twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Mar 092014
 

L’arrivo di Android 4.4 KitKat segna un passo importante per i telefoni che supportano l’utilizzo delle memorie micro sd.
Di questo se ne stando accorgendo i numerosi possessori di un dispositivo Galaxy alle prese con gli aggiornamenti rilasciati nelle ultime settimane dalla Samsung, basati proprio su tale versione del sistema operativo.

kitkat-microsd-samsung

Qual è esattamente il problema?

Chi ha provveduto ad installare sui Galaxy i nuovi firmware Android 4.4 probabilmente si sarà già accorto che molte applicazioni di terze parti non sono più in grado di creare, eliminare o modificare come un tempo file all’interno della scheda sd.

Gli esempi più diffusi riguardano i file manager, le galleria immagini, i lettori video e altri programmi di questo genere.

problema-micro-sd-kitkat (3) problema-micro-sd-kitkat (2) problema-micro-sd-kitkat (4)

Che cosa è cambiato?

Senza scendere in inutili tecnicismi, prima di rispondere a questa domanda è bene chiarire come Android consideri le memorie presenti nel telefono.

Queste si distinguono principalmente in memoria interna e memoria esterna.
Della prima fanno parte tutte le partizioni di sistema (come /system, /data, /bin, ecc…), mentre nella seconda oltre alla scheda microsd troviamo anche la memoria /sdcard (nonostante fisicamente si trovi sempre all’interno del dispositivo).

gestione-memoria-android

A partire da KitKat Gooogle ha posto delle restrizioni agli sviluppatori (in verità esistenti già da tempo).

Tutte le applicazioni non preinstallate nel telefono (quindi soltanto quelle installate dall’utente) non possono più scrivere, modificare o eliminare liberamente (mentre leggere sì) file nella memoria esterna secondaria (la micro sd appunto), se non all’interno di specifiche directory a loro assegnate (in extSdCard/Android/data).

problema-micro-sd-kitkat (1)

Quali saranno le conseguenze di questo cambiamento?

Per i programmi installati dall’utente che non necessitano di andare a modificare file della microsd al di fuori delle directory a loro assegnate cambierà poco o nulla (ad esempio navigatori gps, lettori multimediali e giochi).
In questo caso occorre attendere solo che gli sviluppatori aggiornino le loro app.

I disagi principali riguardano invece  i file manager, le app per il fotoritocco o altri programmi simili che spesso vengono utilizzati proprio per modificare file presenti in qualsiasi cartella della microsd.

Ma perché Google ha preso questa decisione?

I motivi possono essere diversi e anche complessi.
Innanzitutto occorre specificare che questa modifica era prevista già da diversi anni nelle linee guida di sviluppo di Google e fa parte di un processo graduale di evoluzione dell’intero sistema operativo android.

Per Google la microsd è sempre stata considerata poco sicura per ospitare dati importanti, non solo per la sua natura di “memoria provvisoria”, ma anche perché solitamente è basata su file system (VFAT o FAT32) che non supportano i permessi di accesso.
permessi-file-sistema
Una caratteristica che rende questo tipo di memoria anche poco adatta a gestire file nella modalità multi utente.

Inoltre probabilmente con questa politica si vuole impedire l’accesso selvaggio da parte di qualsiasi applicazione alla microsd (davvero poco sicuro), obbligando gli sviluppatori a rispettare le direttive del sistema operativo e aderire così anche agli standard previsti dal file system FUSE usato da Android.

 

In futuro forse vedremo affermarsi il nuovo Storage Access Framework introdotto proprio con KitKat, un pannello centralizzato che semplifica la gestione di documenti e immagini e che rende meno importante per l’utente sapere in quale memoria sono effettivamente salvati i dati (in locale, sd esterna o online).

storage-framework-android-kitkat

 

link per approfondimenti 1 – 2 – 3

 

AGGIORNAMENTO 18 marzo 2014:
Come riabilitare i permessi di scrittura sulla microsd esterna con Android 4.4 KitKat

AGGIORNAMENTO 22 aprile 2014:
3 file manager con accesso completo alla microsd esterna anche con KitKat e senza root

AGGIORNAMENTO 05 novembre 2014:
Google fa marcia indietro. Con Android Lollipop l’accesso alle microsd esterne ritornerà ad essere completo

  • trakons

    Basta installare una custom rom e tutto torna come prima

    • Michele

      Per dire la verita basta modificare un file di testo aggiungendo una riga di pochi caratteri e riavviare..
      soluzione provata e funzionante…

    • mauro king

      …tipo?…..

    • Michele

      1. Using a root-enabled file manager, navigate to /system/etc/permissions

      2. Edit platform.xml and find the WRITE_EXTERNAL_STORAGE permission.

      3. Add an additional group definition for this permission…

      4. Save the changes to the file.

      5. Restart.

      Ho solo fatto un copia e incolla da xda. Ringrazio chi lo ha scritto.
      Questa soluzione semplicissima elimina completamente il problema e torna tutto come prima.

    • migliorare

      Purtroppo questo è vero solo in parte, se aggiorneranno le app e le faranno in modo che scrivino solo sulla memoria interna senza possibilità di selezionarne altre (es. programmi di fotoritocco/video) ecco che la uSD diventerà poco più che uno storage di dati da PC…
      Da sempre limitano la libertà con la scusa della sicurezza… sappiamo che in questo campo la sicurezza non esiste, togliermi solo la libertà (motivo che mi ha fatto propendere per Android rispetto ad altri sistemi) non mi sembra così intelligente…

    • Michele

      Non ho compreso il tuo intervento.
      E’ vero solo in parte cosa? Io ho eseguito la modifica sopra indicata ed è tornato a funzionare tutto esattamente come prima.
      Non è vero in parte. è vero completamente. Da oggi in poi basta solo che stai più attento agli aggiornamenti…
      Salut!

  • Fabio

    Diciamo che alla fine, forse è meglio così. In effetti la memoria interna è più sicura e ben più affidabile delle sd esterne, che cmq diverranno sempre più supporti di massa che permetteranno di portarci foto, musica e documenti in lettura pur sempre modificabili salvandoli nella memoria del telefono o addirittura online.

