twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Mag 072014
 

Il Galaxy S5 è stato il primo smartphone a prevedere al suo interno un sensore specializzato per la rilevazione del battito cardiaco, utilizzato poi dalla Samsung anche negli smartwatch della serie Gear 2 e Fit.

Per poter avere una funzione simile sul proprio telefono non è però indispensabile la presenza di un sensore dedicato, ma è sufficiente una qualunque applicazione in grado di sfruttare la fotocamera e il flash led.

battito-cardiaco-smartphone-fotocamera

Ma come è possibile il riconoscimento del battito con un telefono?

A spiegarcelo è la stessa Samsung attraverso il suo blog internazionale.

Il cuore del corpo umano a causa della differente pressione pompa il sangue all’interno dei vasi sanguigni ad una velocità diversa e di conseguenza quando il dito viene appoggiato sopra il flash led il modo in cui la luce viene riflessa varia.

Seppur sensibili queste piccole variazioni prodotte in un breve arco di tempo vengono lette dalla fotocamera o dal sensore e poi convertite per ottenere la nostra frequenza cardiaca.

Un principio molto semplice che la Samsung ha deciso di di adottare per migliorare la propria applicazione S Health in modo che possa aiutare l’utente ad ottenere informazioni più precise sul suo stato di salute e sull’allenamento effettuato.

S-Health-3.0

 

Per chi volesse provare sul proprio telefono il riconoscimento del battito cardiaco attraverso la fotocamera e il flash led suggeriamo l’applicazione Runtastic Heart Rate.

In ogni caso i risultati certamente non possono essere paragonati a strumenti professionali quindi è bene non prendere troppo sul serio queste funzioni.

 

Per approfondimenti sull’argomento consigliamo un interessante articolo in inglese del sito ignaciomellado.es.

  • angisbregolius

    Interessante…da quando è uscito S5 e il suo lettore battiti ne ho sentito di cotte e di crude sul suo funzionamento ma mai nessuno che spiegasse bene il reale funzionamento…Complimenti.
    PS: ma perchè sull’articolo di Maps 8 non si può commentare?

    • Ciao, che problema hai? Non mi risultano blocchi anche perché vedo che le persone riescono a commentare.

    • angisbregolius

      Strano adesso funziona, stamattina stranamente non funzionava, non c’era nemmeno la rotella di disqus (quella che carica i commenti) mentre in questa pagina si tanto che pensavo che i commenti per Maps 8 fossero bloccati…boh giuro che non sono pazzo 🙂

    • M.Redstone

      Si può commentare tranquillamente, nessun problema

  • Veramente trovo questo sensore completamente inutile. I vari programmi come instant heart rate monitor funzionano egregiamente e con le stesse limitazioni di questo sensore in più. Non vedo alcun valore aggiunto.

  • Giuseppe

    È un app per divertire ovviamente nn funziona davvero…. ti pare che il flash della fotocamera possa misurare i battiti? Puoi appoggiare anche una fragola sul flash che viene letto il battito xD è ovvio che è un app finta è ovvio che servono sensori appositi per queste misurazioni.. se ce gente che dice ste cose e crede a ste app capisco xke telefoni come iphone vendono… la gente crede prp a tutto

    • Maxx

      Ehm… no, guarda che funzionano davvero: non è il flash che legge il battito, è la fotocamera che rileva le variazioni (leggerissime e pertanto di imprecisa lettura…) sul dito illuminato dal flash….

    • Giuseppe

      Mammamia D: fai un giro su internet per favore sono app fake giusto per divertirsi con gli amici come quella che scansiona la gente facendoti vedere le ossa… secondo te sn vere? Quanto sono stupidi i medici che comprano costosi apparecchi e sensori quanto possono usare il flash di uno smartphone eh

    • Marco

      Ti sbagli… e di grosso pure. La fotocamera degli smartphone è in grado di rilevare la luce infrarossa (se non ci credi punta un telecomando verso la fotocamera del tuo telefono e premi un tasto…). Illuminando il dito la fotocamera è in grado di rilevare la differente quantità di luce infrarossa che è proporzionale al flusso sanguigno nel dito. Il principio di funzionamento è identico a quello di un normale pulsossimetro usato in ospedale e la precisione di rilevazione è paragonabile.

    • Giuseppe

      Ma come puo esistere la testa di qualcuno che pensa ste cose Io ci rinuncio 😢 anche se ci metti una banana sopra viene misurata nn posso ragionare contro gente che pensa ste robe sono in netto svantaggio 😢

    • Trunks

      Fammi capire… c’hai messo della frutta sopra? Vedo che insisti con fragole e banane… ;D

    • Giuseppe

      Si e funziona xD le mie banane hanno un cuore xD

    • Danji

      Vuoi fare l’esperto, ma non ci fai una gran figura: 2000 telefoni!? Avendola vista sul tel di qualche amico “credulone”, avrai pensato che sia la classica app fake (e ovviamente non l’hai provata sul campo = sport). Faccio palestra tutti i giorni e cardio 2 volte a settimana. Il cardiofrequenzimetro del tapis roulant, riporta gli stessi battiti: se corro instant rate mi da sui 165 (il tappeto professionale sui 160), se cammino 135 (130/133), in fase di recupero 95 (90/95). Ciò significa che FUNZIONA. Se non hai mai provato (avendo magari paura di pubblicità invasive), oppure solo a riposo (non facendo sport) non far passare le tue idee come verità. Perchè anche su un ace2 con flash da 99€ funziona.

