twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Nov 142013
 

 

Articolo aggiornato con un nuovo documento ufficiale rilasciato direttamente dalla Samsung che chiarisce in maniera definitiva le modalità di blocco SIM.

 

Negli ultimi giorni abbiamo ricevuto diverse segnalazioni da parte di persone interessate al Note 3 su un presunto blocco sim che sarebbe presente all’interno dell’ultimo dispositivo android della Samsung.

Purtroppo, si tratta ancora una volta di disinformazione promossa da alcuni siti del settore che non hanno approfondito più di tanto la questione.

Tutto nasce da un etichetta ambigua applicata alle confezioni del Galaxy Note 3 e che recita:

Questo prodotto è compatibile solo con schede SIM emesse da operatori mobili in Europa
(da intendersi UE/SEE, Svizzera e i seguenti Paesi non SEE; Albania, Andorra, Bosnia ed Erzegovina, Ex Repubblica Jugoslava di Magedonia, Monaco, Montenegro, San Marino, Serbia e Città del Vaticano.)
blocco-sim-samsung-galaxy

In verità il dispositivo può essere utilizzato con qualsiasi SIM in tutto il mondo, a condizione però che la prima attivazione avvenga con una scheda appartenente alla stessa area geografica da cui proviene il telefono.

Questo vuol dire quindi che se acquistate un Note 3 in Europa, dopo averlo attivato con la vostra sim italiana potrete poi usarlo senza problemi con una scheda americana o asiatica.

Se invece acquistate un Note 3 proveniente da un’altra area geografica (come ad esempio Stati Uniti, Cina o Africa) e provate ad inserire la vostra sim italiana, alla prima accensione vi verrà richiesto un PIN di sblocco del dispositivo.

galaxy-sim-bloccata

In questo caso il telefono potrà essere sbloccato solo dai centri di assistenza autorizzati (ovviamente a pagamento) oppure acquistando codici venduti da vari servizi online (più economici ma rischiosi).

 

La conferma è arrivata direttamente da un portavoce Samsung UK tramite il sito ukmobilereview.com.

“In order to provide customers with the optimal mobile experience in each region including customer care services, Samsung has incorporated the ‘regional SIM lock’ feature into Galaxy Note 3 devices. The product is only compatible with a SIM-card issued from a mobile operator within the region identified on the sticker of the product package. When the device is activated with a SIM card issued from the other region, the device may be automatically locked until it is released at the dedicated service centre. 

Once a device is activated normally, the regional SIM lock is automatically released. Users can enjoy the roaming service as usual and can use other region’s SIM card when travelling. The regional SIM lock has been applied to the Galaxy Note II and Galaxy S4 devices through a software update in selective markets. The regional SIM lock does NOT affect the device’s features and performance. Users can continue to enjoy all the advanced features of our products.”

Ufficialmente, quindi, questa scelta viene giustificata da Samsung come una politica volta a migliorare il proprio servizio di assistenza.

Più probabilmente, secondo noi, la vera intenzione è quella di ostacolare il commercio di Galaxy attraverso canali di vendita non autorizzati.

Di seguito potete vedere un video dove i ragazzi del sito ukmobilereview.com provano sui propri Note 3 questo tipo di restrizione.

Al di la delle sterili polemiche nate in questi giorni, per il consumatore finale non cambia nulla.
Del resto come fa sapere la stessa Samsung tramite il sito allaboutsamsung.de, questo tipo di restrizione esiste già da luglio 2013 anche per il Galaxy S4, Galaxy S4 mini, Note 2 e Galaxy S3.

E nessuno se n’è mai accorto.

 

AGGIORNAMENTO 14 novembre 2013:

Con un documento ufficiale disponibile per ora solo in lingua tedesca e diffuso dal sito allboutsamsung.de, la Samsung tenta di chiarire in maniera definitiva la nuova politica del blocco regionale della SIM presente negli ultimi Galaxy in commercio e in tutti i dispositivi già in circolazione che riceveranno la sua versione di Android 4.3.

Per poter rimuovere definitivamente il blocco, oltre alla sim del paese di origine è necessario anche effettuare con la stessa scheda almeno 5 minuti di chiamate.

