twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Dic 152014
 

Android 5.0 Lollipop può essere considerato sicuramente come l’aggiornamento più importante mai rilasciato da Google negli ultimi anni per il suo sistema operativo, non soltanto per il profondo restlyling dell’interfaccia grafica, ma anche per nuove funzionalità e cambiamenti apportati alle funzionalità di base.

Tra i miglioramenti che gli utenti potrebbero apprezzare di più troviamo quelli che riguardano la procedura di ripristino automatica delle app e dei relativi dati.

android-5.0-ripristino-tapgo (6) android-5.0-ripristino-tapgo (4)

Con Lollipop gli utenti potranno ora scegliere da quale dispositivo importare questo tipo di informazioni, al contrario di quanto avviene con le precedenti versioni android dove vengono ripristinati sempre e soltanto gli ultimi dati associati all’account di Google utilizzato.

android-5.0-ripristino-tapgo (11) android-5.0-ripristino-tapgo (10)

Con la stessa procedura è inoltre possibile finalmente scegliere anche quali specifiche app ripristinare, evitandoci di dover disinstallare in un secondo momento i programmi non desiderati ma presenti nella lista associata all’account di Google.

android-5.0-ripristino-tapgo (8)

Una nuova funzione introdotta da Lollipop poco nota ma più avanzata rispetto alla procedura di ripristino standard è il Tap & Go (simile al Smart Switch Mobile della Samsung, ma meno completa).

android-5.0-ripristino-tapgo (2)

Grazie alla tecnologia NFC per trasferire i dati dal nostro vecchio dispositivo a quello nuovo basterà semplicemente mettere a contatto le loro parti posteriori. In questo modo non verranno soltanto trasferite le app e i relativi dati (cosa che avviene sempre attraverso il Play Store), ma anche tutti gli account di Google configurati sul vecchio telefono e le configurazioni delle homescreen (ma solo con Google Now Launcher).

android-5.0-ripristino-tapgo (16) android-5.0-ripristino-tapgo (17)

Purtroppo entrambe le procedure citate in questo articolo funzionano solamente durante la primissima fase di configurazione di un dispositivo android e non è ancora possibile richiamarle in un secondo momento.