twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Feb 182015
 

Sono diverse le soluzioni che permettono di espandere la memoria del proprio dispositivo mobile o scambiare file con un computer.

Una di queste è quella offerta dalla Ultra Dual, un particolare pendrive prodotto dalla SanDisk che si distingue dagli altri per la presenza di ben due connettori usb: uno tradizionale usb 2.0 ed uno di tipo microusb che può essere collegato direttamente agli smartphone o tablet (ma attenzione, solo se supportano l’OTG).

SanDisk Ultra Dual

La SanDisk Ultra Dual si presenta con delle dimensioni davvero compatte (circa 3, 5 cm di lunghezza e 1,7 cm di larghezza) ideali per portarla sempre con sé, magari attaccata al proprio mazzo di chiavi.


Lo spessore ridotto permette poi di utilizzarla anche sui notebook più sottili senza ostacolare l’accesso agli altri ingressi.

Alle due estremità troviamo due cappucci in plastica trasparente a scomparsa, che permettono di proteggere i connettori durante il trasporto.


Utilizzarla con uno smartphone è davvero molto semplice e non è richiesto neppure l’installazione di software aggiuntivo.

Una volta collegata infatti verrà subito riconosciuta automaticamente dal sistema e sarete già pronti per iniziare il trasferimento dei file utilizzando il vostro file manager preferito.

sandisk ultra dual (3) sandisk ultra dual (2)

Per una maggiore sicurezza dei dati prima di estrarla ricordatevi di avviare l’apposita procedura di smontaggio cliccando sulla notifica presente nel menù a tendina.

sandisk ultra dual (1)

Come vedete si tratta di un prodotto molto versatile e il cui prezzo non è affatto alto.
Per la versione da 16 GB, la più piccola disponibile, si parla infatti di quasi 13€ .

> SanDisk Ultra Dual USB 16 GB – 12,70€
> SanDisk Ultra Dual USB 32 GB – 22,67€
> SanDisk Ultra Dual USB 64 GB – 35,00€

Segnaliamo però che quest’anno la SanDisk immetterà sul mercato un nuovo modello, che rispetto a quello che vi abbiamo descritto in questo articolo si distingue per il supporto allo standard USB 3.0 e per un meccanismo di protezione dei connettori differenti.

SanDisk Ultra Dual usb 3

I prezzi però saranno più alti (il modello da 64 GB dovrebbe costare sui 55€), quindi se non vi dovessero interessare le nuove caratteristiche vi conviene approfittarne.

  • mosc63

    ottimo davvero molto utile…!!

  • Fabietto

    utile sì, 16 giga per me vanno più che bene e poi con sandisk vai sempre sul sicuro

  • Smartcomm

    Ma e che succede se ci collego contemporaneamente PC e cellulo?
    Si ricarica il PC ciucciandosi la batteria del telefono (eheh)? il contrario? Sbrego tutto?

    • Sergio R2

      Io non rischierei di fare una cosa del genere

    • SmartComm

      Perché? i 5VDC del telefono sono sicuramente isolati, quelli del PC dipende, quindi non dovrebbe fumarsi nulla… da capire come la chiavetta potrebbe gestire situazioni conflittuali, boh

    • definitivamenteforse

      secondo me vince il primo che connetti, in altre parole quando utilizzi un connettore l’altro si “disattiva”… ma potresti anche fumare il tutto:)

    • Diego

      Hahahahahah, da provare! 😀

    • lorenzo

      È impossibile collegarli assieme perché quando apri lo sportellino per la usb si chiude automaticamente quello della microusb.

  • Joseph Lombardo

    l’uovo di colombo, strano che nessuno ci abbia pensato prima!!!

    • Veramente è già da parecchio tempo che esistono…..

    • Joseph Lombardo

      ah si, non lo sapevo, è la prima volta che ne vedo una 🙂

  • lorenzo

    Molto comoda. Ho acquistato una 16 Gb e mi sto trovando bene. Unico difetto forse il fatto di essere piccolissima e facile da perdere

  • Simone

    ce l’ho da agosto ed è ottima!

  • Evox

    esistono già…ne ho una della Emtec…che funziona benissssssimo!

    • enrimobile85

      Anch’io ho la Emtec da 64gb. Davvero comoda. Trovo però difficoltoso l’inserimento della pennetta dallo smartphone (occorre una pressione a mio avviso eccessiva). Non vorrei che a lungo andare rovinasse il connettore. Anche tu hai notato questo problema?

    • Evox

      hmm…leggerissimamente dura, ma nulla di preoccupante la mia…
      magari basta allargare leggermente il metallo della micro usb per farla entrare piu facilmente 🙂

  • R4nd0mH3r0

    Io ho acquistato un mesetto fa su amazon una

    Kingston DataTraveler 32GB microDuo 3.0 a 17,42€.