Quindi come sostenuto nell’articolo iniziale, si tratta soltanto di una misura per ostacolare le vendite attraverso canali non autorizzati e non invece limitare la libertà dei propri clienti, che possono continuare ad utilizzare i loro Galaxy esattamente come prima.

  • P_And

    ma poi dopo una formattata il dispositivo ti richiede la stessa cosa?

  • RandomHero

    CIT.
    Del resto come fa sapere la stessa Samsung tramite il sito allaboutsamsung.de, questo tipo di restrizione esiste già da luglio 2013 anche per il Galaxy S4, Galaxy S4 mini, Note 2 e Galaxy S3.

    E nessuno se n’è mai accorto.

    Quanta verità in questa frase.

    • Rikkardo92

      Infatti sul mio note 2, comprato poco più di una settimana fa, c'è lo stesso adesivo, in Italiano però…

  • Martino

    Grandi ragazzi, ottimo approfondimento. Ormai per fare audience si è disposti a tutto

  • Marco

    Strano che sul mio s4 mini duos proveniente dall'africa, come quasi tutti gli altri, non ci sia alcun blocco

    • Fabio

      Ovvio, perché in questo caso a loro conviene così 😉
      In Italia non possono commercializzarli

  • roby

    ciao, ho preso un note 2 garanzia italiana, vorrei usarlo in brasile con una microsim della tim brasiliana, funzionerà secondo voi?

    • Luca

      Non funziona e la assistenza Samsung Brasile non sa di cosa si parla . In più se cerchi di far valere le tue ragioni (giuste) ti dicono che loro non danno assistenza ai dispositivi importati lasciandoti in braghe di tela , Te lo dice che ha buttato via i soldi per un S4 mini e un S3 di regalo ai proprii figli ed adesso hanno due bei mattoncini che non servono come telefono

  • Lui

    Certo e se ne compri uno dall America fattelo spedire attivato, il blocco c e solo se lo compri per posta e lo devi attivare con SIM di diversa zona una volta attivo non a blocchi. Correggetemi se sbaglio

  • ale

    la confezione del mio nuovo galaxy s3 edizione francese 16 gB comprato la scorsa settimana ha la stessa identica etichetta… un galaxy s3 non un note

  • mikyrev

    ma se io compro un note 2 europeo ce sempre sto problema

    • ilCiccio

      Come hanno spiegato in maniera chiara e corretta in questo articolo (come sempre! complimenti alla redazione) è un problema che non esiste neanche sul Note 3.

  • Giovanni

    Io ho un S2 comprato in Inghilterra e in questi giorni ho cambiato la rom, dopo di che mi si è presentato questo problema di blocco. Ora qualsiasi rom gli metto il blocco non sparisce chi di voi è in grado di aiutarmi, come faccio a togliere questo dannato blocco??????????

    • Davide

      l'hai comprato nuovo o usato?

  • Giovanni

    Usato, è fuori garanzia perchè lo preso più di un anno fà. E' stato sbloccato appena comprato da centro assistenza ed ora mi si è bloccato ancora.

  • marco

    ciao ma come si inseriscono le foto sulla rubrica?non trovo come fare……boooo grazie

  • Marco

    Ho comprato un Note 3 nuovo in Polonia, ho fatto l'attivazione con una sim card polacca,(quindi regione EU) tra un mese parto per gli USA e ho gia effettuato i 5 minuti di conversazione, quindi se ho capito bene dopo funzionera' in USA con una sim card americana T-Mobil? Giusto? 🙂

    • Mattia

      Potevi farlo anche con una italiana, comunque ora sei OK

  • assterixx

    Prova a cercare galaxsim unlock 1.0.2 . Nella bobcat rom
    In update me e presente . Se vuoi dammi la email tua che te lo mando.
    Xo nn so come funziona.

  • assterixx

    Sblocco operatore x s s2 e s3 brandizzati

  • luca

    anche nel mio samsung galaxy s4 mini, è presente la medesima etichetta, apposta sulla confezione, ed anche un altro riferimento in un opuscolo contenuto nella stessa. fortunatamente ho trovato questo articolo che chiarisce i miei dubbi in proposito, perchè ero già in paranoia, essendo uno che viaggia molto !

    adesso credo che posso stare tranquillo….

