twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Mag 042016
 

Da sempre per installare un aggiornamento in tutti i dispositivi Android della Samsung oltre alle solite modalità ufficiali esiste anche la possibilità di usare Odin, un tool riservato ai centri di assistenza tecnica ma molto apprezzato anche dagli utenti più smanettoni.

Come sapete però per poter usare Odin è prima necessario procurarsi il pacchetto completo del firmware, lo stesso che viene scaricato in automatico dai server della società koreana dai programmi come Kies e Smart Switch.

Normalmente tale pacchetto non è altro che un file di archivio unico con estensione .tar.md5 con all’interno le varie immagini che andranno a sovrascrivere le relative partizioni presenti sui Galaxy.

odin formato file

Archivio che va poi inserito nel campo AP o PDA di Odin.

odin installazione file

Con i Galaxy S7 Samsung ha però cambiato in parte le cose.

Quello che viene infatti caricato ora nei server degli aggiornamenti per questo dispositivo (e probabilmente anche per i futuri modelli Galaxy) è un pacchetto nel formato a basso livello, dove i vari componenti del bootloader (BL), del sistema (AP), del modem (CP) e del CSC si trovano in archivi .tar.md5 separati anziché uno unico come prima.

formato odin galaxy s7

Da notare la presenza di ben due file CSC, uno con iniziale CSC_ e l’altro con iniziale HOME_CSC.
La differenza importantissima tra i due file è che il primo (CSC_) contiene al suo interno anche un file di PIT e le istruzioni per eseguire il wipe, quindi selezionandolo con Odin verrà effettuerà in automatico anche un hard reset di tutto il telefono.

formato odin pit

L’altro (HOME_CSC) è invece quello classico da scegliere se si vuole invece un firmware di tipo NO WIPE.

formato odin no pit

Purtroppo questo file non può essere inserito direttamente in Odin perché la presenza della cartella meta-data bloccherebbe la procedura di installazione del firmware.

odin file meta data

Pertanto prima di procedere è necessario estrarre il contenuto del file HOME_CSC, rimuovere la cartella meta-data e ricreare il pacchetto (per farlo senza incorrere in altri problemi potete usare il tool TAR.MD5 PACKAGER che vi abbiamo descritto nella nostra guida su come sbrandizzare un Galaxy).

In alternativa si può anche evitare di inserire in Odin il pacchetto CSC, ma soltanto se il firmware che andrete ad installare corrisponde esattamente al paese e al brand del vostro telefono (per intenderci non è consigliato farlo se installare un firmware di un Galaxy S7 no brand italiano su un Galaxy S7 di Vodafone) oppure se al suo interno Samsung non ha previsto cambiamenti sostanziali.

Per conoscere la corretta configurazione del tool Odin con un firmware nel formato a basso livello NO WIPE potete affidarvi al seguente schema e immagine.

campo BL: file BL_xxx_xxx_xxx_REV00_user_low_ship.tar.md5
campo AP: file AP_xxx_xxx_xxx_REV00_user_low_ship.tar.md5
campo CP: file CP_xxx_xxx_xxx_REV00_user_low_ship.tar.md5
campo CSC: file HOME_CSC_xxx_xxx_xxx_xxx_REV00_user_low_ship.tar.md5

odin firmware galaxy s7

Per ora consigliamo agli utenti meno esperti di continuare a preferire Smart Switch o la modalità OTA per eseguire gli aggiornamenti del loro Galaxy S7, ma torneremo presto sull’argomento con una nostra guida passo passo.

AGGIORNAMENTO 26 maggio 2016:
A partire dalla versione 3.11.1 di Odin non è più necessario rimuovere manualmente la cartella meta-data [link articolo]

  • Tersicore1976

    Se non sbaglio alcuni firmware test di prova avevano questa differeza. Infatti quando ho avuto un problema con il vecchio Tab 7 Plus avevo trovato un firmware diviso proprio come in questo esempio ed era appunto un firmware wipe. Ma c’è qualche vantaggio ad avere questa divisione? O è solo un altro metodo per far fare casini agli utenti “smanettoni della domenica” che di fatro non sanno cosa fanno e seguono le guide a “pappgallo”?

    • Difficile purtroppo rispondere, ma un vantaggio per loro potrebbe essere di occupare meno spazio suo loro server visto che di soliot caricano sia i firmware wipe che quelli normali.
      Il vero mistero è perché abbiano inserito quella cartella meta-data che non dovrebbe servire a nulla, ma vedremo di fare qualche test per scoprirlo.

    • Albe

      Ma dentro quella cartella c’è niente? Dal nome mi viene in mente ci sia lo script per flashare correttamente il CSC.

