twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Mag 262015
 

Tra le novità apportate dalla Samsung sui suoi ultimi modelli della gamma Galaxy S ne troviamo qualcuna che riguarda anche il sistema audio, potenziato in ogni suo aspetto per riuscire a offrire agli utenti la migliore esperienza d’ascolto possibile su uno smartphone.

A parlarne è la stessa casa koreana attraverso la versione internazionale del proprio blog.

Innanzitutto come molti avranno notato l’altoparlante nei Galaxy S6 e Galaxy S6 Edge è stato posizionato nella parte inferiore della cornice e non più sul retro della cover.

altoparlante galaxy s6

Dato che aumentare le dimensioni dello speaker anche di soli 0,01 mm può fare la differenza nelle prestazioni del suono, gli ingegneri koreani hanno preferito questa nuova posizione proprio per sfruttare al meglio lo spazio disponibile.

Una scelta che secondo i dati riportati ha permesso all’altoparlante dei Galaxy S6 di raggiungere una potenza di 1,2 watt, superiore di 1,5 volte circa a quella del Galaxy S5.

Per migliorare poi la qualità è stato utilizzato un amplificatore più intelligente capace di ridurre al minimo le distorsioni grazie anche alle analisi delle vibrazioni del diaframma e la temperatura dello speaker.

galaxy-s6 amplificatore

Sui Galaxy S6 è stato inoltre interamente riscritto il sistema dei codec audio e apportate altre modifiche che hanno permesso al dispositivo di ottenere il miglior rapporto segnale/rumore (SNR) del settore (ma non è stato specificato il valore) e un’elevata risoluzione audio di 24bit/192 kHz.

Per far apprezzare tutti questi vantaggi all’utente gli ingegneri Samsung hanno poi deciso di rivedere anche i soliti gli auricolari forniti in dotazione.

Per lo scopo sono stati arruolati oltre 50 sviluppatori ed eseguite numerose analisi sulle dimensioni dell’orecchio dell’uomo utili per raggiungere attraverso uno scanner 3D la massima ergonomia.

I Galaxy S6 inoltre riescono a riconoscere l’impedenza degli auricolari collegati e adattare il suono in uscita di conseguenza.

Infine viene citata anche la nuova tecnologia software Sound Alive+, che ottimizza l’audio in base a ciò che si ascolta (musica, video, streaming ecc…), addirittura a livello di singolo orecchio.

galaxy s6 soundalive

Per maggiori dettagli vi invitiamo a consultare direttamente l’articolo originale (in lingua inglese).