twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Tutto sul Samsung Galaxy Note 7: design, caratteristiche e software

 

Da oggi 2 agosto ore 17:00 italiane il Galaxy Note 7 è finalmente ufficiale.

Come già anticipato dalla stessa Samsung il nome del nuovo phablet sarà contraddistinto dal numero 7.
Inoltre per la prima volta un dispositivo della gamma Note viene proposto con un display di tipo Dual Edge, l’unica versione che sarà possibile trovare in commercio.

samsung note 7 ufficiale

DESIGN

Dal punto di vista estetico il Samsung Note 7 non porta cambiamenti evidenti. Il design infatti rimane lo stesso di quello dei Note 5 e i Galaxy S7, con i bordi laterali arrotondati anche nella parte posteriore.

samsung note 7 frontale

samsung note 7 profilo

Confermato il telaio in alluminio, ma questa volta a copertura della parte posteriore e del display troviamo il nuovo Gorilla Glass 5 della Corning.

samsung note 7 posteriore

IMMAGINI

Galaxy Note 7 Titanium Silver

     

Galaxy Note 7 Gold

    

Galaxy Note 7 Blue Coral

    

Galaxy Note 7 Black Onyx

    

HARDWARE

Il cuore del Galaxy Note 7 rimane il chipset Exynos 8890 già visto con i Galaxy S7 (almeno per i modelli destinati all’Europa), mentre la memoria RAM è sempre di 4 GB.

Rispetto al precedente modello Note 5 parliamo però rispettivamente del 58% e del 31% di potenza in più della GPU e della CPU.

galaxy note 7 potenza

Novità importanti invece per quanto riguarda la memoria interna, questa volta proposta nel taglio di 64 GB anziché i soliti 32 GB dei recenti top di gamma Galaxy. Per ora non sembrano previsti altre misure.

Dopo il Note 5 ritorna sulla gamma Note lo slot per le microSD esterne (supporto massimo fino a 256 GB), situato nello stesso carrellino della nanosim.

note 7 nanosim microsd

Il Samsung Note 7 è poi il primo Note ad essere resistente all’acqua e alla polvere, rispettando le specifiche della certificazione IP68.

Il display è un 5,7″ con tecnologia Super Amoled con risoluzione Quad HD da 2560 x 1440 pixel.

Rispetto al Note 5 aumenta la capacità della batteria. Sul Note 7 infatti i mAh ora saranno 3500 mAh, 100 mah in meno di quella del Galaxy S7 Edge.

Per quanto riguarda la fotocamera la tecnologia prevista da Samsung per il Note 7 sarà esattamente quella già adottata per gli ultimi Galaxy S7.
Troviamo quindi una camera posteriore da 12 megapixel con apertura focale f/1.7, un sensore con fermato 4:3 e messa a fuoco automatica Dual Pixel.

La grande novità del Samsung Note 7 è la presenza nella parte superiore del frontale di un sensore per la scansione dell’iride, primo smartphone Samsung ad implementarlo.

scansione iride

Tale tecnologia permetterà all’utente di sbloccare il dispositivo in maniera più rapida rispetto al classico lettore per le impronte digitali (almeno sulla carta), ma presenterà anche un numero maggiore di limitazioni.

samsung galaxy note 7 funzioni (1) samsung galaxy note 7 funzioni (7)  samsung galaxy note 7 funzioni (6)

Ecco un video sul funzionamento:

Il Galaxy Note 7 è poi anche il primo smartphone ad abbandonare la vecchia porta microusb per passare alla più moderna usb di tipo C, dove il connettore potrà essere inserito in qualunque verso.

note 7 usb type c

Le specifiche USB sono invece quelle dello standard 3.0, in grado di assicurare una velocità di trasferimento di dati superiore.