    • Alexander DeLarge

      Meglio così? ma come può essere? io sul MIO telefono, con i MIEI dati, sulla MIA scheda di memoria voglio, posso e soprattutto devo (o dovrei, a questo punto) poterci fare ciò che voglio. Un conto è la memoria del telefono con i file di sistema, è giusto proteggerli specialmente dall’utente inesperto che può accidentalmente far danni, ma bloccare l’utilizzo della scheda di memoria esterna in maniera così arbitraria mi pare davvero troppo.

  • Io

    Apple style. Non mi piace

  • virtual

    Tra l’altro credo sia interessante sottolineare anche il fatto – se non erro – che la cartella dedicata all’applicazione nella SD esterna venga CANCELLATA (con i relativi dati) al momento della disinstallazione dell’app (cosa che non accade per le cartelle create liberamente in /sdcard).

    Comunque è chiaro che il guaio maggiore è per i file manager. Chissà se Samsung, montando l’SD esterna anche su S5, applicherà una patch nei nuovi firmware per rimuovere questa limitazione.
    Una volta tanto fare di testa sua aiuterebbe gli utenti… Altrimenti root! 🙂

  • Rob973

    La limitazione principale mi pare l’impossibilita’ di usare file manager di terze parti (che sono le app che per definizione dovrebbero poter scrivere in qualsiasi cartella, cosa che sarebbe molto utile viste le poche features presenti nel gestore file della samsung.

    • Gianni Campatelli

      Non so come sia possibile ma “File Manager” riesce a scrivere file di testo sulla SD Card esterna!!
      Speriamo aggiornino anche le altre App se no giuro che cambio sistema operativo!

  • Albe

    Che gran cavolata però… Va bè che basta un file da recovery e torna tutto come prima ma rimane comunque una gran cavolata.

  • Alexander DeLarge

    “Per i programmi installati dall’utente che non necessitano di andare a modificare file della microsd al di fuori delle directory a loro assegnate cambierà poco o nulla (ad esempio navigatori gps, lettori multimediali e giochi).”
    Non è vero, Sygic mi ha dato problemi, con l’aggiornamento a KK ha smesso di funzionare. Ho potuto correggere solo con i permessi di root, altrimenti sarei rimasto a piedi. Per un buon file manager consiglio AntTek, ha corretto i problemi su KK giusto l’altro ieri con l’ultimo aggiornamento.

  • Ma551m0

    Per Google la microsd è sempre stata considerata poco sicura?? Ma chi lo stabilisce cosa c’è da proteggere di tanto “inviolabile” (sempre ammesso che ci sia) nella MIA micro SD?! Google?

    Lo si trova davvero più “sicuro” lasciare piuttosto Tutti i Dati personali di Password Conto corrente, foto o chissà che altro nell’SD Interna? Alla mercè di chi, una volta che il Cell è entrato magari in Assistenza, possa visionarne l’intero contenuto gratuitamente ed altrettanto furtivamente? Ma per favore dai!

    Preferisco tenermi tutto in quella Esterna, proprio per questo motivo! Laddove il Cello lo dovessi prestare o dovesse essere malauguratamente spedito all’Assistenza… almeno i MIEI dati me li porto via con me!

  • Nomak

    Io non capisco Google che problema avesse nel rendere opzionale, a scelta dell’utente, la modalità e il livello di protezione. Dopotutto, sono dati miei. Mettessero degli avvisi quando si abbassa l’impostazione del livello di sicurezza, così sono contenti (e informati) tutti.

    La cosa è ancora più ridicola perchè le applicazioni preinstallate, invece, possono fare comunque tutte le operazioni. Quindi un eventuale ladro di dati dovrà avere giusto l’accortezza di usare (o hackerare) quelle applicazioni. Geniale.

    E’ stata una scelta che, di fatto, va a toccare uno dei vantaggi molto interessanti per molti utenti android, ovvero la completa libertà ANCHE nella gestione delle memorie di storage. Poi viene naturale pensare a male, ovvero che il vero motivo sia da un lato il fatto che la memoria sia espandibile sia da un modo per prolungare la vita del dispositivo (e quindi renderle meno sfruttabili spinge a cambiare telefono più spesso o prediligere le versioni più costose con più memoria interna), dall’altro lato il fatto che sia estraibile e sostituibile consente agli utenti di scambiarsi dati in maniera “offline”, quindi in una maniera non mediata da loro, che non gli permette di monitorare le interazioni e i dati usati/scambiati.

    Spero che almeno la Samsung o qualche altro costruttore ponga rimedio a questa follia nelle proprie versioni personalizzate.

    • matteo88

      Bel commento..sono con te!

    • Antonio

      bravo, quoto tutto. Vogliono anche spinger quella porcheria di cloud a danno delle memorie locali. Ma perchè se voglio accedere ai miei dati in r/w come mi pare devo usare il cloud che 1)richiede connessioni dati veloci 2)è comunque sempre molto più lento dell’accesso a sd locali 3)consuma molta più batteria e scalda il telefono 4)ha spazio limitato a meno di non pagare l’extra. Le sd te le tirano dietro oggi. A chi ha partorito questa boiata di limite tirerei un bell’hard disk per pc in testa, di quelli belli pesanti degli anni ’90.

  • Anto

    Bel problema, io non ho ancora aggiornato a 4.4kk, mettiamo il caso volessi passare da rom stock di Samsung a CyanogenMod, Pacman rom o altra basata su andorid 4.4, mi ritrovo con lo stesso problema ?

  • Andrea20

    Complimenti davvero un bell’articolo, forse il più chiaro che abbia letto sul tema.
    Per me il disagio più grande sarà quello dei file manager, per il resto poco mi importa.

  • Pippoaacc

    Però non so l’esperienza di altri a riguardo, ma personalmente su Cm11 e omnirom non ho riscontrato alcun problema con nessun file manager. Mi sembra di capire che molti progetti aosp risolvono il problema con l’uso di symlinks. Forse una simile soluzione non è implementata nelle rom samsung stock?