    • No, c’è solo un semplice file .txt con la seguente scritta: “sboot.bin
      cm.bin
      system.img
      cache.img
      hidden.img
      boot.img
      recovery.img
      modem.bin

      Odin si blocca proprio in quel punto

  • Alcatraz TivU

    Qualcuno ha riscontrato problemi con la batteria del S7 edge ?? Perche io con un uso normale non faccio piu di 3 h di schermo non so perchè e ho provato a fare gia un wipe data ma niente da fare

    • adetogni

      ah guarda io impazzisco con il note 4 da quando l’ho preso. Quando VA BENE faccio 3h di screen on, ma la media è intorno alle 2:30 ore. Una roba pazzesca visto che leggo online di gente che arriva a 5 io avendo avuto prima sia note2 che note3 non avevo mai avuto questi problemi. Ho provato credo quasi tutto, compresi wipe vari, l’acquisto di una batteria nuova, analisi ecc ma niente. Sistema Operativo Android e Sistema Android sono i due processi che mi bruciano la stragrande maggioranza della batteria, quando in passato “Schermo” era SEMPRE il più alto. Ormai ci ho rinunciato.

    • Alcatraz TivU

      Pensa che ci sta gente che con l’S7 edge ci fa 8 9 ore di schermo… Anche io ho notato che Sistema Operativo Android e Sistema Android si rubano tanta di quella batteria , pero ovviamente lo schermo lo supera quando lo uso

    • adetogni

      Io tendo a non considerare troppo questi estremi perché poi è gente che disabilita TUTTO e allora io mi chiedo che te lo sei fatto a fare uno smartphone se poi di smart non ci rimane nulla. Ma anche senza estremi, col 2 e 3 arrivavo FACILE alle 4 ore. Non le conto più le ricerche che ho fatto sul web a proposito di questo tema e sono tanti come noi che hanno i due processi in oggetto fuori scala, eppure non ho trovato uno che desse una soluzione. Sono tentato a pensare che ci siano dei lotti di prodotti “difettosi” che magari hanno dei chip interni che lavorano erroneamente e quindi causano questi problemi. Boh, sto solo aspettando MM per vedere se mette a posto qualcosa ma non ci spero.

    • Alcatraz TivU

      Si infatti molti dicono di disattivare funzioni come l’Always On ma sinceramente sono queste piccole cose che caratterizzano uno smartphone quandi non ha senso disattivarle

    • Andrea Borghini

      ,No non scherziamo, io ho note 4 e con firmware stock e uso medio social telegram whatsapp arrivo al 10% con 4h 30 sempre, o hai la batteria da cambiarr o stai attento alle app che hai installato, o che non ci siano errori di sincronizzazione nel menu account ch drainano batteria

      Edit: dimenticavo…MAI ripristinare le app, neanche con google, MAI

    • adetogni

      Andrea, non so che dirti. Io ho avuto S2, Note2, Note3 tutti gestiti più o meno con le stesse app e stesse procedure (ad esempio LLama per disattivare il wifi quando non necessario – tipo tasker), tutti rootati e ripristinati con Titanium (e non ho MAI ripristinato una singola app di sistema). Non sono esattamente un ultimo arrivato, essendo un programmatore. Tuttavia MAI uno dei precedenti telefoni si era comportato così. MAI i processi “Sistema Operativo Android” e “Sistema Android” erano così alti come consumi (e, cercando online, non sono il solo, ti assicuro). La batteria l’ho già cambiata con una originale ma dato che appunto è un problema di processi, non credo sia la batteria. MAI, e ripeto MAI, ho avuto a fine giornata lo schermo superiore ai due processi indicati. Già fatto wipe. Ripeto, aspetto MM e vedo che succede.

    • Andrea Borghini

      Molto molto strano….i miei sono normali, lo schermo è sempre sopra come consumo…ripeto le uniche volte che mi si è alzato il consumo del sistema è stato magari quando si impallava la sincronizzazione della rubrica con l’account Google per dire, piuttosto che il calendario…a volte lo fa…messa così non so quale potrebbe essere il problema…roota, xposed e installa PowerNap… è una alpha, abbandonata dallo sviluppatore, ma funziona bene col note, ricorda solo di mettere in white list Google play service e Google service framework, o altre app se ti servono attive, ma con questi due le notifiche arrivano. È praticamente una app che simula la modalità stamina di Sony o cmq un doze migliorato, che entra appena spegni lo schermo, dovrebbe ridurre il consumo di sistema, ti allego un mio screen ( premetto che è stata una giornata leggera, ma ti dà una idea, anche se non dovresti avere bisogno di usarlo, quindi rimane strano, però prova)
      https://uploads.disquscdn.com/images/4ceebacc9790b1f50c66dc65f34cce7b16199e45816240e2ae113e1ef10835a6.png https://uploads.disquscdn.com/images/ebbc5f325692c183029f0c0596082a0b46cacc37ea93e950b7cbe6022e81c232.png