SPECIFICHE

DISPLAY
diagonale 5,7″
risoluzione Quad HD 2560 x 1440
densità pixel 518 ppi
tecnologia Super Amoled, Dual Edge, vetro Gorilla Glass 5
PROCESSORE
chipset Exynos 8890 (versione europea)
cpu 4 core 2.3 GHz + 4 core 1.6 GHz
gpu Mali T880
MEMORIA
ram 4 GB LPDDR4
mem. interna 64 GB UFS 2.0
mem. esterna microsd fino a 256 GB
BATTERIA
capacità 3500 mAh
tipo litio
note non removibile, ricarica rapida, ricarica wireless integrata con supporto standard WPC/Qi e PMA
FOTOCAMERA
posteriore 12 Mega Pixel, F1.7, 1.4µm, 1/2.6″
(Sony IMX260, Samsung S5K2L1)
anteriore 5 Mega Pixel, f/1.7, 1.12µm
(Samsung S5K4E6)
note stabilizzatore ottico, avvio rapido, bilanciamento bianco tramite IR, modalità Pro, Dual Pixel
SENSORI
standard giroscopio, prossimità, accelerometro, luminosità, bussola, barometro, gps
lettore impronte sì, tecncologia touch
scansione iride
battito cardiaco
infrarossi no
DIMENSIONI e MATERIALI
misure 153.5 × 73.9×7.9 mm
peso 168 gr
materiali metallo + gorilla glass 5
colori Black Onyx, Gold Platinum, Siver Titanium, Blue Coral
impermeabile sì, IP68
NOTE VARIE
altoparlanti nella cornice inferiore
tipo sim nano sim
tipo usb 3.0 type C
bluetooth 4.2
radio fm no

.

samsung note 7 specifiche

S PEN

Anche per la Spen del Galaxy Note 7 dal punto di vista estetico non ci sono grandi cambiamenti. Samsung ripropone lo stesso design metallico visto per la SPen del Note 5 con il colore che segue quello della scocca del telefono.

spen note 7

Confermato pure lo stesso sistema di estrazione introdotto per la prima volta con il Note 5 e basato su un meccanismo a scatto che si attiva premendo verso l’interno il pulsante superiore.

note 7 spen

In compenso la S Pen del Note 7 diventa ancora più “sensibile” riuscendo a riconoscere ben 4096 livelli di pressione differenti rispetto ai 2056 dei Note 5 e Note 4.

Migliorata anche la latenza, che passa da 74 a 50 millisecondi, e la punta, che misura solo 0,7 mm di diametro.
La certificazione IP68 riguarda anche la SPen.

note 7 spen ip68

Dal punto di vista software sono previste nuove funzionalità che vi avevamo già mostrato in anteprima, tutte raggiungibili dal menù Air Command.

samsung note 7 funzioni spen (4)samsung note 7 funzioni spen (5)

La prima è Traduci e serve per tradurre al volo le parole in lingua straniera.

samsung note 7 funzioni spen (1)

La seconda è Ingrandisci e permette di effettuare uno zoom di una porzione dello schermo.

samsung note 7 funzioni spen (2)

La terza è Panoramica, una sorta di task switcher per passare rapidamente da un’app all’altra.

samsung note 7 funzioni spen (3)

La funzione di Selezione Intelligente si arricchisce poi della possibilità di poter registrare nel formato gif animata delle porzioni dello schermo.

samsung note 7 funzioni spen (6)

SOFTWARE & TOUCHWIZ

Il Galaxy Note 7 debutterà sui mercati con a bordo Android 6.0.1 Marshmallow e sarà uno dei primi Samsung a ricevere la nuova versione Android Nougat.

Con il Note 7 l’interfaccia Touchwiz subisce un nuovo restyling, ben visibile nel menu a tendina e nel menu delle impostazioni.

galaxy note 7 software (3)galaxy note 7 software (15)

Novità anche per il launcher, con la prima pagina della home che a scelta può essere riservata al solito Flipboard o al nuovo servizio di news personalizzate Upday.

galaxy note 7 software (2) galaxy note 7 software (7)

Cambiamenti anche per l’app drawer che mostrerà in maniera fissa in alto una casella di ricerca.

galaxy note 7 software (10)galaxy note 7 software (8)

Si tratta esattamente della Note UX di cui vi avevamo già parlato in queste settimane e che Samsung aveva dato la possibilità di provare in anteprima ai possessori del Note 5 attraverso il programma Galaxy Beta .

