twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Set 212012
 

 

In questa guida vedremo come poter effettuare il backup e il ripristino delle applicazioni del nostro Galaxy sfruttando l’account Google.

Non tutti sanno infatti che il sistema operativo android offre già di base una funzione del genere, completamente automatica e trasparente nei confronti dell’utente.
Il salvataggio riguarderà tutte le app installate tramite il Google Play, sia quelle a pagamento che gratuite.
Inoltre, se lo sviluppatore l’ha previsto, verranno conservate anche le relative impostazioni.
Resteranno esclusi ovviamente i dati che vengono salvati direttamente all’interno della memoria interna (nei Galaxy /sdcard), come solitamente avviene nel caso dei giochi.
Tutti i dati verranno mantenuti nel Cloud di Google, quindi è indispensabile avere un collegamento internet (Wifi o 3G).

BACKUP

  1. Per abilitare il backup, entrare nelle impostazioni di sistema e selezionare la voce Backup e ripristino.
  2. Assicurarsi che Backup dati personali e Ripristino automatico siano attive, e che alla voce Account di backup ci sia l’account Google principale, ossia quello utilizzato per l’accesso al Google Play.
  3. Non occorre far altro.
    Il backup verrà effettuato in maniera trasparente e coinvolgerà tutte le app che risultano installate dalla sezione Le mie applicazioni del Google Play.

RIPRISTINO

  1. Durante la fase di inizializzazione del telefono, che ad esempio può avvenire in seguito ad un hard reset, occorre abilitare alcune voci che permetteranno di ripristinare in automatico tutte le nostre applicazioni.
  2. Per prima cosa inserire l’account Google, lo stesso usato per l’installazione delle app dal Google Play.
    Vi verrà chiesto anche di collegarvi ad internet. Potete farlo sfruttando sia la connessione WiFi che 3G.
  3. Alla schermata seguente, abilitare le voci Ripristina dal mio account Google su questo telefono e Mantieni attivo backup telefono con mio account Google.
  4. Le app verranno ripristinate subito dopo il termine del wizard guidato, senza che verrà richiesto alcun intervento da parte dell’utente.

 

Purtroppo la presenza di questo servizio dipende anche dalla personalizzazione effettuata dal produttore.

Ad esempio sui Galaxy S con i primi firmware non è possibile sfruttarlo, mentre non esistono problemi con i Galaxy S3, i Galaxy Note e i Galaxy S2 aggiornati ad ICS (o anche altri android della Samsung recenti).
In ogni caso noi raccomandiamo di affidarsi sempre ad almeno due procedure di backup differenti (vedi sezione Backup).
Se il ripristino con un metodo non dovesse andare a buon fine, saremmo sempre in grado di poter recuperare i nostri dati.