    • adetogni

      Ciao Andrea, grazie per il suggerimento ma non ho nessuna intenzione di installare Xposed e fare modifiche così basse per un problema che *dovrebbe* non essere presente (nel complesso io arrivo a sera con la batteria, quindi non è un grosso problema, solo una scocciatura il giorno che dovessi avere bisogno di più juice).
      Tanto per dirti, staccato dal caricatore alle 7, a quest’ora siamo all’81% di batteria e avrò usato waze 15 minuti, scritto due whatsapp e poco altro. In questo momento io vedo
      Sistema Android 6%
      Servizi Google 3%
      Sistema Operativo Android 2%
      Standy cella 1%
      Waze 1%
      Schermo 1%
      …e se vado su schermo ho TREDICI MINUTI di schermo on. Pensa un po’ te.

      La cosa assurda è che mentre lo uso la batteria va giù in maniera evidente. Non dico 1% al minuto ma poco ci manca.

      Per fare un paragone col 3 arrivavo al lavoro al 95% circa. Con questo facile facile arrivo all’87/85%.

      E non sono l’unico…
      https://www.google.it/#q=samsung+note+4+android+system+battery+drain
      Gente che si “lamenta” che fa 4-5 ore, quando io se va bene arrivo a 3.

      Insomma, ci ho sbattuto la testa fin troppo. Aspetto MM, poi formatto tutto e installo una app per volta. E vediamo che succede. Ma, ripeto, non ho installato su questo nulla che non fosse anche presente sul 2 e 3.

    • Andrea Borghini

      Minchia ma è davvero strano, cioè se lo usi giusto per due whatsapp in 5 ore ci sta che schermo sia in basso, ma 13 minuti di schermo no all 80 percento…boh, davvero se non mi avessi detto che hai preso nuova anche la batteria ti avrei detto che era quella, io quando l’ho presa nuova l’ho presa dagli stockisti a novembre ed era fabbricata a ottobre, non mi sono fidato di amazon perché non è venduta da amazon e non so da che store arriva, se fosse già usata ecc…se vuoi fare l’ultima prova e hai voglia di rimettere mano al portafogli, sugli stockisti costa 23, di più che su amazon, ma sono sicuro che sia nuova nuova

    • adetogni

      La farei anche la prova ma
      – due batterie originali, due difettose? Mhh
      – ti ho fatto vedere il consumo anomalo dei processi di sistema. E che lo schermo è sempre più basso. Non mi sembra quindi un problema hardware o di batteria, ma un qualcosa software

      p.s. ho anche provato con wakelock detector ma, al netto che non è facilissimo capire come si usa e come si estraggono info, non è abbia rilevato cose particolarmente anomale.

    • Andrea Borghini

      Capito…no quello lo fa se usi poco il cel, ma diciamo che anzi chele all’80 saresti dovuto essere al 95…ti ripeto, stando alla mia esperienza…wakelock detector se sei sotto al 10% di wake va bene in generale…facebook e messenge può rompere i coglioni se c’è lì hai installati perché fanno un sacco di log di merda, altrimenti non so, mi dispiace non essere in grado di aiutarti meglio, dovrei proprio avere il tuo cel sotto mano

    • adetogni

      Grazie Andrea comunque. Se sei di Milano magari ci capita di vederci (ma dal cognome forse Roma…). Comunque sta uscendo MM adesso. Provo e vediamo che succede.

    • psychok9

      Forse c’è qualche app che installi di routine che intoppa i processi android sopra descritti. Prova a installare il minimo indispensabile, escludendo le app meno popolari e diffuse.

    • adetogni

      Grazie, me lo sono chiesto anche io. Ma non dovrei vederlo da qualche log? Queste app non partono mai (es i giochi dei bambini)

    • SKOSSA

      mah…anche io sono deluso con il flat,vengo da s5,sto pensando seriamente ad una custom rom tanto root e recovery già ce l’ho.

    • RitornoAlFuturo

      sei deluso dalla batteria? dici che dura meno di S5?

  • con s6 edge plus è tutto come al solito con gli ultimi firmware (quelli che includono la patch sicurezza di aprile)

  • Trunks

    In realtà i firmware scaricati con samfirm sono in questo formato anche per s3. Ed infatti mi hanno piallato il cell…mannaggia alla p…

    • Perché hai sbagliato a configurarlo, ma faremo conoscere meglio questo aspetto nella nostra prossima guida.