Tra le altre migliorie del Note 7 segnaliamo il nuovo Smart Manager introdotto per la prima volta con i Galaxy C, la nuova modalità di risparmio energetico con modifica della risoluzione e la possibilità di personalizzazione la Touchwiz con pacchetti di icone scaricabili dal nuovo Negozio Temi.

galaxy note 7 software (18) samsung galaxy note 7 funzioni (3)temi note 7 icone

All’interno del Samsung Note 7 troviamo poi una nuova versione dell’Always On Display, che rispetto a quello dei Galaxy S7 è in grado di segnalare nella schermata di standby pure le icone di notifica presenti nel menù a tendina e di consentire una maggiore personalizzazione dei temi orologio.

galaxy note 7 software (19)galaxy note 7 software (20)galaxy note 7 software (1)

 

Nel Galaxy Note 7 la schermata di standby dell’Always On Display può anche essere sfruttata per scrivere note a schermo spento.

galaxy note 7 spen

Come tutti i Galaxy dotati di schermo dual edge anche il Galaxy Note 7 supporta i pannelli laterali Edge UX.

galaxy s7 edge

Con il Galaxy Note 7 Samsung introduce poi un nuovo servizio cloud, il Samsung Cloud, più completo del precedente in quanto in grado di effettuare il backup online di un maggior numero di dati e anche delle foto personali dell’utente. Lo spazio gratuito messo a disposizione da Samsung sarà di 5 GB (15 per i clienti del Note 7).

samsung galaxy note 7 funzioni (2)samsung galaxy note 7 funzioni (4)samsung galaxy note 7 funzioni (5)

Qui una video panoramica di Samsung sull’interfaccia del Note 7.

PREZZO

L’arrivo del Galaxy Note 7 quest’anno è previsto anche in Europa. La commercializzazione inizialmente però avverrà solo negli Stati Uniti, dove il 3 agosto partiranno i preordini e il 19 agosto sarà già possibile acquistarlo.
Nel nostro continente si parla invece del 16 agosto per i preordini e del 2 settembre per entrarne realmente in possesso.
I prezzi di listino non sono ancora ufficiali ma per ora si parla di 849€.

Ecco il primo video introduttivo ufficiale:

Ora che è ufficiale, qual è il vostro parere sul nuovo Galaxy Note 7?

APPROFONDIMENTI

  • Markus

    Come al solito aspetto di vederlo dal vivo perché non mi convince pienamente

    • stambeccuccio

      Se fosse subito a 500 euro convincerebbe subito, eccome! ?

    • Luciano

      Avete sentito della batteria che esplode quando in carica?

    • stambeccuccio

      Sì, hanno fatto la variante Note 7 ISIS Edition.
      Adesso aspettiamo la variante normale.

  • Ale89

    A me non piace questa touchwiz ma è davvero un gran bel prodotto!

  • Lucadp

    E vai di di S7 edge!!!
    Mi aspettavo di meglio ma vedo che le anticipazioni dell’articolo dell’altro ieri erano fondate…

    • Omar

      ti seguirò,
      mi sa che è arrivato il momento di fare a meno della mitica s Pen.

    • Lucadp

      S7 edge ordinato pochi minuti fa! 😀

    • Omar

      a brevissimo ordino anche io , se posso di che colore l’hai preso? sono indeciso tra nero classico e grigio met?

    • Lucadp

      Ero indeciso anche io fra il nero onyx ed il titanium silver ma alla fine ho scelto il nero. E poi si sa: il nero “sfina”! 😛
      In abbinamento una micro sd Samsung Pro+ da 64gb, volevo un taglio da 128 ma ho preferito questa con prestazioni superiori, il 128 della stessa serie costicchiava…

    • Omar

      Io addirittura mi sa che vado di Oro …..speriamo non mi stufi presto……Micro sd da 64 anche io. 😉

    • Sima

      purtroppo quello oro sembra che non arrivi in europa 🙁 http://www.androidgalaxys.net/samsung-note-7/prezzo-samsung-note-7/

    • Omar

      l’ho trovato on line….ce l’hanno sia nero ,titan ed oro….. e questo non mi aiuta nello scegliere 😉

    • mimmo

      ma online dove? io sugli shop italiani non l’ho ancora trovato

    • Omar

      Ecomtel shop….io lavorando li vicino lo prendo direttamente al punto di ritiro…..