  • riccardo

    Pare che ci siano già le prime app prese dall’s5 (tra i 3 file ci sta s healt, ma non funziona)
    http://forum.xda-developers.com/showthread.php?t=2675831

  • Tersicore1976

    Io non sono così esperto di informatica… Ma se il problema è appunto il fatto che le MicroSD esterne formattate in FAT32 o VFAT non supportano i “permessi ci accesso”, non basterebbe fare in modo che vengano formattate come lo è la “memoria interna”? e poi creare un programma (come del resto c’è sotto Mac) per accedere ai dati sulla Sd esterna? Vogliono terne il piede in due staffe? Continuare ad usare il nuovo protocollo che semplifica il passaggio dei dati sui SO Windows e intanto cercare di “proteggere” l’utente perché usa una formattazione vecchia di decenni?

    • marco

      Cosi facendo diventeresti come Apple, saresti costretto per lo più ad affidarti a software per effettuare un banale scambio di dati, non avresti più la libertà di Android

    • Tersicore1976

      Bhè non è “propriamente” corretto… Google per Android ha scelto un protocollo “nativo” che Windows è in grado di leggere senza bisogno di installare software di terze parti… Chi ha Linux o OSX ha bisogno per forza di un programma da pochi Kb per poter vedere il contenuto del suo Tablet o Smartphone… Avessero scelto un protocollo “comune”, che ne so, tipo quello usato da AirDroid, attraverso un browser, avrebbero avuto la compatibilità totale… Ma si sono “interessati” solo a Windows… Adesso si scopre che formattare in FAT32 e VFAT non è “sicuro” perché sono “tabelle” che non permettono la gestione degli accessi… Capirai: è dai tempi di Windows 2000 e la NTFS (anzi mi sa che già c’era su Windows NT) che si sa che la FAT32 era “obsoleta”, e continuano a “propinarcela”? Solo perché di fatto è talmente vecchia che è “gratuita”? Mentre se si vuole leggere e scrivere su una NTFS o successiva si deve pagare alla Microsoft l’uso della sua tecnologia?
      Secondo me Google sbaglia… Un prodotto “Open Source” dovrebbe appoggiarsi sempre su protocolli Open…

  • Roberto

    Ottimo articolo, stavo aspettando ad aggiornare il mio S4 prorpio per il timore di introduzione di stron….te del genere. Ormai Goggle non perde occasione di deludermi. Dunque mi tengo stretto il mio 4.3

    P.s. Qanto non sopporto quelli che difendono questo tipo di scelte perchè gli fanno credere che sono fatte in nome della loro sicurezza. Vi mettono soltanto una limitazione a quello che prima avete fatto per anni senza problemi. (non è nel vostro interesse, è solo una scelta commerciale per penalizzare i non Nexus – questi ultimi privi di espansione sd)

    • Antonio

      tienilo stretto il 4.3, come ho fatto io (per un pelo). N ell’attesa, si spera non vana, che il 4.4.3 corregga questa cazzata immane della sd.

  • Pietrosg

    Come vecchio informatico so (esperienza diretta come ex hacker) che NESSUNA memoria è realmente sicura. Trovo questa operazione di Google semplicemente non-intelligente. MOLTO non-intelligente. A questo punto la microsd non è più un’espansione di memoria.
    Il bello è che basta collegare il note al primo PC di passaggio per creare cartelle, scrivere e fare tutto quello che il note non può fare di suo.
    Il risultato sarà come la lotta alla pirateria: gli smanettoni si faranno più agguerriti aprendo nel contempo altre vie a cui prima non si basava.

  • ileran

    grazie dell’ottimo articolo!
    Google…scelta a dir poco discutibile…

    • paolo formentini

      non è discutibile, anzi è corretta. così facendo inmponi policies precise su una cartella sola e non permetti alle app di fare quel che vogliono coi tuoi dati

    • Pietrosg

      !?! Le app non fanno quello che vogliono, leggono e scrivono dove Tu indichi. O almeno così dovrebbero fare in un sistema corretto. Inutile fare accettare un’espansione di memoria per poi bloccarla.
      Inutile e sostanzialmente stupido, comunque la si veda soprattutto quando basta una connessione del piffero per permettere a chicchessia di giocare con i i tuoi file….

    • paolo formentini

      infatti, così facendo imponi uno standard di lettura/scrittura in una singola cartella, coi permessi giusti. questioni di standard. poi so bene che con una connessione ed anche con altri mille metodi scavalchi il tutto, ma almeno le app “ufficiali” debbono seguire le indicazioni standard. non è un limite vero alla fine, si tratta solo di usare una cartella definita…niente di grave alla fine

    • ileran

      Neanche io penso sia un grosso problema alla fine, ma, visto che il telefono è il mio e i dati sono i miei, credo sia giusto poter scegliere dove scrivere, tutto qui 🙂

  • Alessandro

    Per aggirare il problema, non sarebbe sufficiente organizzare tutti i propri file (documenti, foto, ecc.) sotto la cartella extSdCard/Android/data, cosicché le varie app non di sistema possano accedervi anche in scrittura?

  • mirko

    Non mi piace per niente questa novità! Lo dico sia da sviluppatore sia da utilizzatore…
    Quando si installa un’applicazione c’è scritto esplicitamente tra i permessi se sarà in grado di leggere/scrivere sulla SD esterna. Poi sta all’utente scegliere se installarla oppure no, ma questo discorso vale per tutti i tipi di permessi (esempio: i giochi “free” che leggono i numeri i rubrica, accedono agli account mail, accedono ad internet, etc.).

  • Tony

    Chiarissimi ragazzi, confido ora in una vostra guida per aggirare il problema 😉

    • Michele

      basta che salti alla fine della lista dei commenti. In fondo c’è la soluzione…. 🙂

  • giosci1994

    Io ho modificato l’autorizzazione delle applicazioni da root explorer e alcune applicazioni hanno ripreso a funzionare normalmente..

  • bahsp

    In pratica con la 4.4 se ho una cartella piena di foto/musica nella microsd vedo ancora le rispettive foto in galleria e le rispettive canzoni nel lettore musicale. Con un file manager posso ancora accedere a questa cartella per vederne il contenuto e, per esempio, inviare un file via bluetooth ad un altro dispositivo. Non posso però copiare nessun file contenuto in queste cartella in una seconda cartella della microsd, perché questo equivarrebbe a modificare la seconda cartella…. giusto tutto quello che ho detto?

