twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Nov 192014
 

E’ sempre dura abbattere i luoghi comuni, stranamente anche nel settore della tecnologia.

Il più diffuso che riguarda i dispositivi Galaxy della Samsung, oltre a quello sugli aggiornamenti, è la capacità dei pannelli SuperAmoled nel riuscire a riprodurre in maniera fedele il colore.

Un falso mito alimentato per anni da utenti e addirittura autori di blog su android che non ne hanno mai avuto realmente uno o che probabilmente sono rimasti fermi ai tempi del primo Galaxy S, caratterizzato da uno schermo che causava una saturazione eccessiva del colore rosso a causa della particolare matrice PenTile e della prima versione del pannello Amoled adottata.

matrice-pentile-galaxy

Nel corso degli anni però le cose sono migliorate notevolmente e i SuperAmoled hanno fatto dei passi da gigante.
Nel nostro sito vi abbiamo già parlato in diverse occasioni del fatto di come i display dei Galaxy oggi siano tra i più luminosi (altro luogo comune del passato), con alcuni modelli che riescono a superare addirittura gli LCD.

Ma la caratteristica che rappresenta il fiore all’occhiello della tecnologia Amoled attuale è proprio quella della resa dei colori, la più accurata possibile in ambito mobile.

riproduzione-colore-super-amoled

A sottolinearlo ancora una volta ci hanno pensato gli approfonditi test del sito displaymate.com, che hanno messo a confronto diretto i display di sei dei dispositivi mobile più importanti del 2014: Samsung Note 4, Samsung Tab S, Microsoft Surface Pro 3Amazon Kindle, Apple iPhone 6 Plus e iPad Air 2.

accuratezza-colore-galaxy

Per ogni dispositivo sono stati eseguiti 5 differenti tipi di test per valutare l’accuratezza del colore in altrettanti ambiti. Nell’ordine abbiamo: full gamut, tono della pelle, elementi naturali (frutta, verdure, piante e cibo), famiglia dei blu, punto bianco.

il valore più basso è migliore
fedelta-colore-amoled

Tutte le prove sono state vinte sempre dal Galaxy Note 4, con a seguire il tablet SuperAmoled della Samsung Tab S 10.5.

fedelta-colore-amoled-2

Per maggiori approfondimenti vi invitiamo a leggere l’intero articolo in lingua inglese del sito displaymate.com.

Basterà questo per far ricredere i detrattori della tecnologia SuperAmoled?

 

articoli correlati:
– Come modificare la tonalità dei colori del Super Amoled
Analisi schermo Galaxy S5 by DisplayMate
Per DisplayMate lo schermo del Note 4 il migliore di tutti
– Samsung ci ricorda perchè i display Amoled sono migliori degli LCD