twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Mar 062018
 

I preordini dei Galaxy S9 per ora non sembrano molto esaltanti in Corea del Sud.

A riportarlo sono alcuni media locali, che citando fonti interne alla Samsung parlano di un numero di prenotazioni in linea con quelle dei Galaxy S8 o in proiezione addirittura inferiori se si considera che quest’anno tale fase è stata avviata otto giorni prima (due giorni dopo la presentazione anziché dieci).

A confermare lo stesso trend sono poi anche alcuni operatori di telefonia mobile locali, che vedono meno entusiasmo da parte dei propri clienti verso gli ultimi top di gamma della linea Galaxy S.

E i motivi sembrano ruotare tutti intorno alla mancanza di cambiamenti rilevanti:

  • nei Galaxy S9 i consumatori non hanno trovato molte differenze rispetto agli altri smartphone
  • l’attenzione dei clienti nei confronti dei Galaxy S9 è inferiore rispetto a quelle dei precedenti modelli
  • oggi la gente tende a tenere lo stesso smartphone più a lungo

Al momento Samsung però non ha diffuso alcun dato ufficiale in merito alla sua campagna dei preordini, pertanto è ancora troppo per parlare.
Inoltre è opportuno sottolineare che i numeri raggiunti lo scorso anno dai Galaxy S8 sono stati davvero elevati, i più alti mai registrati dal 2013 con ben 550.000 unità prenotate in soli due giorni (i Galaxy S7 si erano fermati a 100.000 unità).

 

I dati più importanti rimangono comunque sempre quelli delle vendite effettive registrate ad un anno di distanza dalla commercializzazione. E qui, sempre stando a dati non ufficiali, i Galaxy S8 sembrano avere un po’ deluso visto che si parla soltanto di 37 milioni di unità vendute.

stime vendite Galaxy S (dati non ufficiali)

 

via Yonhap 1,2