  • mavert

    Se si ha il root si può porre rimedio? Se si come? Ho un s4 rootato e vorrei aggiornare ma ho paura di rimanere fregato come con knox

  • Giulio

    Raggazzi ho risolto il problema della SD esterna con un app scaricata dal playstore chiamato: FOLDER MOUNT.
    All’avvio dell’app consetite le modifiche suggerite dal programma e date ok, riavviate apritelo di nuovo confermate di nuovo la correzione e riavviate.
    E… woilààà tutto funziona come prima.
    Premetto che dovete avere i permessi di root.
    Spero di esser stato di aiuto a qualcuno.

    Fonte: http://forum.xda-developers.com/showthread.php?t=2656627

    • Giampiero

      Giulio grazie per il consiglio, rispetto le tue opinioni, ma al tempo stesso dico di non essere daccordo: non mi va di rootare un dispositivo nuovo (S4..solo 2 mesi di vita!) e rischiare di invalidare la garanzia, solo a causa di una stronzata e follia (restrizione accesso scrittura micro sd) inserita nell’aggiornamento del sistema operativo…non è corretto. Potrei rootare il dispositivo se volessi azzardare delle procedure non std, a mio rischio e pericolo…ma non vedo il motivo di dover acquisire i diritti di root solo per poter scrivere nella MIA micro sd…è assurdo…
      Spero che gli esperti che hanno partorito questa colossale idiozia, ritornino prima possibile sui propri passi e mettano subito a disposizione degli utenti (delusi e/o schifati da quanto accaduto: io mi colloco nel secondo gruppetto..quello degli schifati) un nuovo aggiornamento atto a correggere tale restrizione di micro sd access.
      Fino a jelly bean (Android 4.3) avevo maggiori certezze sulla scelta di Android Vs IOS: oggi non lo so più!

  • dj_U_G

    Ho lasciato android appena in tempo.

    • mikiblu

      salvo per un pelo direi…buon divertimento con altri sistemi …

    • Antonio

      come sostenitore da tempo di android ti dico… BRAVO! Hai fatto bene,visto lo schifo di politica restrittiva che stanno attuando.

  • Maurizio

    Di sicuro forse ci sono i suoi server in cui google vuole che ci si salvi di tutto…

  • Michele-Ve

    Buongiorno….comunque confermo che con KK4.2.2 S4 galaxyusando 2 Navigatori OFFLINE noti….le mappe erano posizionate nella Micro SD ora i 2 navigatori non funzionano piu…devo spostare le mappe sulla memoria telefono…e visto i 2 pacchetti mappe di modeste proprozioni…non mi piace la cosa…. soluzioni per questa cazzata x cortesia??? Ritengo che questa politica di Samsung sia sempre piu dittatoriale…Grazie buonagiornata

    • Fabi0

      Complimenti, hai capito tutto dell’articolo

    • Michele-Ve

      Penso proprio di si….visto che ho chiesto se esistono altre soluzioni…per i sarcasmi e per i sapientoni non ci sono risposte Grazie Fabio Gentilissimo

  • Gianni Campatelli

    Un passo avanti e 2 indietro!! Ho Android perché voglio decidere io dove salvare un dato, se me lo deve decidere il telefono allora posso comprare un IPhone!!

  • Marco

    Ma tutti coloro che sono favorevoli a questa bella minchiata di Google (ma loro lo fanno per la nostra sicurezza) e cioè di impedirmi dove diavolo porco io voglio salvarmi i dati, sarebbero qui ad applaudire e a spellarsi le mani se Microsoft con un upgrade e di nascosto, togliesse la possibilita di scrittura ai dischi supplementari dei vostri PC?
    Se io devo avere un Android blindato da Google e Samsung che somiglia sempre più ad IOs allora passo ad Apple.
    Per quel che mi riguarda dopo il Note 3 e tutte le sue blindature e dopo Kitkat fanculo Samsung e Google. Mai più un device sotto questo binomio. Che fallissero.

    • Giampiero

      Mi associo vivamente a Marco….spendi 600 euro per lo smartphone (S4)..oltre 60 euro per la micro sd (sandisk da 64Gb)..e alla fine non puoi mettere ED EDITARE i tuoi dati personali (RIPETO..I TUOI DATI PERSONALI!) dove cavolo ti pare….è una vergogna..fatemi gentilmente sapere se è possibile eseguire downgrade della versione di Android (fino alla 4.3..ritengo che gli amici di Google abbiano agito con maggiore ingegno e nel rispetto del libero arbitrio dei propri clienti).
      Spero che Google, magari dietro pressione dei creatori di app a cui questa bella trovata ha creato fastidi e forti problemi…(vedi come esempio i produttori di sistemi di navigazione: un conto è storare le mappe in una capiente micro sd..un conto è piazzarle nella memoria del telefono e intasare, in 2 secondi, tutto il sistema…), riveda la mega stupidaggine sfornata e provveda subito (subito..nel giro di max 2 settimane) a distribuire un nuovo aggiornamento per correggerla…
      Se ciò non avvenisse, Ti costringerebbero tacitamente a dover rootare un dispositivo (per una loro negligenza o stupidaggine la si voglia chiamare), per usarlo a tuo piacimento (l’abbiamo pagato..mica li regalano gli amici di Mountain View), rischiando di invalidare la garanzia

    • francesco

      scusate devo chiedervelo, vi cambia cosi tanto se invece di avere un caos di file nella sd tutti i file sono ordinati in una specifica cartella che a sua volta contiene sotto cartelle? onestamente non mi pare tutto sto problema, poi ovvio ognuno la pensa come vuole

    • mikiblu

      il principio di google è sbagliato…però basta veramente poco,come hai detto tu…invece leggo commenti tragici di gente che rischia il suicidio per ‘sta cosa…

    • Armando

      Con tutte queste limitazioni, penso proprio di passare ad Apple. Hihihihihi. Mi dispiace che ho un Samsung galaxy S4. Preso proprio perché non era così chiuso. Dalla v. Android 4.4.2 si è chiuso tutto. Ma sono pazzi!

  • giuseppe

    Consiglio di usare il file menager “archivio” quello stock preinstallato, non da problemi sullo spostamento di file da memoria interna a micro-sd esterna.

    • chris

      Fai una cosa..ritorna alla 4.3 tramite odin così risolverai tutti i problemi

    • iry

      ma cosa stai dicendo????? il downgrade non si puo fare tramite odin,solo tramite recovery modificata….non capisco perche consigli se nemeno non hai provato…

    • francesco

      con odin se nn erro puoi installare qualsiasi versione, se poi il dowgrade nn riesce e perchè con gli ultimi aggiornamenti il bootloader è stato bloccato ma chi nn ha scaricato l’aggiornamento puo farlo tranquillamente.

