twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Ott 122017
 

Per ora in merito non esistono ancora delle prove concrete, ma secondo quanto riportato dal noto leaker cinese UniverseIce anche Samsung per i suoi prossimi top di gamma dovrebbe puntare sulla tecnologia di riconoscimento facciale basata sui sensori 3D.

Proprio come quella scelta da Apple per il nuovo iPhone X di Apple, capace di analizzare più di 30.000 punti del volto dell’utente e garantire un livello di sicurezza superiore a quello del lettori di impronte digitali.

Il primo smartphone Galaxy con fotocamera anteriore 3D dovrebbe essere proprio il Galaxy S9, ma al momento non è noto se anche Samsung rimuoverà tutti gli altri sistemi di identificazione biometrica, come ha fatto Apple sull’iPhone X, oppure si limiterà ad affiancarla al lettore di impronte e a quello dell’iride (tecnologia su cui ha puntato tanto fin dal Note 7).

Di sicuro sarà un bel passo avanti rispetto all’attuale sistema di riconoscimento del volto dei Galaxy S8 e Note 8, che alla fine sia in termini di sicurezza che di funzionalità non offre proprio nulla di diverso rispetto alla vecchia tecnologia introdotto da Google ai tempi di Ice Cream Sandwich.

 

via galaxyclub.nl