twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Lug 072014
 

Da oggi è finalmente disponibile ufficialmente il primo firmware Android 4.4.2 KitKat per i Note 2 LTE italiani, la variante N7105 commercializzata dalla Vodafone.

Ecco i dettagli:

PDA: N7105XXUFNE3
MODEM: N7105BUUFND1
CSC: N7105VFGFNE1
Data build: 16 maggio 2014

note-2-kitkat-lockscreen

Tra le principali novità introdotte da questi aggiornamenti ricordiamo:

icone barra di stato tutte bianche, comprese quella della batteria
– nuovo layout per la tastiera Samsung in modalità orizzontale
– schermata di sblocco con collegamento fotocamera
multiwindow con supporto multi istanza e creazione di modelli predefiniti, come sul Note 3
– alcune nuove impostazioni nel menù di sistema del telefono
– nuova schermata gestione applicazioni predefinite
nuova lockscreen quando è in esecuzione un brano musicale
– nuovo bootloader Samsung Knox

Qui una breve video panoramica by adrianisen:

Per eseguire l’aggiornamento potete utilizzare le varie procedure descritte all’interno delle nostre guide.
Per l’installazione manuale potete invece ricorrere al tool non ufficiale Odin:

Per quanto riguarda invece la versione standard del Note 2 N7100 ricordiamo che ad oggi kitkat in Italia è disponibile solamente per le varianti di Vodafone.

  • peppos

    novità per i riavvi di s4 dopo l’ultimo aggiornamento prof?

  • Sul note3 ho la 4.3 e non capisco i vantaggi di aggiornare alla 4.4.2. Oltretutto ci gira tutto ed è velocissimo e la batteria dura una infinità. Mah.

    • Tersicore1976

      Alcuni vantaggi ci sono (e anche svantaggi :))… Ad esempio hai 400 Mb in più di Ram libera… Puoi scegliere 3 metodi per la localizzazione: Solo GPS, solo WI-FI (per risparmiare batteria) e tutti e due insieme (velocità di rilevamento migliore), anche se nei toggles hanno lasciato erroneamente la scritta “GPS”, ma non serve più solo per attivare il GPS. Hai qualche app in più da poter mettere in finestra flottante… Un paio di menu in più per semplificarti la gestione delle app di default per messaggistica e launcher, una migliore fluidità (che si nota anche solo nolo sbloccare il Note)… Una nuova tastiera di colore nero, che consuma di meno di quella grigio chiaro (ma è una inezia :))
      Come aspetti negativi c’è questa nuova Lock Screen che ha fatto togliere a Samsung i widget del lettore musicale e di Play Music da mettere nella Lock Screen, e che di fatto anche se hai tutte le cover della musica che ascolti, vengono ovviamente tagliate, perché di default sono tutti quadrati e ovviamente lo schermo è 16:9 🙂 Non puoi vedere al volo a che percentuale di batteria sei, perché rimane sempre e comunque bianca.
      Comunque se non hanno fatto grandi “cazz…..” KitKat è stato ottimizzato come codice su un Nexus modificato a 500 Mb di RAM, quindi il codie di partenza è migliore che di Jelly Bean.

    • Eh sì, ma sul Note3 ci sono 3 giga di ram. La batteria è immensa già quella standard figuriamoci quanto durano quelle cinesi potenziate. Anche sulla 4.3 è possibile scegliere la localizzazione tramite GPS, WIFI o entrambe. La floating window non l’ho mai usata se non per prova. Ah.. e con TSF shell 3d va una bomba 😀