  • Marco

    Altra bella chicca di kitkat su Note 3. Sparita la possibilità d’inviare MP3 con whatsapp.
    Kitkat mi ha rovinato un cellulare da oltre 600 euro oltre che il mio sistema nervoso.
    La batteria non dura più una minchia. Avevo Radion per ascoltare musica da internet ed ora non visualizza più i titoli delle canzoni. Fx Explorer non funziona più per come lo usavo io e cioè scrivere sulla microsd. Office Suite 7 non salva più sulla micro. Navigatore con oltre 2Gb (Sygic) spostato sulla memoria principale. Un auricolare Bluetooth che funzionava perfettamente, da buttare visto che non c’è modo di farlo riconoscere. I programmi di grafica devono essere tutti riconfigurati indicando le cartelle di lavoro non più sulla microsd ma sulla memoria principale. Di questo passo, 32Gb di memoria non serviranno più ad una sega. Ci vorranno smartphone da 500Gb di memoria.
    Ultimo smartphone Samsung ed anche ultimo device con Android onboard che si fottano… ora ne ho veramente le palle piene di questi sistemi.

  • xemblemax .

    Ragazzi tenetevi stretto il 4.3, perchè questo kitkat è veramente scandaloso… A una mia collega ha completamente bloccato la fotocamera principale, funziona soltanto dopo uno o due riavvii del dispositivo, ho dovuto procedere con il reset di fabbrica purtroppo. Lo stesso problema si evince su questo video che ho trovato su YT: http://www.youtube.com/watch?v=Yj0TuaxmFvs

    • chris

      Ho sbagliato a rispondere comumque volevo dirti di ritornare alla 4.3 tramite odin risolverai tutto

    • xemblemax .

      Grazie cmq del consiglio… è veramente tragico questo aggiornamento di Andorid, spero che faranno pubbliche scuse a tutti gli utenti…

    • davidemo89

      Aggiornamento di samsung perchè sui nexus funziona perfettamente

    • Massimo

      Che cos’è ODIN?

    • Yry Irinel

      fai una cosa…prima informati bene e poi parli…ok?

  • Michele

    Copio e incollo nuovamente la soluzione per tutti.
    1. Using a root-enabled file manager, navigate to /system/etc/permissions
    2. Edit platform.xml and find the WRITE_EXTERNAL_STORAGE permission.
    3. Add an additional group definition for this permission…
    4. Save the changes to the file.
    5. Restart.

  • Gianni Campatelli

    Va a finire che Android lo mando a quel paese!
    Non sopporto il fatto di avere un sistema aperto e trovarmelo chiuso, tanto vale comprare un IPhone!

    • mikiblu

      ok essere arrabbiato,ci sta,ma cosi drastico no…

  • Giancarlo Gioppi

    Questa mattina ho visto una notifica sulla schermata del mio NOTE3 N9005, garanzia Italia, acquistato una decina di giorni fa con un corrispettivo di 5,5 centoni. Era l’aggiornamento a Kit Kat 4.4.2, credo di ricordare 382,78 MB. Ho accettato il download che è durato una quarantina di minuti. Alla conferma per l’installazione mi è venuto un dubbio sulla bontà di questo aggiornamento. Ho, così, rinviato l’operazione di tre ore e, dopo aver letto per un’oretta i commenti in vari siti, di cui uno aveva un video che mostrava un tizio che elogiava le migliorate funzionalità ottenute, ho avuto la fortuna di approdare in questo Blog. Quanto hanno scritto Xemblemax e Marco mi hanno confermato che la mia diffidenza è stata provvidenziale. Non sono caduto nel tranello concepito da dei bastardi, noti anche come programmatori della Samsung e di Google. Come si fa a proporre un aggiornamento che limita pesantemente la gestione del contenuto della micro SD esterna senza alcun preavviso? Come diceva quella “le mie parti più desiderate SONO MIE E ME LE GESTISCO IO” o qualcosa di simile, questo dispositivo l’ho comprato, l’ho pagato e non poco e ME LO VOGLIO GESTIRE IO. Già ne ho le scatole piene delle limitazioni e dei vincoli della Microsoft, che ti costringe a dei giochi di prestigio quando, ad esempio, vuoi recuperare dei dati da un hard disk che hai smontato da un tuo computer in cui si è guastato lo schermo è che non aveva nemmeno la password all’accensione. Certo che è sospetta la grande disponibilità di Google e di altre applicazioni che ti propongono di archiviare online i tuoi dati, siano foto, video o documenti. Ho letto da poco circa una sospetta intesa tra Google e apparati della sicurezza americani per la comunicazione dei dati sensibili degli utenti. Siamo arrivati al punto che LORO sanno quanti peli hai nel buco del culo E TU NO! Già tutte le nostre telefonate sono registrate in automatico da questi inquisitori, grazie alla tecnologia dei loro satelliti, che vogliono ancora da noi? La disponibilità per un chip sotto pelle o intro pene-allocato? Si facessero fottere loro e tutti i loro discendenti fino all’anno 3000. Grazie a tutti e calorosi saluti. Giancarlo

    • davidemo89

      Semplice, noi nexussiani non abbiamo la scheda SD quindi non abbiamo nessun probelma 😛

    • Giancarlo Gioppi

      Il tuo problema principale È LA FRETTA! Lo si capisce dalla tua risposta con errore. È chiaro che non rileggi quanto scrivi. Poi mi devi illuminare su quanti giga di memoria interna ha il tuo Nexus e, magari, mi scrivi quale modello è. Vedi, prima ancora di comprare questo NOTE3 N9005 Italia con 32 GB di memoria, ho acquistato una decina di micro SD da 64 GB, Samsung originali, a poco meno di 10 $ l’una, più o meno 8,50 €. Con tutto questo posso archiviare un bel po’ di file. Quando una SD è piena, o riverso il contenuto nel PC, o la sostituisco. Questo fa la differenza tra aggiornare a Android 4.4 e subirne le restrizioni, o mantenere l’attuale 4.3. Saluti. Giancarlo

    • Vito

      Ciao giancarlo puoi darmi il link dove acquisti microsd 64 gb a quel prezzo che dici?
      Grazie

    • mikiblu

      costano circa 50 euro in italia…manco in cina secondo me costano cosi poco..