  • Disappointed

    Quello che dice questo post non e' vero, ho preso un note 3 ieri, attivato con SIM italiana e solo successivamente provato ad inserire una sim australiana.
    La sim australiana non viene accettata e viene richiesto un pin di sblocco.
    Ho chiamato il numero della "nuova frontiera dell'assistenza samsung" dove mi hanno detto che chiamando un centro assistenza (?!?!?) mi avrebbero detto quanti soldi ci vogiono per sbloccarlo.
    Ora chiamo il negozio dove l'ho comprato per vedere se riesco a restituirlo malgrado abbia gia' aperto (sfortunatamente) la scatola.

    • FEx

      Quante chiamate hai fatto in totale fino ad ora?

  • piras

    non e vero ho acquistato un note 3 ad Amsterdam o inderito una sim italiana …note 3 perfetto torno in italia note3 perfetto ora sono in Thailandia note 3 bloccato con tutto non fai niente lo uso come sveglia anche se un po costosa . come si fa !!!!!!

  • fly

    Stesso discorso S4 Mini Italia, A casablanca (marocco) comprata sim inwi e fatidico schermo nero e richiesta codice di sblocco. Chiamata l'assistenza exclusive mi hanno detto di rivolgermi in un centro assistenza Samsung locale…. ovviamente stavo lì poche ore e gli ho detto cose che è bene non ripetere. Ok è il mio ultimo Samsung… io voglio un cell che funziona ovunque e non solo dove decidono loro.

  • silvestro

    buonasera a tutti, ho appena fatto i primi 6 minuti e 30 secondi di telefonata con la mia sim italiana, col mio nuovo samsung galaxy s4 mini con il blocco regionale.
    ho rimesso la mia scheda MTS russa e … il blocco regionale non è stato rimosso.
    E' ancora li.
    A che gioco giochiamo ? Signori Samsung mi sto veramente innervosendo… mi fate capire cosa cacchio me ne faccio di questo telefono che ho acquistato solo e semplicemente perchè, viaggiando, ho bisogno di un telefono per mettere le schede estere, quando vado all'estero ?????

    • androidgalaxys

      Prova a spiegarlo anche alla Samsung e vediamo qual è la loro nuova risposta ufficiale. Non è una cosa che deve passare inosservata e bisognerebbe capire perchè non per tutti vale quanto da loro dichiarato.

  • boss62

    ho comprato un s4 il 23 dicembre ,anche io con la targhetta se vado a Londra funziona grazie.

  • Marco

    Ci sono aggiornamenti?

  • Andrea

    Aggiorno sulla situazione

    I minuti di conversazione non sono pochi come indicato ma almeno 20.
    Il mio non chiede più il blocco della sim sopo 36 minuti di telefonate effettuate con sim TIM su territorio italiano.

    Mi sono impazzito chiamando Samsung, centri assistenza e ricevendo 6 risposte diverse nessuna delle quali risolutiva. Alla fine, quando ho inserito la SIM Russa per un estremo tentativo, il telefono ha smesso di chiedere lo sblocco.

    Quindi, non fate niente e non spendete soldi per lo sblocco del telefono.

  • Paolo

    CHI NON HA APPROFONDITO è proprio l'autore di questo post!!! Non è vero assolutamente! Per sbloccare il funzionamento con sim extraeuropea bisogna a mandarlo in assistenza e qualcuno chiede anche dei soldi!!!

    • Motta

      Veramente è la Samsung che lo dice e te lo posso confermare anche io che posso usare senza problemi il mio note 3 in Italia e USA.
      Se ti informavi non ti avrebbero fregato!

  • marco

    ma se prendo uno smartphone con la tre posso poi usarlo con una sim tim?

