twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Feb 102017
 

Una delle più importanti novità in arrivo con i Galaxy S8 e confermata dal vice presidente di Samsung Electronics in persona oltre che da altri dirigenti della casa koreana, è quella di un nuovo e migliorato assistente vocale.

Il suo nome dovrebbe essere Bixby, ma diversamente da quanto si è sostenuto fino ad oggi potrebbe non essere affatto basato sull’avanzata tecnologia di intelligenza artificiale dei Viv Labs.

Secondo fonti interne del The Wall Street Journal Bixby infatti non è altro che il nome di una nuova versione di S Voice, assistente presente sugli  smartphone android della Samsung fin dai tempi del Galaxy S3 e basato sulla tecnologia di Nuance.

Bixby dei Galaxy S8 dovrebbe comunque essere in grado di offrire funzioni molto più avanzate rispetto all’attuale S Voice e prevedere addirittura un pulsante fisico dedicato per il suo avvio (posto sul lato destro).

Se la notizia fosse confermata siamo però convinti che molti di voi rimarranno ugualmente delusi, soprattutto coloro che con S Voice non hanno mai avuto un grande rapporto.

 

fonte wsj.com

  • Simon3

    mah! questo galaxy s8 si sta rivelando sempre più una delusione

    • centrale

      Non è detto che sia fondata questa questione…

  • AndreaL.

    Il Galaxy S8 ora mi ricorda il Galaxy S5, cambia tutto per non cambiare niente. Ma almeno lì le batterie erano riuscite ad aumentarle

  • Elia

    Pensate che bixby rimanga funzione esclusiva di s8 o verrà portato anche sui Galaxy s7?

    • Coccomao95

      Sicuramente esclusiva di S8, un po’ come l’Always-On di S7 rispetto ad S6.

    • Elia

      in effetti ora che ci penso hai ragione, peccato, magari potevano fare come google con il suo “assistant”,che essendo esclusiva dei pixel stando a quello che si legge in giro forse lo integrano anche sui nexus dai prossimi aggiornamenti.

    • Coccomao95

      Sono funzioni unicamente legate al software, dunque potenzialmente implementabili senza problema alcuno sui predecessori. Il fatto è che il nuovo modello deve in qualche modo detenerne l’esclusiva per un discorso prettamente commerciale. E ricorda che a ‘sto giro Samsung deve riuscire a trasmettere l’effetto WOW quanto più possibile, per riprendersi al meglio dalla batosta del Note 7.

    • centrale

      Verrà portato anche sugli altri Galaxy, non subito.

  • stambeccuccio

    Bixby destinato al fallimento come il suo predecessore S Voice che non ha mai funzionato bene:
    ciuccia un sacco di risorse, rallenta e rende laggoso il telefono … ed è sempre stata la prima applicazione che si disabilita su un telefono samsuck.

    Bixby non riuscirà mai a fare concorrenza ad OK google, di cui non è nemmeno lontanamente la brutta copia. Soldi e risorse sprecate per Samsugozz che potrebbe impiegare meglio per migliorare altro software.

    • centrale

      “Bixby non riuscirà mai a fare concorrenza ad OK google, di cui non è nemmeno lontanamente la brutta copia. Soldi e risorse sprecate per Samsugozz che potrebbe impiegare meglio per migliorare altro software.”

      Per caso lo hai già provato?

    • stambeccuccio

      No. Ma conosco Samsugozz, la sua politica, i suoi innumerevoli servizi lanciati ed abbandonati e soprattutto conosco il suo predecessore:
      un vero e vergognoso cesso!

      Inoltre questo “servizio” dovrebbe far concorrenza a Google e direi proprio che parte già morto. Non ci vuole un genio a capirlo.

    • Mike

      Quoto in toto.
      Con un Gear S3 al polso mi rendo conto CONTINUAMENTE della differenza tra SVoice e Ok di Google.
      I comandi vocali con Svoice vanno a segno il 60/70% delle volte. Spesso con errori.
      Con Google sembra quasi di parlare con una persona. Vanno a segno il 98-99% dei comandi vocali.

    • Tersicore1976

      Resta il fatto che nelle ultime versioni di Google Now (App Google) gli utenti ne hanno le tasche piene da mesi: ad alcuni funziona, ad altri no. A molti rimane semore attivo “Ok Google” anche se disabilitato nelle preferenze. Ad alcuni si inchioda dopo pochi secondi… ad altri funziona la prima volta e poi basta. Ad altri continua ad attivarsi da solo… basta leggere le recensioni. Nel mio caso, ad esempio è sempre in ascolto e hk rimesso la versione si fabbrica… Oltre al fatto che hanno eliminato il suono di attivazione e di riconoscimento… E oltre a tutto cioè, se scelgo S-Voice o un altro servizio che deve partire alla pressione prolungata del tasto Home l’animazikne di Google Now c’è sempre e poi parte l’altro servizio. Google sta impedendo agli OEM di creare dei loro servizi. Tra i due chi consuma meno batteria in deep sleep e S-Voicd, scritto a livello di Kernel… Google Now sfrutta delle API di Android e consuma di più.., se ritrovo il link lo posto….