    • Giuseppe

      Va bene funziona xD come i test dell amore…. funzionano ognuno crede a ciò che vuole xD immagino in palestra la gente intorno a te come si diverte xD beati loro

    • Danji

      Proprio non ci arrivi. È un acertezza, non una mia idea. Se non sai come funziona, oltre a rileggerti questo interessante articolo, evita di parlare per intuizione o per una tua idea, dato che fai disinformazione. NON è un’app stile raggi-x o per le affinità amorose, ma sfrutta la tecnologia delle fotocamere integrate negli smartphone.

      Vuoi passare da illuminato, ma passi da disinformato. Documentati:

      http://en.wikipedia.org/wiki/Photoplethysmograph

      La fotocamera rileva spettri di luce che il tuo occhio non rileva.

      https://www.dropbox.com/s/gd19ly6asxr10p5/20140511_233115_LLS-1.jpg

    • Giuseppe

      Hai ragione… samsung è stupida che ha messo un sensore apposito quando bastava un semplice flash… hai più che ragione per favore nn ribattere mi arrendo a te xD sono libero di credere che servano sensori appositi e non normalissimi flash e fotocamere per misurare una cosa seria come il battito cardiaco? Siamo in un paese libero ognuno crede a ciò che vuole nn ho dt che nn devi credere al tuo flash… xD a parte il fatto poi che.. questo “interessante articolo” dice che… le variazioni del battito vengono lette e convertite DAL SENSORE… dubito che un telefono senza di esso possa farlo cmq.. va bene credi a cio che vuoi nn posso ribattere cn voi xD

    • Danji

      Non si tratta di credere a quello che uno vuole. Puoi credere anche che esiste paperopoli, ma sei in errore. Stai facendo semplicemente disinformazione. Basta leggersi la pagina wiki (che non hai letto) per capire come funziona e ragionare che basta una semplice fonte di luce e una fotocamera dotata di sensore IR. Il sensore di Samsung è lo stesso dei cardiofrequenzimetri ed ha un sistema di rilevazione diverso e più veloce. Ciò non significa che esistono altri metodi.

    • diglo

      nelle app che usano la fola fotocamera, il dito deve essere illuminato dal flash ma deve essere appoggiato sulla fotocamera col polpastrello. l’app, tramilte la fotocamera analizza le variazioni cicliche del colore del dito dovute alla perfusione sanguigna, e funziona, non è perfetto, il dito deve stare fermo, ma funziona. devi cambiare mentalità

    • Alecs

      Caro Giuseppe, non ho mai visto così tanta ignoranza carica di presunzione tutta insieme prima d’ora! 😂😂😂 Ma forse non sai nemmeno che significhi…

    • Gabriele Castiglioni

      No, dai davvero.. rinunciaci! Ma tu pero’ -.-”
      Mia moglie lavora in ospedale e ha a che fare con i pulsossimetri tutti i giorni (per te che ignori queste cose, ecco qui: http://it.wikipedia.org/wiki/Pulsiossimetro ). Si basano sulla quantità di luce riflessa per misurare determinati parametri fisiologici. Il pusossimetro si basa sulla luce rossa e infrarossa per determinare la quantità di ossigeno nel sangue e la frequenza cardiaca. Dato che la luce bianca contiene TUTTE le lunghezze d’onda, sia rosse che infrarosse, la telecamera del telefono, sia pure in maniera MOLTO approssimativa è in grado di percepirne le differenze a calcolare il battito. In maniera approssimativa ma lo FA!
      SAPEVATELO!
      Ps. che frequenza cardiaca ha la fragola? ci hai provato? Che gente!!

    • Giuseppe

      Ma guarda che con queste app devi appogiare il dito sul flash non sulla fotocamera quindi spiegami come fa la fotocamera a rilevare se nn ce nnt sopra…. e poi quali battiti ha un tavolo? Se io appoggio il cell con questa app attiva sul tavolo misura cmq… cos’è il mio tavolo ha un cuore? XD

    • Gabriele Castiglioni

      UHM..no! Devi appoggiarlo sulla fotocamera.. e.. uhm.. il mio tavolo (e la frutta, si ho provato!) non hanno battiti.. farei vedere il telefono da qualcuno fossi in te..

    • Giuseppe

      Lo ho fatto con 2000 telefoni e succede la stessa cosa tutti mal funzionanti? Inoltre ogni app che scarico dice di appoggiare il dito sul flash non sulla fotocamera anche perche nn sarebbe possibile… come fai a illuminare il dito premendo sulla fotocamera? Davvero io nn so come si possa credere che senza sensori appositi uno smartphone possa misurare cose simili… siamo prp all’ assurdo

  • andrea55

    Spero che il flash illumini bene, forse sarebbe stato meglio un flash più potente piuttosto che questo sensore

  • chris 1973

    Peccato che s health dall’ultimo aggiornamento di qualche giorno fa non funzioni piu’ su galaxy s5. E pertanto non funziona il rilevamento del battito

  • marco

    Questo sensore si attiva sempre ogni volta che avvicino il telefono al tavolo o ci passo vicino con la mano

    come potrei risolvere