    • Lucadp

      si riferiva al S7 edge…

    • Lucadp

      Oro non mi ha mai attratto più di tanto come colorazione…
      Ma d’altronde l’importante è la sostanza! 😉
      Partito con BRT….attendo trepidante!

    • Omar

      Come non detto Luca….ho preso la silver che anche online sembra stupenda….l’oro mi sembra troppo pacchiana ed ho paura che alla lunga mi avrebbe stancato…..

  • mimmo

    Innanzitutto complimento per l’articolo. Secondo me questo note 7 se raggiunge presto il valore a cui si può prendere il Galaxy S7 Edge può essere molto conveniente, altrimenti non so quanto possa valere la pena spendere 200€ in più per un prodotto che viene aggiornato a tempi di lumaca (vedi note 4)

  • emiliano

    Prof. ottimo articolo.. per quanto riguarda il nuovo note, è bellissimo con funzioni interessanti, ma di fatto è un S7edgePen in tutto e per tutto.

  • Andrea Borghini

    Telefono bellissimo per i miei gusti esteticamente…ma con un Note io voglio il TOP.

    Batteria inferiore a s7 edge inammissibile

    Stesso processore di s7 edge inammissibile, bastava un minimo di potenziamento del soc ed ero felice

    Poi sarò l’unico ma ripeto, cosa cippa gli costava a mettere un sensore infrarossi vorrei capirlo, mi ha salvato il c u l o più di una volta (condizionatore di casa all’uni senza telecomando, risolto con note 4), non dovrebbe costare nulla a livello di design.

    Boh, bello è bello, ma hanno stravolto il concetto con il quale è nata la serie note: un telefono senza compromessi per chi vuole il massimo possibile da questo ramo della tecnologia. Ora non è più così, è solo un s7 edge con la penna leggermente più bello, a 300 euro in più che si svaluteranno nel duemilamai.

    La scimmia purtroppo sta piangendo nell’angolino 🙁

    • andrea55

      Anche Note 2 montava lo stesso processore di s3 eppure non c’erano tutti sti problemi, la cpu di s7 ha già una potenza notevole

    • Andrea Borghini

      Si ok va bene….il note 2 aveva il quadruplo della autonomia di s3!! Di cosa parliamo, non ho parlato solo di processore, il note 2 era il TOP, non il FORSE, Mi avessero fatto note 7 da 4000 mah come mi sembrava appropriato e me ne sarei stato zitto, almeno avrei avuto la top autonomia.

    • andrea55

      Per l’autonomia ancora prima della capacità della batteria conta l’ottimizzazione, 3500 mah ottimizzati potrebbero dare comunque soddisfazioni.

    • Andrea Borghini

      Si ok, questo lo so anche io, ma s7 edge non è ottimizzato come il note 4 marshmallow (a fallo), è ottimizzato abbastanza da bene da quello che leggo su xda, quindi non prendiamoci in giro, avrà pressoché la stessa autonomia, se avrà il 50 percento di autonomia in più sarà perché hanno castrato il kernel (come già successo in precedenzacon note 4) . Ribadisco, il Note ha smesso di essere il top, è diventato un top dei tanti, speriamo si svaluti anche come gli altri però, sennò, per me, rimane li, in vetrina

  • Root Cool

    Bello, niente da dire. Però non mi invoglia ad abbandonare il 4. Invece mi piace molto la possibilità di poter cambiare la risoluzione. Ottima idea!

  • Trunks

    Però nella presentazione mi pareva di avere letto che i giga gratis nel servizio cloud fossero 15

    • ste

      se compri il note 7, gli altri solo 5

    • stambeccuccio

      È così comodo ed universale quello di google che, a mio avviso, non conviene impelagarsi in questo cloud (senza futuro).