  • stambeccuccio

    Chissà quali saranno le oscure motivazioni che hanno determinato questo cambiamento?
    Forse per evitare la sbrandizzazione dello smartphone!?
    Evitare l’istallazione di firmware di altri Paesi?
    Bah! I don’t know!

    Quello che so e che qua… invece di semplificare ed andare verso la direzione di un firmware unico per modello, anziché degli attuali millemila varianti, si va sempre peggio.

    Sono sempre più perplesso della politica commerciale e di gestione di Samsung.

    • Francesca Ningora

      Mah…secondo me è più una “apertura” da parte di Samsung. Se ci pensi: dentro il file “CSC_” è presente anche il file di PIT del firmware relativo. Dunque a livello pratico puoi installare e ri-partizionare sul tuo S7 qualsiasi Firmware (a parità di modello di telefono ovviamente). Dunque sempre a livello pratico il de-branding non è più un problema perché ODIN ha le istruzioni per ri-partizionare la memoria interna e l’unico “danno collaterale” della procedura sarebbe un hard reset della memoria…non credi?

    • stambeccuccio

      Concordo.

  • RitornoAlFuturo

    non capisco qual è il problema. Se si installa da odin è altamente consigliato un wipe e anche due. Se ho capito bene poi, finalmente hanno aggiunto un file PIT automatico che se non sbaglio va a tarare le partizioni nel modo corretto anche se si usa un fw brandizzato (io con S5 ho avuto un po’ di problemi a passare da un fw ENG a un vodafone Italia) quindi versione wipe tutta la vita…chi aggiorna da odin senza wipe??

    • stambeccuccio

      bhè no.. usi quello “senza wipe” quando hai già sbrandizzato il telefono e magari devi fare un successivo aggiornamento minore.. quindi facendo solo un “cache reset” senza necessità di cancellare tutto e reinstallare tutto di nuovo.

  • Tommy2591

    Quindi con la nuova versione di Odin la 3.11.1 è ora fattibile sbrandizzare il telefono senza problemi?
    Io ho un S7 edge brandizzato TRE e volevo mettere un firmware No brand ufficiale Italia, bisogna riempire tutti i campi in Odin?

  • Aurelio Moroni

    buonasera la procedura con Odin 3.11.1 nuovo ha funzionato ma il probema che avevo che mon so la mail precedente del proprietario con cui è stato attivato il mio S7 ritorna di nuovo, purtroppo me l’hanno regalato e la persona è scomparsa e non si trova più, come faccio a resettarlo con un firmaware pulito????
    Attendo una vs. risposta.
    RIngrazio.
    Aurelio

    • Ricomparirà sempre. Hai almeno qualche documento che prova l’acquisto o la garanzia?

    • aaasss10

      Ciao a tutti,
      sono in procinto di acquistare un S7 usato ancora in garanzia.
      Dopo aver letto i vs commenti sopra vi chiedo se devo effettuare qualche verifica sul terminale prima di acquistarlo.
      L’attuale proprietario mi ha detto che è una versione brand Vodafone mai rootata.

      Grazie mille per l’attenzione
      Buona giornata

    • Più che altro controllerei che non abbia problemi contrattuali di questo tipo http://www.androidgalaxys.net/approfondimenti-samsung-galaxy/imei-bloccato/

    • aaasss10

      Ciao e grazie per la risposta.
      Il venditore mi darà la confezione con tutti gli accessori e la fattura di acquisto.
      Mi converrà fare un ripristino ai dati di fabbrica per verificare che non vengano richiesti nuovamente i dati del suo account al riavvio del terminale?
      Grazie

    • Prima di ritirarlo e fare il ripristino assicurati che nelle opzioni sviluppatore (http://www.androidgalaxys.net/guida-galaxy/cosa-sono-le-opzioni-sviluppatore-di-android-e-come-attivarle/) lo sblocco OEM sia attivato o altrimenti quando farai l’hard reset ti chiederà i dati dell’account del precedente proprietario.

    • aaasss10

      Perfetto,
      quindi:
      – abilito quell’opzione
      – devo anche far eliminare l’account google del proprietario?
      e poi procedo con il ripristino.
      Grazie

    • Basta la prima, più che altro è legata all’account Samsung.

    • aaasss10

      Ma quindi l’account google non c’entra?
      Grazie ancora

    • Se devo essere sincero non ricordo se è cambiato qualcosa a partire da Nougat. Fino a poco tempo fa se utilizzavi l’account Samsung ti chiedeva quello. Comunque per curiosità farò delle prove.

  • Paolo Guaiti

    Ma quindi ora io posso usare direttamente il firmware con il file CSC_ in modo da avere un firmware full wipe con il proprio file pit e cambiare CSC?