twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Dic 192016
 

Anche oggi emergono sul web nuovi dettagli che riguardano i Galaxy S8.

Secondo Goldman Sachs, i prossimi due top di gamma della Samsung potrebbe essere ancora più costosi rispetto agli attuali modelli, lanciati sui mercati con un prezzo di vendita di 699€ per il Galaxy S7 e 799€ per il Galaxy S7 Edge (729€ e 829€ in Italia).

Per la nota società di analisi l’aumento dovrebbe aggirarsi tra il 15 e il 20% ed essere dovuto principalmente al costo delle materie prime, che quasi sicuramente verranno riversate sui consumatori finali.

Aumento plausibile se consideriamo che il Galaxy S8 dovrebbe avere una memoria interna almeno di 64GB, molto più costosa di quella da 32 GB e che aveva fatto lievitare il prezzo anche del Note 7 (879€ in Italia).
Senza contare poi le innumerevoli novità di cui si parla (nuovo display SuperAmoled RGB, scanner dell’iride, display più grande, doppia fotocamera, ecc…).

galaxy-s8-rumors

Brutte notizie anche per quanto riguarda la data di presentazione. Secondo il ben informato portale koreano Naver, Samsung per presentare il Galaxy S8 il prossimo anno potrebbe aspettare addirittura il mese di aprile e scegliere come città per tenere l’Unpacked Event New York.

La decisione, non ancora definitiva, è stata valutata insieme ad agenzie esterne per avere tutto il tempo necessario per recuperare la fiducia dei consumatori dopo il disastro del Note 7, nonché garantire una maggiore sicurezza del prodotto con test più approfonditi.

Vedremo se sarà così, ma non è nemmeno da escludere una via di mezzo, ossia che la presentazione venga effettuata come al solito al Mobile Word Congress 2017 e la commercializzazione vera e propria fatta partire con qualche settimana di ritardo rispetto a quella dei Galaxy S7 (lo scorso anno marzo).

 

via phonearena.com 1, 2

  • Frank

    La logica di Samsung: recuperiamo la fiducia dei consumatori incrementando il costo dello smartphone di un bel 20%…NEXT IS NOW!

    • Stefano Marras

      Meno male che invece c’è Apple che li regala gli smartphone 😉

    • Tersicore1976

      Ma dovete sempre mettere in mezzo Apple? Apple non ha bisogno di riprendersi la fiducia degli utenti. Samsung si. Si guadagna di più a vendere 100 pezzi a 100…o 200 pezzi a 80? Già molti staranno a guardare se S8 avrà dei difetti… Poi a spendere subito 90 e passa euro, quando dopo 4 mesi già è calato del 25% o di più… La verità è che Samsung deve rientrare dei soldi persi con il Note 7, e tutto farà “brodo”… Se nel 2017 i nuovi prodotti Samsung cosferanno 10% in più, non me ne stupirei.

    • centrale

      Tra 80 e 100 non ci sono differenze.

    • Tersicore1976

      Scusa? A me risulta che 100×100=10.000 e che 200×80=16.000.
      Samsung per rientrare dei soldi persi con Note 7 non deve alzare il prezzo dell’S8… Deve solo venderlo bene. Forse sono dubbiosi delle loro vendite già ad oggi quindi ecco che si portano avanti, alzando i costi… E come ho detto alla fine: già la “Nuova Sera A” è già costosa delle precedente. Quindi Samsung sta aumentando tutti i prezzi per rientrare dei soldi persi… Non può farne a meno.

    • centrale

      Intendevo per il consumatore. 200×100 = 20k.

    • Tersicore1976

      Allora mi sono spiegato male io. Il consumatore può spendere 80 o 100 per lo stesso prodotto. È più invogliato se deve spendere 80. E se ci sono più persone che ragionano allo stesso modo (cioè comprare a prezzi abbordabili) si guadagna di più che vendere meno ad un prezzo maggiore. Potrebbero vendere per assurdo solo versione SWAROVSKI o in platino o in oro dal costo si 10.000 euro… Ma non credo ci siano molti utenti disposti ad aprire il portafoglio. Un Galaxy S a 600 euro da subito invece che a quasi 900 venderebbe molto di più… Tanto lo sappiamo che molti aspettano a comprare per prendere a prezzo più basso…

  • Tersicore1976

    Costa di più per rientrare dei soldi persi con Note 7. Non venitemi a dire che 64 Gb di Memoria costano 160 euro in più…

    • Mk

      Esatto. Hai centrato. Senza contare che i cinesi hanno sempre fatto cellulari per 200euri o meno e ci hanno sempre guadagnato. Questo per dire cosa costa in realtà l’hardware. Vero che hanno prestazioni inferiori, ma non ditemi che sono giustificati i 400euri e oltre di differenza.
      Vedi Huawei . Quando ha cominciato a vendere i prezzi li ha fatti schizzare e sono sempre loro: i cinesi! 🙂

  • eric

    ….io trovo molto più interessante andarmi a leggere le migliaia di articoli in rete che parlano di …… “Goldman Sachs….bufale tanto al chilo” …..
    Come al solito S8 avrà un prezzo allineato al suo predecessore …. non certo un 20% in più 😉

  • Viespo

    Per fortuna a parte qualche anziano,ricchi o stupidi la maggioranza compra online risparmiando già in prenotazione 100/150 euro….e dopo un annetto la metà del prezzo d’acquisto

  • Riccardo

    Un cellulare – che non si chiami iphone – sopra I 900 euro? Già morto in partenza…. Non sarà così, oppure la maggioranza sarà venduta a rate dagli operatori telefonici, con conseguente riduzione del profitto per Samsung. In ogni caso il grosso delle vendite inizierà dopo un paio di mesi, primo per effetto “note 7” secondo il solito calo di prezzo

  • Tiwi

    meglio un mese in più, che farlo uscire di fretta, magari con dei problemi..fanno bene a prendersela comoda (spero non troppo cmq)
    per il prezzo, vabbè, era ipotizzabile..cmq spero in un calo nei primi mesi..
    per le caratteristiche, beh, sono davvero interessanti, e sono davvero curioso di vederlo e magari prenderlo..

  • Cristiano Cento

    Se fossero furbi (ma non lo sono..) terrebbero prezzi appetibili per risollevare il brand dopo l’epic fail del note7. Come ha detto qualcuno, sarei davvero curioso di vedere le vendite “reali” e non i devices dati dagli operatori con servizi annessi.