  • Mr.POWER

    bravi l’articolo più completo che sono riuscito a trovare fino ad ora sul note 7
    secondo me non è affatto male e ci sono alcune cose sulla spen che mi stuzzicano, certo se il prezzo sarà quello aspetterò un bel po’ di mesi

  • Joseph Lombardo

    Le uniche cose che non mi piacciono sono la mancanza dell’infrarosso e la batteria che mi sa di piccolo oltre che non rimovibile per il resto come scende un po’ di prezzo mi sa proprio che potrò pensionare il mio note4.

    • Cortes Deangelis

      tieniti il 4 sient a mme!!!

    • Joseph Lombardo

      nooo dai perché, in fondo dal 4 al 7 ci sono 3 numeri di differenza 😉

  • stambeccuccio

    Mah! Il Note non è più quell’evento annuale che ti fa dire WOW.
    Va bene, tutto OK, quando il prezzo scenderà intorno ai 550 euro, se nel frattempo non ci sarà altro di meglio, si può tranquillamente prendere.

  • stambeccuccio

    Cmq ottima recensione. Bravi. ?

  • virtual

    Bello, sì, ma non sufficiente a cambiare il Note 4. Come detto più sotto da altri, mi accodo con la richiesta dell’IR che, pur non essendo fondamentale, è utile in molte occasioni e a Samsung non costa nulla… altro che iride (che poi bisogna vedere come funziona con gli occhiali).

    Poi personalmente proprio non riesco a mandare giù la fotocamera 4:3 con uno schermo così, non ce la faccio mi dispiace!

    Anche dal punto di vista software non ci sono novità veramente innovative; ai 15 GB di Samsung Cloud (che magari chiuderà fra un paio d’anni) preferivo senza dubbio una promozione di 25 GB con Dropbox come fatto in passato.

    E siamo veramente sicuri che sarà il primo ad avere Nougat? Non credo, di solito i Note arrivano sempre tardi, purtroppo.

    Speriamo che Samsung faccia tesoro dei nostri sondaggi e che la prossima versione sia veramente all’altezza delle precedenti.

  • Mi complimento anche io per l’ottimo articolo ben scritto e dettagliato.
    Note 7 bello è bello MA COSTA UN BOTTO, non ho capito se gli 849€ sono comprensivi delle tassazze italiane.

    • centrale

      No. Il prezzo europeo è di 859, da noi 879 tasse comprese.

  • Vincenzo Maglione

    Correggere la GPU che è una mali di t880 mp12

  • Puma

    Vieni da papà.

  • Si vis pacem, para bellum

    Quindi purtroppo confermati (in ordine di importanza) batteria non-removibile troppo piccola, schermo solo edge e troppo piccolo (più “stretto” degli ultimi 3 Note, potevano almeno tornare al 16:10 se volevano proporre solo l’edge), niente IR blaster = continuo ad infrangere il mio record personale e mi tengo il Note 3 un altro anno.

    • Stoner75

      Idem con patate, io ho il note 3 da 3 anni e per ora non lo cambierei per nessuna ragione al mondo.

    • Cortes Deangelis

      col note 4 puoi cambiarlo tranquillamente cosi’ come fatto io a suo tempo…

    • Blackesp

      io avevo il n3 (il migliore che abbia avuto) poi sono passato al 4 (e per certi versi era migliore il 3) ma sinceramente non sento l’esigenza di passare oltre. il passaggio fu più sentito dall’1 al 3 ma ora con il 4 sto comunque a posto un’altro po. sarei interessato solo ad alcune funzioni software che spero di vedere implementate con una bella custom rom.

  • Giovy

    Articolo completissimo, bravi! Altri si sono semplicemente limitati a proporre il comunicato stampa di Samsung.
    Per quanto riguarda questo Note 7 l’unica cosa che non digerisco e che sicuramente non me lo farà acquistare è lo schermo più stretto dei predecessori. Insomma tempo fa prendavamo in giro Apple e ora anche loro ci propongono un nuovo telecomando?

  • Gianni

    A questo punto conviene più farsi un s7 edge secondo me

  • Qui prima promozione e preordini di Samsung Italia per il Note 7 http://www.androidgalaxys.net/samsung-note-7/samsung-note-7-promozione/