    E’ la stessa cosa di questa e credo costi meno (infatti quella da 64 giga, usb 3.0 costa 30,99).
    Questa kingston non ha i doppi cappucci a scomparsa ma solo uno che protegge la parte microUsb. E per rispondere alla domanda sotto, se li colleghi contemporaneamenti a pc e smartphone, la prima porta, viene esclusa, non appena viene collegata la seconda porta. In poche parole, se la colleghi prima al pc e poi allo smartphone, la connessione al pc si interrompe e parte quella per il telefono e viceversa.

  • Daniele

    Io la ho da 16 GB, prodotto eccezionale.

  • flower10

    ottima segnalazione!

  • livel

    Quali modelli Galaxy supportano la modalità OTG nativa?

  • Gioele Corsinovi

    Non vorrei andare troppo fuori tema ma… dove si trova il wallpaper della prima immagine??? Grazie!

  • Tommaso

    Utile (come tante altre soluzioni identiche di altre marche) però bisogna sottolineare che le memorie utilizzate sono molto economiche.
    Se dovete trasferire file di piccole dimensioni, ve la caverete con poco tempo ma se avete l’esigenza di trasferire filmati o archivi maggiori di 1GB allora son dolori perchè le prestazione in scrittura sfiorano i 10MB/s quindi molto scadenti.

  • pippo

    Nella riproduzione multimediale dalla chiavetta, com’è il consumo batteria? Postate i vostri feedback specificando modello smartphone e versione Android. Grazie

  • franky29

    Bella mi piace un sacco

  • Kratox

    è un prodotto interessante, ma personalmente ha un senso relativo.
    io ho un cavetto OTG da 3 euro, e ci collego 4-5 chiavette (unico dramma la formattazione, i televisori non leggono la EXFat che serve per i file grossi nelle chiavette, e android non legge NTFS che serve per i file grossi nei televisori..)
    Preferisco usare la mia kingstone di ottima qualita con un cavetto (nel mio caso avere un oggetto rigido attaccato al tablet cosi lungo mi darebbe molto fastidio, il cavetto secondo me da meno rischi di rottura / fastidio)
    ma son gusti.

    • Wolf

      Concordo, anche io per scambio dati (non che mi sia mai successo di doverne fare così spesso finora…ma questo dipende da utente ad utente) ho preso un cavo OTG con maschio microUSB e femmina USB.
      Per la questione della lettura NTFS (maledetti televisori tutti diversi tra loro, e questo va detto!), si può utilizzare Paragon su Android, che richiede il root del telefono ma funziona bene.

    • Kratox

      non ho voglia di perdere la garanzia su un tablet pagato 450 euro 4 mesi fa personalmente, tanto ci guardo film in FHD ma mi sono fatto la chiavetta apposta… preferisco 30 euro di chiavetta in piu 🙂
      perche personalmente non so cosa farmene di un root su un samsung.. i moduli aggiuntivi che mi piacerebbe avere sono davvero pochissimi

    • Wolf

      Era per rispondere alla questione NTFS, non per decantare il root (se lo vuoi fare lo fai, figurati).
      Altrimenti, che so…è possibile magari fare un paio di partizioni su penna USB, una con NTFS ed una con ExFAT? Mi faccio un giro su Internet per verificare se si può, non sarebbe male no?

      Edit: mi rispondo da solo, mi sa che non si può ^__^

    • DarkHorse

      A dire la verità NON è obbligatorio il root…

      Installa [URL=”https://play.google.com/store/apps/details?id=com.ghisler.android.TotalCommander”]TOTAL COMMANDER[/URL], poi installa il [URL=”https://play.google.com/store/apps/details?id=com.paragon.tcplugins_ntfs_ro”]PLUGIN[/URL], attacca l’HD e ti chiederà se usare il plugin…gli dai ok e poi metti la spunta su “enable write mode”.
      clicchi su unmount e stacchi.
      poi riattacchi e vedrai che puoi leggere o scrivere anche da hd ntsf

      Ricorda che OGNI volta che devi staccare…prima di scollegare devi sempre cliccare su UNMOUNT!!

      Se non va è solo a causa dell’HD ma io con il mio hd toshiba e note 3 neo non ho problemi

    • Wolf

      Interessante, dark…..
      Questa, pure se non mi funzionasse, me la salvo comunque. Grazie della dritta fratello ^___^

  • Giovanni Ligia

    ma che tipo di attacco ha questa pennetta, ogni smartphone ha un attacco diverso.. il Note 3 ha un attacco leggermente differente.. toccherebbe comunque collegarla ad un cavetto OTG

    • darkn3ss1

      ???? al Note 3 ci attacchi tutto regolarmente come su tutti gli altri telefoni.
      La microusb è uno standard, non confonderti con l’attacco della usb3 del note 3, se ci fai caso ha uno spazio un più ma puoi benissimo evitare di collegare il suo cavo

    • LucaS2

      A parte Apple tutti gli altri smartphone al 99,9% sono standard micro-usb.

    • kris

      Doppio attacco. USB 3.0 per il PC/mac e microusb per la maggior parte degli smartphone

  • kris

    Wow, ho comprato la USB 3.0 da 32Gb … È pazzesca, ultraveloce! E per la gestione c’è un app di Sandisk molto pratica. La consiglio.
    Grazie per la dritta