senso bloccarla quindi per sempre?
      Come detto… mai si potrà sapere com’è se prima non la si prova. 🙂

      P.S. L’aggettivo “insulsa” era ovviamente riferito al’App, non all’Articolo. Era scritto chiaramente, ma non vorrei essere stato frainteso. 🙂

    • Non ti preoccupare 😉
      Il mio esempio è Solid Explorer, app aggiornata costantemente.
      A volte però sfugge qualcosa e per un paio di mesi è rimasto un bug che impediva l’upload via FTP di file di una certa dimensione. In questo caso si trattava di una funzionalità ma potrebbero anche esserci tanti altri motivi che più app hai e più ti si presentano.

  • Corrado

    Prof, perdonami… ma cliccare dal playstore, sull’app, la voce “disattiva aggiornamenti?!”

    • Guest

      vedi freccia!!!

    • Corrado

      Vedi freccia!!!

    • Corrado

      Ah forse ho capito il senso che mi era sfuggito: con questa procedura si interrompe proprio il fatto di venir notificato l’aggiornamento come se l’app non fosse proprio installata?! Ho capito bene?!

    • Si esatto, sparisce completamente

    • Guest

      ..anch’io credo sia la soluzione migliore, senza necessità di sputtxxare la “root” e perdere la garanzia.

      Io sono dell’avviso che fino a quando è possibile di evitare di modificare i diritti di root.

      In questo caso mi sembra che sia così, c’è una opzione apposita nella rom originale da poter sfruttare e che magari non tutti conoscevano.

    • Si però quella è per tutte le app

    • Guest

      Non lo so se ho capito bene, ma:

      1) nei settaggi di “Play Store” c’è l’opzione “Non aggiornare automaticamente tutte le applicazioni” .. e, quindi, non si riceve nessun messaggio di aggiornamento delle app. Solo quando si lancia “Play Store” si vedranno gli aggiornamenti e si avrà la scelta di quali applicazioni aggiornare, oppure no.

      inoltre

      2) sempre sui settaggi di “Play Store” al di là della precedente opzione, ogni applicazione ha l’opzione di aggiornamento automatico oppure no, quindi la possibilità di scelta.
      Nel caso in cui non si spunta l’opzione di aggiornamento automatico dell’applicazione.. l’aggiornamento sarà a discrezione dell’utente.

      Mi sembra che “il sistema” sia ben fatto… nel senso che non c’è nessuna imposizione e nessun bisogno di installare applicazioni in argomento.

      Insomma, ripeto, non lo so se ho ben capito, ma l’applicazione in argomento sembrerebbe superflua ed inoltre comporta la modifica del root che fa perdere la garanzia.

      Domando: il gioco vale la candela? 🙂

    • maxim

      Scusami ma tu che telefono hai? Perché sul mio entrambe le opzioni fanno esattamente la stessa cosa e cioè disabilitano tutti gli aggiornamenti. Sbaglio io?

    • D.J.

      no è proprio la stessa opzione se disabiliti quella disabiliti tutto

  • mauro

    Ciao, è sempre necessario il root per questa funzione? Ho moltissime app installate e vorrei anch’io utilizzare questa funzione ma senza ottenere i permessi di root. Attualmente è possibile? Grazie

  • Mattisekk722

    perfetto! quello che cercavo! grazie!!!!