twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Mag 242016
 

Le EP-B18 sono delle cuffie stereo bluetooth entrate soltanto da poche mesi nel vasto catalogo di Aukey, un’azienda asiatica molto attiva nel campo degli accessori per dispositivi mobile e che riesce a garantire per i suoi prodotti sempre un’ottimo compromesso tra qualità e prezzo.

Le caratteristiche che le rendono particolari rispetto alla maggior parte dei concorrenti sono diverse e le esamineremo tutte in questa recensione.

Da come potete notare si tratta di cuffie di tipo sovraurali, cioè cuffie dove il padiglione si appoggia all’orecchio senza avvolgerlo completamente.
Una soluzione che le rende ideali per l’uso prolungato, soprattutto se confrontate ai più classici auricolari in-ear che alla lunga possono risultare eccessivamente fastidiosi.

AUKEY EPB18

L’archetto, interamente in plastica, presenta una discreta flessibilità e non va a stringere molto sul padiglione auricolare.
Le cuffie sono inoltre molto leggere dato che parliamo di un peso complessivo di circa 110 grammi.

Sempre in tema di ergonomia segnaliamo che il padiglione delle cuffie è ricoperto da un soffice cuscinetto in similpelle, lo stesso materiale che Aukey ha deciso di impiegare anche lungo la parte inferiore dell’archetto in modo da rendere molto meno fastidioso il contatto con il capo.

Da notare inoltre che l’archetto può essere ulteriormente allungato di circa 2,5 cm per lato e grazie a delle apposite giunture anche ripiegato su se stesso in modo da limitarne l’ingombro durante il trasporto.

Una particolarità davvero apprezzabile delle Aukey EP-B18 è che oltre ad essere delle cuffie bluetooth (versione 4.0) prevedono pure un normale jack audio da 3,5 mm, caratteristica che permette di utilizzarle senza problemi pure con un computer desktop, lettore mp3 o ogni altro dispositivo privo del modulo bluetooth.

I pulsanti, tutti situati nella parte esterna del padiglione destro, sono tre: uno fisico multifunzione con led di stato, più due pulsanti di tipo touch per la regolazione del volume (con una pressione prolungata di 2 secondi) o il cambio della traccia (con un singolo click).

Per aiutarci ad identificarli meglio una volta indossate in corrispondenza dei pulsanti touch è presente un puntino in rilievo.
A confermare la pressione sarà un breve beep.

Sempre nel padiglione destro troviamo il microfono con supporto alla tecnologia cVc per la rimozione dei disturbi di sottofondo. In questo modo è possibile utilizzare le EP-B18 anche per le conversazioni telefoniche.

cuffie ep-b18

La batteria, da 300 mAh, è incorporata all’interno del padiglione destro, dove è presente pure la presa microusb per ricaricarla.
L’autonomia dichiarata è di 200 ore in standby e di 8/10 ore in conversazione telefonica.

Purtroppo la cuffia non consente in funzionamento durante la procedura di ricarica, dalla durata di circa 2 ore.

Davvero soddisfacente la qualità audio.
Nelle Aukey EP-B18 abbiamo trovato gli alti, medi e bassi ben bilanciati, al contrario di tante altre cuffie concorrenti dove a prevalere sono principalmente o le frequenze più alte o quelle più basse.
L’audio è inoltre pulito e privo di distorsioni, anche quando sono connesse allo smartphone tramite la connessione bluetooth.

recensione aukey cuffie

Se la resa audio non dovesse piacervi vi ricordiamo che su molti Galaxy è sempre possibile modificarla tramite l’ottimo equalizzatore fornito da Samsung.

equalizzatore samsung (2) equalizzatore samsung (1)

Ovviamente le nostre considerazioni sulla qualità sono da rapportare alla fascia del prodotto dato che non stiamo certamente parlando di cuffie per audiofili.
Ma ad un prezzo di circa 27€, spese di spedizione incluse, non si può certo pretendere di più.

PRO:

+ buoni i bassi
+ pairing con due dispositivi contemporaneamente
+ solo 3 pulsanti facilmente individuabili
+ confezione con cavetto ricarica microusb e audio 3,5 mm compresi
+ buon compromesso prezzo qualità

CONTRO

– non è possibile utilizzarle durante la ricarica
– distanza massima range bluetooth solo 4-5 metri e non i 10 dichiarati
– traduzione lingua italiana del manuale non eccezionale

Per chi fosse interessato alle Aukey EP-B18 rimandiamo alla pagina dello store Amazon.it del produttore:

> Aukey EP-B18 – 26,99€

  • Andre

    niente male… e in effetti possono essere un ottimo compromesso tra le in ear (che dopo un po sono fastidiose e isolano troppo i rumori esterni) e quelle a padiglione enormi

  • Le consiglieresti per attività sportiva? Stanno bene in testa o sono “sfuggevoli”?

    P.S. Piccolo OT: il Galaxy S7 Edge ritratto insieme alle cuffie nella penultima foto, è in colorazione gold o silver?

    • In corsa sono un po’ scomodi perché il cerchietto tende a scivolare, per qusto tipo di utilizzo forse meglio puntare su degli in-ear.

      L’S7 Edge è Silver, ma ti assicuro che in alcune condizioni di luce si tende a scambiarlo facilmente per quello gold anche dal vivo. E’ l’effetto riflettente del vetro.

  • Keccopi

    Rispetto alle RoverBeats F1 già recensite da voi, cosa mi consigliate?

    • Quelle ormai non sono più disponibili, a favore avevano forse plastiche leggermente migliori e design più bello da vedere. Ma queste constano anche qualcosa di meno e offrono bassi decisamente migliori.

  • Andrea Borghini

    Ma se uso per esempio il caricatore del note 4, si caricano più velocemente?Uguale?Rischio di danneggiare il circuito?