  • virtual

    Qualcuno senza root e con 4.4 può provare se veramente ES File Explorer nell’ultima versione 3.1 riesce a scrivere e cancellare qualsiasi file (es. APK, PDF, ecc.) nonché creare cartelle nella memory card?

    Hanno aggiunto questa funzione al change-log.

    • Simone

      Sì, provato e funziona a meraviglia

  • bobettyno

    SAlve, anche io ho il grave problema di non riuscire a fare ciò che voglio, non ultimo la mia fotocamera mi scrive solamente su dispositivo anche se prova a fare come prima ma…..dopo il primo scatto si resetta du dispositivo.
    La notizia strana è che sia mio nipote con un no brand tedesco, sia un mio amico con un tim hanno ricevuta una patch pochi giorni dopo il tremendo aggiornamento KK e tutto è tornato OK. Ne sapete qualke cosa??

  • giampygiamp

    IO per il momento ho risolto con il prog Es File Explorer l’unico che con il Kitkat riesce a spostare i file da memoria interna a SD e da USB esterna sia a scrivere che a leggere sulla sche esterna senza sbloccare i permessi di ROOT. Certamente google deve rivedere i propri obbiettivi io sono passato da un iphone ad android per poter spostare e leggere i miei file dove e come voglio. Una staminc…. la sicurezza perchè altrimenti il file manager di android doveva funzionare e non è proprio così. Deluso e arrabbiato purtoppo io ho comprato il telefono solo qualche giorno dopo che è uscito l’agg. e quando l’ho acceso ha fatto tutto da solo senza rendermi conto che stava aggiornando anche il sistema operativo. Bastava che me lo chiedevano e io avrei sicuramente rifiutato questo agg.

    • Antonio

      io ho preso un s4 con v4.3 e non ho aggiornato,ma per poco…me lo stava per fare in automatico e ho stoppato in tempo. Dio esiste.

  • Armando

    Ho un Samsung galaxy S4. Da qualche giorno ho fatto l’aggiornamento alla versione 4.4.2 e non mi permette più di salvare i miei files .doc .txt nella micro SD da 64GB, adesso che ci faccio, la butto. Per questo motivo mi sono tolto il Samsug Ativ S con sistema operativo winphone8 pagato 600.00€. Adesso me lo fanno pure sul samsung galaxy S4. Non ne posso più. Io passo ad Apple. Sono proprio deluso. Vuol dire che comprerò un iphon 5s e così chiudo pure con android . Peccato.

    • francesco

      se hai letto bene, puoi salvare i file ma solo in determinate cartelle della memoria esterna, non è piu possibile invece salvare in una qualsiasi posizione della scheda sd.

    • Antonio

      è una rottura comunque. Perchè inserire paletti,limiti, blocchi, knox e schifezze criptate e criptabili varie ad ogni versione?!? Magari per spingere verso quella schifezza di cloud. A me sta robaccia non serve, me ne frego della privacy (specie se IMPOSTA), voglio versatilità e praticità, voglio far quello che mi pare in lettura/scrittura sulle memorie che ho pagato. Vanno a peggiorare invece che a migliorare, aiutano Apple a scavalcarli.

  • Maury

    Sarebbe il caso di fare una petizione contro Samsung . Che senso ha comprare un telefono con sd se poi non puoi farci nulla se non hai i permessi di root? Meglio in chinaphone costa meno e non ha tutte queste restrizioni. Io non ho comprato un cellulare senza slot sd o batteria non intercambiabile per poter buttare al vento 600 euro come lg g2 ma ho comprato un cell che mi possa durare nel tempo. Samsung siete uns vergogna e con le vostre restrizioni mi avete rotto i ………

    ..

  • Giancarlo Gioppi

    Benissimo, andiamo avanti così con questi toni da incazzatissimi. Armiamoci di buona volontà e continuiamo a rovesciare secchiate o, meglio ancora, betoniere di merda liquida su questi infami tecnici informatici della Samsung. Pur essendo solo un’azione in senso figurato, almeno li indurrà (accidenti! Che fatica per riuscire a scrivere questo indurrà accentato, non lo voleva proprio digerire) dicevo…indurrà a ricordarne almeno il fetore disgustoso e nauseabondo. Penso che, insistendo, forse qualcuno si farà parte diligente e provvederà a porre rimedio alla stronzata commessa realizzando questo aggiornamento del Kazzkat. Aggiungo un elemento positivo: ieri ho associato il mio NOTE3 ad una tastiera esterna bluetooth con touchpad = una figata. Veramente comoda. Provare per credere. Saluti.

    • Sergio

      Credo che la risposta da dare sia una sola. Abbandonare Samsung e rivolgersi a chiunque consenta un uso pratico e libero delle memorie SD.

    • ferod

      Samsung era l’unica, questa è una scelta di google

  • bobettyno

    La cosa che mi fa incazzare , e molto, è che poi non è uguale per tutti infatti io trovo soprattutto che non poter salvare le foto con la camera stock nella SD ext sia folle e forse vagamente illegale; pensate se io riprendessi tre quattro video in full ha avrei finita la memoria in pochi giorni. Voi, cari tecnici, siete malati di sicurezza e privacy, e vi porta magari a volerci vendere spazio web per storaggio extra, vero??? passerò prestissimo ai cuochi delle rom, e addio garanzia tanto….!

    • Massy

      guarda che con la fotocamera Samsung puoi sempre salvare dove vuoi

    • bobettyno

      Mi dispiace ma con la mia è diventato impossibile, ho chiesto e scritto e letto ovunque. Ho passata la notte a fare vari tipi di reinstallazione con Odin etc etc ma…. Nulla, forse è un bug del mio cell.

    • bobettyno

      Tanto per dire, nemmeno Es File Explorer mi fa spostare files da sd a ext sd, che schiezza sono molto arrabbiato, 650 euro e non posso fare come voglio! Sarebbe come comprare un’auto ma non poter andare in alcuni luoghi a scelta del venditore, follia!

    • Tyllo

      Sarebbe come comprare un iphone !