    • stambeccuccio

      Non lo so. Io uso solo la ricerca vocale di Google che funziona benissimo.
      OK Google sempre attivato non è di mio interesse. ?

  • Claudio Ledda

    Più leggo le news più mi accorgo che s8 sarà una delusione come s4 & s5 sicuramente costerà una bella sommetta …. e alla fine si mostrerà una vera schifezza… staremo a vedere anche perché samsung a da rifarsi per il disastro del note7…
    Ultimamente non ha fatto delle buone scelte sopratutto con l’ultimo aggiornamento …. avete visto il people edge… una funzione che secondo me il top… oggi è veramente ridicolo
    Anche perché quando clicchi per chiamare non capisci se stai chiamando ho stai cliccando un altra persona…
    La samsung dovrebbe impegnarsi di più anzi che preoccuparsi di cambiare il nome a Svoice….

  • virtual

    Ma se sarà così efficiente e preciso, come mai ha bisogno di un tasto fisico per essere attivato?
    L’attivazione vocale “OK Google” funziona a meraviglia già sul Note 4 e senza bisogno di alcun tasto.

    • Tersicore1976

      Il tasto fisico serve per bypassare le richieste di Google di non avere doppioni di funzioni che si sostituiscono a quelle “native di Android”. Con Android 6.01 ad esempio la pressione prolungata del tasto Home attiva Google Now. Anche cambiandone le preferenze può attivarsi S-Voice, ma resta l’animazione di sistema di attivazione di Google Now. Avere un tasto fisico permette a Samsung di lasciare invariate le funzioni di Android e di metterne di proprie, senza che Google possa dire nulla. Insomma Samsung vorrebbe Android solo per sfruttarne il bacino d’utenza. Google vorrebbe sfruttare i suoi servizi perchè messi su smartphone venduti a milioni di utenti. Ognuno vuole portare acqua al suo mulino. Già da Android 6.01 Samsung ha rinunciato agli effetti di sblocco, alle sue personalizzazioni della schermata di sblocco rendendola al 90% stock. Google non vede di buon occhio il suo SO nascosto sotto le personalizzazioni degli OEM. E non vuole che Samsung nasconda Google Now. Samsung non lo nasconderà. Ma remderà più immediatal’esecuzione del suo assistente vocale…. sempre che sia tutto vero: ancora non abbiamo visto S8… e comunque l’attivazione e i servizi che “anticipano” le richieste di un utente di Google Now fano precipitare la batteria. Delle ultime versioni di Google App gli utenti ne hanno dette di cotte e di crude…

    • ant3410

      A proposito di “Ok Google” ma a voi funziona l’attivazione da qualsiasi schermata? Sul mio Note 4 c’è scritto che “la funzione non è al momento disponibile per questa lingua (che sarebbe l’italiano)”.

    • virtual

      No, credo che funzioni in qualsiasi schermata solo se si mette come lingua predefinita l’inglese (poi però non capisce più così bene l’italiano, anche se messo per secondo).
      Però piazzando il widget Google Search in home page si riesce comunque a farlo funzionare almeno lì.

    • ant3410

      Ma perché sul note 4 mettere l’inglese come lingua predefina se sul note 3 funziona solo con l’italiano?

    • virtual

      Immagino sia un requisito dell’app Google (Search). Però che mi ricordi solo il Note 4 ha la funzionalità per restare sempre in ascolto di “OK Google” senza prosciugare la batteria.

    • ant3410

      Solo con la lingua italiana la situazione è questa

    • ant3410

      https://uploads.disquscdn.com/images/45ebbfcc568b18ce809ce6f0d0cfed53bfe4d5f1242e51683b84fe44952669fa.png
      Come puoi vedere invece la funzione “sempre attivo” non si può attivare

  • Lordkyron

    In pratica un rebrand di Svoice con qualche funzione in più.
    Questi di Samsung hanno fatto salire l’aspettativa di noi appassionati alle stelle,invece man mano che la presentazione si avvicina i cogliomberi si afflosciano sempre di più tra sensori in posizioni stambe,batterie sottodimensionate,fotocamere uguali al modello precedente e falsi nuovi assistenti vocali.
    Ora i più potranno pensare che sia tutto parte di una strategia per poi “stupire” all’Unpacked,ma conoscendo la bestia invece,sarà proprio come dicono gli ultimi rumors.
    E vabbè…note4 almeno altri 10 mesi.

    • stambeccuccio

      “… i cogliomberi si afflosciano sempre di più tra sensori in posizioni stambe”
      Sì, in effetti, sono in posizioni un po’ strambecche! LOL ?

  • andrea55

    Sento arrivare un treno di dilusione, speriamo che cambi binario…

    • Gioele Corsinovi

      Si tratta del solito Samsung Train in arrivo, in ritardo come Nougat ma che fa rumore come una batteria che esplode…

  • Tiwi

    sulla parte sw si può prevedere poco o nulla..potrebbe essere un s voice avanzato o un assistente avanzato, ma diversamente dai render, solo la presentazione potrà fornire certezze

  • ANDROIDXFOREVER

    faccio bene io a deodexare tutti i firmware samsung e eliminare la spazzatura

    sui miei smartphone logicamente