twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Mag 182018
 

Dopo il blocco dovuto a misteriosi problemi di riavvii improvvisi Samsung sembra aver finalmente ripreso il roll-out degli aggiornamenti Android 8.0 per i Galaxy S7.

Come vi avevamo già anticipato, quando la notizia è stata diffusa in realtà la soluzione era già stata trovata e difatti a partire da oggi è stata rilasciata per questi modelli la nuova serie di firmware XXU2ERE8 di cui vi avevamo parlato.

Ecco i dettagli completi:

Galaxy S7 UK nobrand
AP: G930FXXU2ERE8
CP: G930FXXU2ERD6
CSC: G930FOXA2ERE8
Data Build: 11 maggio 2018
Data Security Patch: 1 aprile 2018 (errore descrizione)
Versione: Android 8.0

Galaxy S7 Edge UK nobrand
AP: G935FXXU2ERE8
CP: G935FXXU2ERD6
CSC: G935FOXA2ERE8
Data Build: 11 maggio 2018
Data Security Patch: 1 aprile 2018 (errore descrizione)
Versione: Android 8.0

Come vedete all’interno troviamo anche una nuova versione della parte modem (XXU2ERD6) e CSC (OXA2ERE8).
Il firmware è inoltre recentissimo visto che risale alla scorsa settimana (11 maggio). Si tratta inoltre anche del primo aggiornamento per i Galaxy S7 con le patch di sicurezza del bollettino del mese di maggio (la descrizione del firmware riporta ancora aprile perché non è stata aggiornata, un errore che troveremo anche in altri modelli Galaxy).

L’aggiornamento XXU2ERE8 è già disponibile sia attraverso la modalità OTA che in forma completa, ma purtroppo soltanto per gli utenti del Regno Unito.

Chi lo desidera può però installarlo su un qualsiasi Galaxy tramite il tool non ufficiale Odin.

Ecco di seguito le nostre indicazioni su come fare.

Attenzione:
sebbene la procedura non comporti l’alterazione del contatore Knox, la garanzia è da
considerarsi non valida in quanto si è installato un firmware
non ancora previsto per i Galaxy S7 italiani.
Inoltre una volta installato potrebbero esserci problemi con gli aggiornamenti OTA.

Prima di procedere si raccomanda inoltre di eseguire i dovuti backup.
Chi decide di eseguirla lo farà sempre a suo rischio e pericolo.

Per il download usare il tool Samfirm che consente di scaricare il pacchetto completo del firmware direttamente dai server Samsung (qui la nostra guida, sconsigliamo vie alternative).
I parametri da usare per la configurazione sono BTU per la voce Region e SM-G935F (Galaxy S7 Edge) o SM-G935F (Galaxy S7 Edge) per la voce Model.

Ricordiamo che i firmware Oreo della Samsung sono compressi con il nuovo formato LZ4, quindi l’installazione andrà a buon fine solamente se si utilizza una versione di Odin appropriata: la 3.13.1 (qui il nostro articolo con il download e le raccomandazioni).

Una volta estratto il firmware ecco come configurare Odin con i pacchetti che si trovano al suo interno:

campo BL: file BL_G93xFXXU2ERE8_……..tar.md5
campo AP: file AP_G93xFXXU2ERD6_……..tar.md5
campo CP: file CP_G93xFOXA2ERE8_……..tar.md5
per installazione no wipe (senza hard reset automatico)
campo CSC: file HOME_CSC_BTU_……..tar.md5
per installazione wipe (con hard reset automatico)
campo CSC: file CSC_BTU__……..tar.md5

odin 3.13.1

Subito dopo riavviate il telefono in modalità download, collegatelo al vostro PC Windows e cliccate sul pulsante Start per dare inizio alla procedura di installazione con Odin.

Ricordiamo che al momento il downgrade alla precedente versione Nougat è sempre possibile (utilizzando però sempre Odin e ricordando di fare un hard reset del dispositivo, qui maggiori informazioni).