    • Rocco

      ahahhahah esatto si stanno Applizzando, anzi POLLIZANDO
      F”U”CK GOOGLE! io sono tornato ad Apple tanto merda per merda

  • Sergio

    Questa considerazione su Storage Access Framework “rende meno importante per l’utente sapere in quale memoria sono effettivamente salvati i dati” non mi trova affatto d’accordo. Io voglio sapere ed essere ben consapevole di cosa e dove salvo. Certi automatismi estremizzati per “lobotizzati” non li capisco e si rischia di rinunciare sempre più alla privacy.

  • Giancarlo Gioppi

    Ultimamente ho capito che la fregatura è molto spesso annidata negli aggiornamenti, sia dei sistemi operativi che dei software. Bisogna acquisire la buona abitudine di leggere attentamente quanto si dice nel web riguardo quello specifico aggiornamento, prima di scaricarlo o accettarne l’installazione. E’ successo anche con S****, nota applicazione per effettuare telefonate e video-chiamate gratuite, inviare file e messaggi immediati: con l’aggiornamento che c’è stato, circa un anno fa, non è più possibile effettuare la condivisione dello schermo con l’altro durante le chiamate, a meno che non si paghi una discreta somma annuale. Per fortuna io, anni fa, mi sono procurato il software S**** portable (portatile) con dimensione di circa 16 MB e con questo, che ho inviato anche ai miei contatti, addirittura attraverso lo stesso programma S**** che cancella solo il suffisso (.exe) da aggiungere al nome del file affinché funzioni, posso condividere comunque lo schermo. Lo posso avviare anche da chiavetta su qualsiasi computer senza doverlo installare. Una meraviglia. Resta acclarato il fatto che i dispositivi Samsung sono tra i migliori e rinunciarci solo perché Google ci ha messo lo “zampone”, non mi pare accettabile. Ho anche la smart tv della Samsung e, con il mio NOTE3, mi guardo sullo schermo del televisore il video di You tube che ho selezionato nello smartphone, come pure le foto ed i video che sono archiviati nello stesso. Con un altro aggeggio non so se sarebbe possibile.

  • Vito

    nessuno dopo aggiornamento con sd inserita in fase di spegnimento vede l’animazione Samsung avviarsi due volte?

  • Tyllo

    XPERIA Z1: riscontro il problema qui messo in luce 🙁
    Total Commander, Ted Text editor ora mi danno sempre errore di scrittura -.-
    siete dei cessi (google) , non posso avere la scelta di proseguire col vecchio metodo?
    non ci pensate mai alle cacchio di conseguenze?
    Magari uno ha acquistato un’applicazione e non la può più usare…
    Grazie -.-

  • Franco

    64GB di MicroSD che adesso non posso più usare…possibile queste prese di posizione unilaterali?
    A me della privacy non me ne frega niente e voglio scrivere nella mia SD!!!
    Non potevano risolvere con un Warning????

  • virtual

    Per chi è interessato, uno sviluppatore che partecipa ai forum android-platform di Google ha creato una petizione per la SD destinata a Google e ai produttori.
    Il sito si chiama -> www . fixkitkat . com (togliete gli spazi).

  • Antonio

    certo che sono proprio dei coglioni matricolati quelli di google e/o samsung ad implementare limiti,paletti,restrizioni… Si è sempre parlato di Android come sistema “libero”, personalizzabile, versatile perchè derivato da core linux ecc ecc contrapponendolo ai (tanti) limiti dell’ecosistema apple. E adesso se ne escono con queste schifezze di limiti che creano solo problemi. L’utente paga e deve poter fare quello che vuole col telefono/memoria. Avevano dei vantaggi su iphone e li stanno perdendo dandosi la zappa sui piedi. Poi si lagnassero che iphone è considerato (a torto IMO) la ferrari degli smartphone… gli assi che hanno e potrebbero avere (libertà per l’utente, rom alternative, personalizzazione estrema, memoria espandibile ed altro) li bruciano. Coglioni all’ennesima potenza, andate peggiorando invece di migliorare.

  • Flex

    Rinuncerò ad acquistare altri Samsung, visto la limitazione sulle SD.

    • maurizo

      Sti cazzi!

    • ammiratore

      ciao maurizio, partecipi in modo molto incisivo alla discussione…e anche limitato! forse che forse sei solo limitato…

    • psychok9

      Il problema è Google.

  • errelisi

    Samsung S5 acquistato tre giorni fa con 4.4.2. Su scheda SD riesco a rinominare files di foto solo con “archivio”. Non Funziona nè ES nè Total Commander nè Astro nè QuickPic. Se non altro con Archivio ci si riesce…altrimenti addio 64 GB (o128)!!

    • Michele Gurrado

      A me ES funziona (note 3)

  • Mario

    scusate io ho un Note I in cui ho messo kitkat 4.4.2 nella versione omnirom e non riscontro nessun problema a modificare o copiare files in sd esterna quindi mi pare che il problema non è kitkat ma l’implementazione di Samsung

    • Hai una rom modificata con anche i permessi di root quindi questa limitazione non si nota

    • Mario

      non avevo problemi neanche quando ancora non avevo fatto il root (omnirom non ha il root di default come cyanogenmod), inoltre omnirom si basa sulla versione standard di kitkat quella messa a disposizione da google

    • Si ma è una rom modificata pesantemente e il fix è stato apportato da loro.
      Che dipenda da Kitkat come puoi vedere dai link nella pagina è stato dichiarato dalla stessa Google.

  • psychok9

    Io trovo che sia una scelta disastrosa. Cosa mi frega dei permessi? Solitamente lo smartphone è PERSONALE e inchiodarmi la memoria, con il rischio di perdere pure i dati (sulla microsd difficilmente andrò a cancellarli a seguito di un reset del telefono!) è un imposizione assurda!

  • Viespo

    Che discorsi da capre.Googl toglie una cosa andiamo da chi non lha mai messa a disposizione? :-O Se proprio rooti e sblocchi, se non più che uscirà un update a semplificare il tutto! Ps:Samsung e Google son due aziende distinte…Lo.sapete aomeno? :-/

    • atropo9

      eh?

    • emiliano

      Tipo supercazzola!

