twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Gen 162017
 

Anche oggi non mancano nuove indiscrezioni sui Galaxy S8.

Partiamo da quelle diffuse dal portale gsmarena.com, che grazie alla stessa fonte che gli aveva già trasmesso dei primi render dei dispositivi è ora in possesso anche delle presunte dimensioni finali del Galaxy S8 Plus.

Nonostante lo schermo passi dai 5,5″ del Galaxy S7 Edge ai 6,2″-6,3″, rispetto a quest’ultimo altezza (152,38 mm) e larghezza (78,51 mm) non cambiano poi così tanto.

Anzi, nella versione più piccola del Galaxy S8 l’altezza (140,14 mm) risulta addirittura inferiore rispetto a quella del Galaxy S7.

Quasi inalterato anche lo spessore, di 7,94 mm nel Galaxy S8 Plus e di 7,3 mm nel Galaxy S8 (nel Galaxy S7 Edge è di 7,7 mm mentre nel Galaxy S7 di 7,9 mm).

E da oggi anche Eldar Murtazin si unisce alle tante notizie che circolano sui prossimi top di gamma Samsung.
Grazie a due fonti che hanno già potuto provare i prototipi dei Galaxy S8 mostrati dalla società koreana a dicembre in un evento a porte chiuse, il noto giornalista russo è in grado di confermare i seguenti punti:

  • i due Galaxy S8 avranno le stesse caratteristiche, le uniche differenze riguarderanno solamente le dimensioni (che come dalle misure fornite da Gsmarena non dovrebbero differire molto da quelle dei Galaxy S7) e la capacità della batteria (quindi dovrebbero essere entrambi dual edge)
  • lo schermo (5,7″ – 6,2″) occuperà quasi tutta la parte frontale, le cornici saranno ridottissime e non ci saranno pulsanti fisici davanti
  • il design e materiali dovrebbero essere quelli del Note 7, quindi metallo con copertura in vetro Gorilla Glass e bordi arrotondati pure sul retro con la scocca perfettamente simmetrica
  • la capacità della batteria dovrebbe rimanere come quella dei Galaxy S7 (3000 mAh) e Galaxy S7 Edge (3600 mAh), ma grazie al processo produttivo a 10nm previsto con i nuovi processori Exynos 8895 e Snapdragon 835 e a pannelli Amoled più efficienti, i consumi energetici degli smartphone risulteranno inferiori
  • il connettore per il jack audio da 3,5 mm sarà ancora presente
  • la memoria RAM sarà di 6 GB mentre la memoria interna, proposta nel taglio minimo di 64 GB,  sarà basata sulla più rapida tecnologia UFS 2.1

Purtroppo non è ancora chiaro dove sarà collocato il lettore dell’impronte digitali. In uno dei due prototipi mostrati da Samsung si trovava sotto il display, mentre nell’altro era stato posto sul retro.

Ricordiamo però che stiamo però parlando di semplici indiscrezioni ancora tutte da confermare.

Voi che ne pensate delle caratteristiche appena emerse?

 

via gsmarena.commobile-review.com