  • munira

    salve,io avuto 1 problema con il mio cellulare note 3 neo perciò ho dovuto cancellare tutti i dati fabbricati.prima di cancellare però ho copiato tutti i miei contatti sulla schieda sim , ma dopo l’accesso del cellulare quando sono andata sul sim mi dice k nessun contatti.,+ quando vado a memorizzare un nuovo numero mi dice sim e piena eliminare alcun elementi, io ho provato su un altro cellulare vecchio gli mi dice k il sim e protetta.come posso recuperare i miei contatti

  • ume

    qualcuno sa dirmi se aggiornando il telefono con le nuove versioni di android torna il blocco sim? grazie

    • No vale solo all’inizio

    • ume

      grazie 1000 😀

    • ume

      chiedo scusa, avendo un telefono olandese, e non arrivando ancora la MM 6.0.1 ho effettuato il flash con odin della MM 6.0.1 ITV con l’ausilio del file PIT italiano nobrand, mi sapete dire se dovrò rieffettuare i 10 minuti di telefonate per potere inserire una sim straniera e quindi superare il blocco sim regionale? grazie 1000.

    • No quello è un discorso valido solo la prima volta e comunque se è olandese non avresti comunque avuto problemi (il mercato è sempre quello dell’Europa occidentale).

    • ume

      capisco, grazie, allora sto tranquillo, anche avendo cambiato regione con itv, posso tranquillamente mettere una sim giapponese?

    • Si dovresti poterle utilizzare tutte senza problemi dato che lo sblocco regionale è già avvenuto

    • ume

      meno male, grazie ancora

  • Gabrio

    Ragazzi ho un problema con il note comlrato.su subito.
    Praticamente questo tel avendo un s6 non lo ho subito usato dopo 1 settimana decido di mettere la sim per fare il root e mi rendo conto che il tel navigava con la sim con il wifi ma cera prima un cerchio barrato poi un triangolo.Praticamente non aggancia la rete e ho provato diverse sim e vede solo la tre ma appena faccio una chiamata cade la linea e non si aggancia piu alla rete se non riavvio ma poi stessa cosa non posso telefonare ne sms per il resto funziona tutto.Ho fatto il root cambiato vari csc varie rom nulla da fare.L’imei non è bloccato e ho pensato a un blocco operatore ma vai a sapere quale operatore e non ho il numero di chi me lo ha dato.Adesso mi chiedo e vi chiedo soluzioni?il ventro adsistenza puo fare qualcosa secondo voi?oppure se lo porto dai cinesi qualcuno lo ha mai portato e cosi e riuscito?perché so che ce un attrezzo che sblocca tutto per il resto le ho provate tutte anche fw straniei.

  • pierougo

    cioe’, secondo te, quando compro un telefono dovrei fare il giro del mondo per prevenire eventuali malfunzionamenti in qualche regione del mondo?

    e per attivarlo devo fare la sequenza indicata, altrimenti non va?

    certo che nessuno se n’e’ mai accorto

    anch’io, finche’ non mi sono trovato nella cacca, non pensavo neppure lontanamente che ci fosse una mente tanto bacata

    io faccio software

    se facessi io un programma che prima di usarlo in america lo devi usare 19 volte in italia, mi darebbero (come si dice a milano) del pirla

    invece la samsung lo fa

    io (casulamente!!!) ho usato il precedente telefono ed ha sempre funzionato all’estero

    adesso per il prossimo acquisto come mi regolo?

    leggo tutti i post su internet per vedere se per caso hanno limitato quel modello?

    magari dal 2010…. no?
    a loro costava cosi’ tanto inserire, nella fase di attivazione, un messaggio “okkio che all’estero non va (NEANCHE COME ROUTER) se non telefoni in italia?
    MA PER FAVORE….

    • Quando l’hai comprato non c’era l’etichetta sulla scatola? E’ una cosa che hanno fatto da quell’anno in poi.
      Se l’hai comprato in Italia prova a sentire con l’assistenza tramite il Samsung People.

    • pierougo

      caro android galaxy
      adesso sono in brasile ed ovviamente non mi sono portato dietro la scatola
      quindi non so se c’era l’etichetta o no

      voglio darti per scontato che ci fosse l’etichetta, uguale a quella riportata all’inizio di questa discussione

      c’e’ scritto che non va con sim di paesi non inclusi nell’elenco dell’etichetta
      pero’ pare (io purtroppo non potro’ farlo) che se avessi usato il cell in italia PER TELEFONARE (non come router!) adesso potrei usarlo in brasile
      infatti con il vecchio S4 non ho avuto problemi in messico ed in vietnam… non ne ho ora in brasile… non avevo idea che ci fosse un blocco, non so se c’era anche li’ un’etichetta,

      ……..pero’……..