    • atropo9

      senza “tipo”

    • Viespo

      Se Google ha tolto momentaneamente i permessi per scrivere su sd (che da Lollipop ora torneranno a nostra discrezione) allora andiamo su Apple,che nemmeno riescono ancora a pensare di dar la possibilità di espandere la memoria?Come a dire che se ti si rompe il climatizzatore dell’auto, la prossima la prendi senza clima e finestrini…La Twizy

  • L0cutus

    veramente un disastro per me… memorizzavo per lavoro (gestione riparazioni) nella microsd un database (mementoDB) con tutti i dati delle riparazioni foto comprese che memorizzate nella memoria interna occuperebbero troppo spazio, ora mi precludono sta cosa, cosa dovrei fare ?!?

  • Tatyana

    Leggendo questo post forse ho trovato la risposta al mio problema .. ho una schieda di 8GB e nonostante la formattazione del cell e scheda la micro sd è diventata di 3GB ! è normale ?

  • Fabio.lp

    Buongiorno a tutti. Mi chiamo Fabio, e sono possessore di un galaxy S5. Ho bisogno del vostro aiuto. Il telefono non mi fa cancellare i file dalla sd , mi dice impossibile eliminare. Ma se metto l’sd nel pc non c’è nessuna protezione. Come faccio? Poi c’è un modo di dire a whats’zapp di salvare tutto nell’sd?
    Solerte in un vostro aiuto vi auguro una buona giornata.

  • Fabio.lp

    Un altro problema grave che ho riscontrato sul galaxy S5 è il pessimo audio degli altoparlanti. Io parlo molto in vivavoce e con questo telefono non si capisce nulla, molto basso. Ho trovato in un forum http://www.androidworld.it/forum/modding-e-firmware-samsung-galaxy-s5-728/%5Bmod%5D-aumentare-volume-e-qualit%E0-dellaudio-144845/ le istruzioni come aumentare il volume. Me lo consigliate farlo? Posso recare danni? Mi consigliate fare il root?

    • Non parliamo mai di questo genere di mod perché non ne vale la pena rischiare, tra l’altro occorre flasharle da recovery.

  • silvano

    Ho un galaxy S4 ed usavo molto la scheda esterna proprio perché la ritengo più sicura potendo la estrarre ed ora non mi è neanche permesso di copiare i dati li dentro assurdo credo che cambierò telefono e sistema

    • L0cutus

      Non c’entra na mazza il tuo s4!
      È google che mette ste limitazioni

  • Ruben Saccà

    Ho un Galaxy S4 Mini e sto avendo problemi con la memoria interna. Andando sulle impostazioni (quindi nella voce “Memoria”) Il telefono mi informa di avere liberi circa 700 mb. Solo che, continua a non farmi scaricare alcuna app (nemmeno quelle più leggere, anche da soli 600 kb) facendo un controllo ho notato che i dati occupati dalla voce “File Vari” non corrispondono, ovvero, i file vari dovrebbero occuparmi circa 50 mb ma la voce qui riporta un utilizzo di quasi 3 gb. Perchè questa differenza? Come risolvere?

    • Davide Di Francesco

      Questa differenza è data dal fatto che nella voce “File Vari” vengono contati anche i dati presenti nelle altre cartelle collegate all’applicazione. (es: l’applicazione WhatsApp occupa 10-20mb da sola no? “File vari” tiene conto anche di immagini, video e file audio. Sommati insieme, viene circa un totale di 1,1gb)

  • Nero

    Ma siamo matti. Sono veramente incavolato. Ho comprato un microsd da 64 x il mio note3, con la versione 4.4.2 nonavevo problemi. Ho aggiornato a lollipop e NON posso usare la mia scheda comprata da me. Copio, sposto files sulla scheda, sia dal note che dal pc, e dopo un pó i files non ci sono piú. UNA VERGOGNA. Allora che google mi rimborsi la scheda che non mi fanno usare.

  • Federico

    Ciao,

    Ho appena comprato un Galaxy Note 4. Ho salvato delle app nella sd del mio vecchio Note 1, solo che spostando la SD sul note 4 non trovo le app!
    Dipende dal problema detto nell’articolo?

    • No, non c’entra. La visualizzazione dei file non ha alcun problema

  • edo

    buongiorno a tutti. ho un galaxy note 2. improvvisamente mi sono sparite dalla galleria una gran parte delle foto. ho notato che la sd nonostante sia presente sul telefono in impostazioni, memoria mi dice inserisci scheda sd. Cosa devo fare? grazie

    • Davide Di Francesco

      Probabilmente hai smontato erroneamente la microsd dal sistema. Hai provato da recovery a rimontare la sd?

  • smilzo

    Ragazzi come. Mai il mio note 4 non rileva la scheda sd estetna?

  • Salvatore Ascione

    mi servirebbe un aiuto. Ho un samsung S5 mini ed ho fatto una formattazione con il backup e ripristino, togliendo, prima di formattare, la scheda sd in cui ci sono varie app, per non parlare di foto ecc. il problema è che una volta ripristinato tutto quello che era sulla memoria del dispositivo senza alcun problema, ho inserito la scheda sd, e nonostante dal pc riesca a vedere che ci sono tutti i dati delle varie app, il telefono non le riconosce più (ma riconosce cmq tranquillamente la musica e le foto che ci sono sulla sd). C’è un modo per richiamare le app sulla scheda sd? O conviene che io formatti la scheda sd e reinstalli tutte le app nuovamente?

    grazie per chi mi risponderà!

    • Davide Di Francesco

      Ciao Salvatore, le app che tu hai spostato sulla scheda sd, non sono pacchetti .apk che possono essere installati ed eseguiti, perciò non ti resta altra opzione che reinstallare tutte le app. Per alcune perderai i dati, per altre invece no.

    • Salvatore Ascione

      grazie!

    • Francesco

      Devi prenderti i privilegi come amministratore rootando il cellulare

  • Giulia

    Buongiorno, ho appena acquistato un Samsung Galaxy A3. Dopo aver fatto il backup di whatsapp, foto, ecc. sul cellulare vecchio, ho provato a inserire la micro SD nell’A3, ma questo non la legge, non risulta inserita nemmeno dal pc. L’ho tolta e rimessa innumerevoli volte, ho provato con anche altre due micro SD e non ne legge nemmeno una. Come posso fare? è un problema legato a KitKat? Grazie