      DELLE DUE L’UNA!

      o non deve funzionare (come c’e’ scritto sull’etichetta) ed allora NON DEVE FUNZIONARE

      oppure, se e’ vero che dopo l’uso in italia, il cell funziona, perche’ NON E’ SCRITTO NELL’ETICHETTA?

      da quando le condizioni contrattuali si alterano (restrittivamente per l’acquirente) con una etichetta sbagliata? in corea? dal 2013?

      ripeto: stiamo parlando della samsung, non siamo tu ed io 🙂
      che facciamo un cellulare, la sera, in cantina
      se facessimo noi un cellulare cosi’, con un EULA cosi’, con un’etichetta cosi’ !!! e che poi alla verifica il cellulare funziona in tutt’altro modo…

      minimo ci direbbero che SIAMO DUE DEFICIENTI
      minimo!

      se lo facessimo noi… le richieste di danni si sprecherebbero!
      dovremmo lavorare tutta la vita per ripagare i danni
      🙁
      non e’ escluso che mi rivolga a milano per vedere se c’e’ lo spazio per una class action
      d’altronde io ho usato il cellulare in italia coerentemente con le mie esigenze (un router da 90 euri)

      vabbe’ mi sono sfogato, tanto il risultato non cambia

      d’ora in avanti apple
      per quel poco che costa in piu’, con l’iphone quello che dicono, mantengono

      caro androidgalaxis, ovviamente non ce l’ho con te!

      avrebbe potuto succedermi di tutto: perdevo il cell, me lo rubavano, mi cadeva nell’acqua, semplicemente mi cadeva o si guastava….
      in tutti questi casi non avrei piu’ potuto usarlo
      ne avrei comprato un altro e buonanotte

      quello che fa incazzare e’ la solita prepotenza del grande contro il piccolo
      samsung fa quello che vuole e si limita ad una semplice etichetta

      no, le ditte serie non fanno cosi’, no, mi spiace per loro

  • pierougo

    tramite il sito allaboutsamsung.de
    MAGARI SCRITTO IN TEDESCO?
    AHAHAHAH

  • pierougo

    io sono tornato dal vietnam dove il mio s4 funzionava benissimo in tutto
    pero’ (anche in italia) volevo gestire 2 contratti, uno per parlare ed uno per iternet
    allora, a maggio 2015, mi sono comprato un samsung j1 per fargli fare da router per il pc (anche se e’ solo 3g)
    finche’ sono stato in italia (wind per parlare nell’s4 e nel j1 una sim 3 per i dati), tutto bene
    adesso sono in brasile ed ho una sim di vivo per parlare ed una sim (sempre di vivo) per internet
    non c’e’ niente da fare, nel samsung j1 non va
    qui in brasile l’assistenza e’ una parola grossa, cosa faccio? butto il telefono?
    mi sono riletto tutta l’eula e non fa riferimento in alcun modo a limitazioni territoriali
    parla di errori e malfunzionamenti, ma MAI di espressa volonta’ di samsung di impedirmi l’utilizzo, ne’ per area geografica ne’ per altri motivi, ne’ che devo fare qualcosa per connettermi ad internet
    perche’ io avrei dovuto telefonare in italia per 5 o 30 minuti (!!!) per connettermi ad internet in brasile?
    voi state dicendo che basta un’etichetta per scavalcare un contratto?
    se facessi io, utente finale, una cosa del genere, perlomeno mi direbbero che sono stronzo
    il tizio di trony che me l’ha venduto sapeva come l’avrei utilizzato, ma non mi ha detto niente
    possibile che e’ sempre colpa mia?
    della serie “tu compra e poi sono cavoli (!!!!) tuoi?”
    non e’ bello, direi proprio di no…
    PS: mi sono portato un vecchio “blackberry curve”, come agnello sacrificale che se mi rapinano gli do’ questo
    ahahahah
    mi converrebbe tenermi quello e sacrificare il J1, se non fosse che il blackberry non fa da router…